‘Un sogno che si avvera’ – Il wide receiver Davante Adams è entusiasta di stare con Derek Carr, Las Vegas Raiders

HENDERSON, Nev. — No, ha detto Davante Adams, lui e Derek Carr non hanno “progettato” di farlo cedere dai Green Bay Packers ai Las Vegas Raiders per una reunion dei vecchi Fresno State Bulldogs a Sin City.

Ma il ricevitore All-Pro e il quarterback che detiene praticamente tutti i record di passaggi nella storia del franchise di Raiders hanno parlato. Molto.

“È qualcosa che non vedevamo davvero l’ora, potenzialmente, di fare lungo la strada”, ha detto Adams nella sua conferenza stampa introduttiva presso la struttura della squadra martedì, cinque giorni dopo lo scambio di successo che ha portato i Raiders Adams.

“Ma ovviamente, io che gioco a Green Bay, una grande situazione, avendo, sai, il miglior quarterback a giocare (in Aaron Rodgers), questo è un sogno in sé. Quindi, non porterò mai via nulla a, tutto ciò che Green Bay mi ha dato, o Aaron. È stata un’incredibile opportunità di lavorare lì e fare quello che ho fatto per quasi un decennio. Ma, sai, le cose a volte cambiano. Non è la prima volta che un giocatore di grande impatto gioca a l’organizzazione ha dovuto andarsene. Sento che ha funzionato per entrambe le parti, alla fine “.

Adams, 29 anni, era stato schiaffeggiato con $ 20,14 milioni di franchising per i ricevitori dai Packers, che in seguito hanno ricevuto le scelte del primo e del secondo round dei Raiders nel draft di quest’anno, n. 22 e 53 complessivi. E i Raiders hanno ottenuto il loro primo wideout ancora nel suo apice che vuole davvero essere un Raider dai tempi dell’Hall of Famer Tim Brown all’inizio del secolo. E Adams ha firmato una proroga quinquennale di $ 142,5 milioni con $ 67,5 milioni garantiti per rimanere a Las Vegas e avere un buon amico del college che gli lancia le palle, per di più.

Sì, i Raiders, il loro quarterback e la loro base di fan erano decisamente felici.

Adams ha stabilito record di franchigia in una sola stagione di Packers in prese (123) e yard ricevute (1.553) la scorsa stagione ed è diventato solo il sesto giocatore nella storia della NFL con oltre 120 catture, oltre 1.500 yard e oltre 11 touchdown nella stessa stagione . È anche l’unico giocatore nella storia del campionato ad essere autore di tre stagioni di oltre 110 catture, oltre 1.350 yard in ricezione e oltre 11 catture TD, nel 2018, 2020 e 2021.

Carr, che compirà 31 anni la prossima settimana, sta uscendo da 4.804 yard di passaggio migliori in carriera, anche se ha lanciato 14 intercettazioni record in carriera ed è stato licenziato 40 volte, il secondo totale della sua carriera.

“Una volta arrivati ​​a un punto in cui (un potenziale scambio) era qualcosa di realistico ora, non era solo un pensiero, abbiamo iniziato a provare a mettere insieme un piccolo piano”, ha ammesso Adams. “Sono stato scambiato, quindi non era strettamente su di noi.

“Non l’abbiamo pianificato. Ci siamo semplicemente controllati l’un l’altro, dal punto di vista del calcio. Ci siamo controllati a vicenda sulla famiglia e sulle cose reali. Ma per quanto riguarda il calcio e l’essere insieme, non sei un ottimo compagno di squadra per la tua attuale organizzazione, se è tutto ciò che ti preoccupa.

“Doveva preoccuparsi di portare la palla a Hunter (Renfrow) e Darren (Waller) e a quei ragazzi e di essere un grande compagno di squadra qui. E ho dovuto fare il possibile per cercare di arrivare a un Super Bowl. Ovviamente, quello non è successo per nessuno di noi due. Quindi, una volta arrivati ​​al punto in cui (uno scambio) era reale, abbiamo iniziato a intrattenerlo”.

Adams ha detto che una migliore “qualità della vita” è entrata nel suo piano. Che aveva un sacco di famiglia in California che non lo avevano mai visto suonare di persona dai tempi del college. Che Las Vegas fosse molto più vicina di Green Bay. Che una delle sue nonne è stata di recente in ospedale.

“Solo per riflettere e pensare alle cose della vita e alle cose che contano davvero in questo mondo”, ha detto. “Questa è la roba che pesa sulla mia mente quando c’è una decisione da prendere”.

Inoltre, essendo cresciuto a East Palo Alto, in California, a circa 26 miglia a sud-ovest dell’Oakland Coliseum, Adams ha detto di essere un fan dei Raiders “per tutta la vita”. Quindi unirsi a loro è stato un bonus.

“E’ un sogno essere un Raider, amico”, ha detto Adams. “È un sogno diventato realtà. In un annuario di terza elementare, ho detto che volevo essere una, sai, una star della NFL o della NBA. E all’epoca indossavo una maglia di Charles Woodson. Quindi, è stato documentato per sempre, quindi suppongo che tu possa dire che doveva essere.”

Woodson, che ha giocato difensivamente sia per i Raiders che per i Packers ed è entrato nella Pro Football Hall of Fame la scorsa estate, ha osservato molto Adams nel corso della sua carriera.

“La cosa che lo rende un giocatore speciale è che è davvero un ragazzo che sa come ottenere la separazione”, ha detto Woodson a ESPN. “La cosa più importante tra essere un buon ricevitore e un ottimo ricevitore riguarda quella separazione. E il più delle volte, sarà aperto.

“In fondo alla strada, questo aiuterà Derek Carr.”

Adams e Carr sono entrati nella NFL insieme nel 2014, Carr è stato preso al secondo turno dai Raiders al numero 36 assoluto, Adams 17 selezioni più tardi dai Packers.

Ma essere riuniti non era l’argomento principale delle congratulazioni che Adams ha detto di aver ricevuto.

“Tutti dicono, ‘Congratulazioni per essere nei Raiders'”, ha riso. “Non è stato, ‘Congratulazioni per 140 milioni di dollari.’ È stato: “Congratulazioni, puoi giocare per una squadra che hai adorato”.

“Ovviamente, ho già fatto un sacco di soldi. Ma per avere questo tipo di sicurezza, arrivare in un posto che è quasi come lasciare il liceo e andare di nuovo al college, sei un bambino in un negozio di dolciumi. Per essere [in] un posto dove sono felici di averti e di darti tutti quei soldi? È solo un bonus. Ma i soldi non ti comprano la felicità; può comprarti una bella casa. È molto bello.”

.

Leave a Comment