Una donna del Wisconsin ha messo la testa della vittima smembrata nel secchio dopo un atto sessuale alimentato da metanfetamine: poliziotti

Carcere della contea di Brown

Avvertimento: questa storia contiene descrizioni grafiche della violenza.

Una donna di 24 anni è stata accusata dell’omicidio di un uomo le cui parti del corpo sono state trovate sparse per una proprietà e un veicolo di Green Bay la scorsa settimana.

Una persona che viveva nella casa ha chiamato la polizia il 2 febbraio. 23 dopo aver scoperto una testa mozzata in un secchio, secondo una denuncia penale ottenuta dall’outlet locale WBAY. Gli agenti giunti sulla scena si sono fatti strada giù per le scale del seminterrato, trovando la testa ancora distesa in un secchio nero sul pavimento, coperta da un asciugamano, e “quello che sembrava essere sangue secco su un materasso vicino”. Un’ulteriore perquisizione della proprietà ha portato alla luce una tote di stoccaggio, in cui era stata riposta la parte superiore di un busto.

Taylor Schabusiness, presumibilmente l’ultima persona ad aver visto viva la vittima di 25 anni, è stata trovata in una casa vicina. I suoi vestiti erano macchiati di sangue secco, secondo la denuncia, e la polizia, perquisindo il suo furgone, ha trovato una scatola di coccio contenente altre parti del corpo umano, “comprese le gambe”.

Quando la polizia le ha chiesto cosa fosse successo, Schabusiness ha risposto: “Questa è una buona domanda”.

Successivamente è stata accusata di omicidio intenzionale di primo grado, mutilazione di un cadavere e aggressione sessuale di terzo grado.

Schabusiness avrebbe ucciso e smembrato la sua vittima dopo aver fumato metanfetamina con lui, secondo la denuncia. Hanno avviato un incontro sessuale che è poi degenerato fino a includere l’uso di catene, che Schabusiness ha caratterizzato come un collare a strozzo da cane. Ce n’erano due, disse, uno per lei e uno per lui.

Alla fine, Schabusiness dice di aver iniziato a strangolarlo a mani nude. Ha detto agli investigatori che poteva sentire il suo cuore continuare a battere mentre lo soffocava, “quindi ha continuato a tirarlo e soffocarlo più forte”. Ha continuato ad andare avanti mentre il viso dell’uomo è diventato viola e il sangue è uscito dalla sua bocca, ha riferito l’outlet locale WISN, citando la denuncia.

Ha poi giocato con il cadavere per “due o tre ore” dopo la sua morte, usando diversi coltelli per smembrare il corpo, secondo i pubblici ministeri nella denuncia. Un coltello da pane “ha funzionato al meglio”, ha spiegato in un’intervista alla polizia, “a causa della lama seghettata”.

Schabusiness ha detto alla polizia che si sarebbero “divertiti a cercare di trovare tutti gli organi”, secondo la denuncia.

Il suo piano era stato quello di portare con sé tutte le parti del corpo, ma, essendo “paranoica e pigra”, come diceva, ha lasciato la testa dietro.

“Non posso credere di aver lasciato la testa, però,” disse

Schabusiness ha detto agli investigatori di essere appena diventata “pazza” e di essere svenuta durante almeno una parte dell’incontro. Ha chiesto loro “se sapevano com’era amare qualcosa così tanto da ucciderlo”, secondo il Bollettino della stampa di Green Bay.

Il nome della vittima non è stato immediatamente rilasciato dalle autorità.

Martedì, un tribunale della contea di Brown ha fissato una cauzione per Schabusiness a $ 2 milioni, ritenendola un rischio di fuga. Era stata messa in libertà vigilata poche settimane prima del presunto omicidio e le mancava il braccialetto di monitoraggio che avrebbe dovuto indossare.

“Penso che i fatti denunciati siano estremamente preoccupanti e inquietanti e vadano alla natura violenta e grave del reato”, ha detto in udienza il vice procuratore distrettuale Caleb Saunders. Lo definì “uno dei reati più gravi” commessi nella contea da molto tempo.

Apparendo tramite collegamento video, Schabusiness ha detto poco durante l’udienza, ha riferito WBAY. Sembrava calma. Se condannata, rischia l’ergastolo.

Leggi di più su The Daily Beast.

Ricevi i più grandi scoop e scandali del Daily Beast direttamente nella tua casella di posta. Iscriviti ora.

Rimani informato e ottieni l’accesso illimitato agli impareggiabili reportage di Daily Beast. Iscriviti ora.

Leave a Comment