Tyson Fury contro Dillian Whyte, previsione del combattimento, quote, undercard, ora di inizio, anteprima, live streaming, scelta dell’esperto

In quello che sostiene sarà l’ultimo incontro dei suoi 14 anni di carriera, Tyson Fury difenderà i suoi titoli WBC e lineari dei pesi massimi sabato contro il campione ad interim Dillian Whyte a Londra.

Pochi, ovviamente, credono davvero che il 33enne Fury (31-0-1, 22 KO) se ne andrà per sempre, indipendentemente dal risultato. Tuttavia, l’evento è abbastanza grande (ESPN+ PPV, 14:00 ET) da meritare l’attenzione dell’intero mondo sportivo mentre i due enormi pesi massimi si schierano nel loro paese d’origine di fronte a una folla record nel Regno Unito di 94.000 spettatori allo stadio di Wembley.

Il combattimento segnerà la prima volta che Fury combatterà con chiunque altro oltre all’ex campione Deontay Wilder dal 2019. Segnerà anche la prima volta che Fury tornerà a combattere nel Regno Unito dalla vittoria del 2018 su Francesco Pianeta in Irlanda del Nord.

“Dillian Whyte è un buon combattente”, ha detto Fury alla conferenza stampa finale di mercoledì. “È un uomo buono, forte, solido. È grande, è forte [and] lui è duro. È un gioco, ha un buon potere. Ha messo fuori combattimento molti uomini. Ha avuto anche una buona carriera di apprendimento. Ha molta esperienza nel gioco di combattimento. È sicuramente un uomo che ha bisogno di molto rispetto.

“Ecco perché ho dato tutto questo campo di addestramento che abbiamo avuto. Ho avuto tutto ciò che potevo fare per allenarmi per questo. Non ho lasciato nulla di intentato. Mi sono allenato duramente per Dillian come Ho per Wilder o [Wladimir] Klitschko.”

Non riesci a ottenere abbastanza boxe e MMA? Ricevi le ultime novità nel mondo degli sport da combattimento da due dei migliori del settore. Iscriviti a Morning Kombat con Luke Thomas e Brian Campbell per la migliore analisi e notizie approfondite, comprese le trame principali da tenere d’occhio su Fury vs. Perché questo fine settimana di seguito.

Fury sperava di combattere il campione unificato Oleksandr Usyk per aprire il 2022 in un incontro per il titolo incontrastato a quattro cinture, ma sia Whyte (28-2, 19 KO) che l’ex campione Anthony Joshua, che dovrebbe rivincita Usyk quest’estate, hanno entrambi rifiutato mettere da parte i soldi per spianare la strada.

Invece, il 34enne Whyte dovrebbe portare una sfida robusta al Fury di 6 piedi 9 grazie al suo telaio da 6 piedi-4, alla sua durata e potenza di punzonatura. Whyte, nato in Giamaica prima di emigrare in Inghilterra, è 12-1 dalla sconfitta per KO del 2015 contro Joshua e ha vendicato l’unica sconfitta – un devastante knockout del 2020 per mano di Alexander Povetkin – finendolo nella loro rivincita cinque mesi dopo.

Whyte è stato uno sparring partner di Fury in passato e si è guadagnato il rispetto del campione attraverso una serie di vittorie difficili sulla scalata verso la contesa per il titolo contro artisti del calibro di Dereck Chisora ​​(due volte), Robert Helenius, Lucas Browne, Oscar Rivas, Mariusz Wach e l’ex campione Joseph Parker.

“[Whyte] è un buon combattente. I fan sono pronti per una vera sorpresa”, ha detto Fury. “Conosco Dillian. Lo conosco personalmente e lui conosce me. E faremo rock’n’roll nella notte dei combattimenti. Siamo pronti a buttarci giù e regalarci tutti un inferno di fienili”.

Whyte è noto in passato per i suoi modi spesso irascibili, che includevano l’abbandono delle conferenze stampa mentre protestava contro la sua borsa. Ha fatto un’acrobazia simile a febbraio. 28 non mostrando la conferenza stampa di inizio perché era arrabbiato per non aver ottenuto una percentuale delle vendite di PPV come parte del suo accordo.

Le borse per questo superfight sono enormi poiché Fury dovrebbe guadagnare $ 29,5 milioni contro i migliori $ 7,4 milioni della carriera per Whyte. Il vincitore del combattimento guadagnerà anche altri $ 4,1 milioni, come negoziato da entrambi i combattenti.

“Non c’era una strategia [in skipping the press conference,]”Whyte ha detto. “Ci sono due lati della sua storia. Senti solo un lato della storia perché un lato dice molte cose. Poiché non ho detto niente, tutti dicevano “hai paura” e “ti stai nascondendo”. Non ho paura della merda. Non mi sto nascondendo dalla merda. Cose necessarie per essere fatte.

“[The fight] significa tutto. È enorme. È un momento che stavo aspettando. È una grande lotta. Come ha detto Tyson, non ci aspettavamo di essere qui. Ma io sono qui, ma ho rischiato più e più volte. Ho avuto un paio di errori lungo la strada, ma sono qui e sono pronto per partire. Non sentirai stronzate da parte mia. Sono pronto per andare.”

Whyte ha detto ai giornalisti che deve essere adattabile per sconfiggere il furbo Fury, che avrà vantaggi di cinque pollici di altezza e altri sette pollici di portata.

“Prenderò decisioni intelligenti, quando devo fare cosa e come devo farlo, e come devo affrontare ciò che sto facendo”, ha detto Whyte. “Quindi è così. Non c’è strategia qui. Questo è tutto. Ho solo bisogno di entrare lì e fare le mie cose”.

Appena sotto l’evento principale c’è una carta molto pesante nel Regno Unito con molti nomi che i fan negli Stati Uniti devono ancora vedere. Ekow Essuman affronta Darren Tetley con i titoli dei pesi welter “Commonwealth, British e IBF European” in palio. Isaac Lowe affronterà Nick Ball per il vacante titolo dei pesi piuma “WBC silver”. David Adeleye e Chris Healey si incontrano ai pesi massimi. E il nome più grande dell’undercard è il fratellastro di Tyson Fury, Tommy, che ritorna in un incontro dei pesi massimi leggeri contro Daniel Bocianski.

Di seguito è riportata la scheda di combattimento completa per sabato in Inghilterra insieme alle quote di Caesars Sportsbook. Inoltre, come puoi guardare il combattimento prima di arrivare a un pronostico e scegliere l’evento principale.

Carta di combattimento, probabilità

  • Tyson Fury (c) -575 vs. Dillian Whyte +425, titolo dei pesi massimi WBC
  • Ekow Essuman -1400 vs. Darren Tetley +800, welter
  • Isaac Lowe -135 contro Nick Ball +115, pesi piuma
  • David Adeleye -6000 vs. Chris Healey +1700, dei pesi massimi
  • Tommy Fury-3000 vs. Daniel Bocianski +1300, pesi massimi leggeri

Visualizzazione delle informazioni

  • Data: 23 aprile | Ora di inizio: 14:00 ET (evento principale intorno alle 17:00 ET)
  • Locazione: Stadio di Wembley–Londra
  • Flusso: ESPN+ PPV | Prezzo: $ 69,99

Predizione

Sia che venga eliminato nel tentativo o che alla fine riesca a fare il boom da solo, Whyte ha una storia pluridecorata contro la concorrenza d’élite di entrare e trasformare le cose in una rissa. Dati i commenti pre-combattimento di Fury, è un’inevitabilità che sembra accettare, motivo per cui le sue previsioni sono state costantemente ad eliminazione diretta.

Per molti versi, il terzo incontro di Fury contro Wilder lo scorso autunno è stato il prerequisito perfetto per la sfida che Whyte porta in tavola. Sebbene sia entrato dopo un licenziamento di 18 mesi a causa della pandemia ed è stato costretto ad alzarsi dalla tela due volte in un selvaggio round 4, Fury ha scavato e tenuto bene la sua posizione contro un pugile più grande in rotta verso un violento 11° round .

La performance di Fury faceva parte della sua transizione pluriennale dopo il suo primo incontro contro Wilder nel 2018, quando ha sorprendentemente tagliato i legami con l’allenatore Ben Davison a favore del più offensivo SugarHill Steward, discepolo del suo defunto zio e Hall of Fame allenatore Emmanuel Steward della Kronk Gym di Detroit. Fury ha anche preso a cuore il consiglio di suo padre John di aumentare di peso mentre ingrassava di più di 20 libbre tra il primo e il terzo attacco di Wilder.

La differenza principale per Fury nella preparazione per Whyte, al contrario di Wilder, è che Whyte è molto meno grezzo in termini di tecnica che usa per impostare i suoi colpi di potenza. Per questo motivo, Fury dovrà mescolare correttamente i suoi due stili sia come pugile che come pugile. E se il suo allenamento pubblico di questa settimana è stato indicativo, in cui ha lavorato da mancino per l’intero, è probabile che “The Gypsy King” abbia qualche ruga nella manica per mantenere Whyte indovinato.

Alla fine, Whyte spinge il ritmo in modo abbastanza coerente fino al punto in cui è lui o te a essere fermato. Sebbene questo tipo di sfida porti pericolo a Fury, non è qualcosa con cui non ha affrontato e il divario tra loro in termini di velocità della mano e tecnica dovrebbe essere sufficiente per consentire a Fury di creare un buffer per far decollare i suoi colpi potenti.

Scegliere: Furia tramite TKO10

Chi vince Whyte vs. Furia? E quale oggetto di scena è un must-back? Visita subito SportsLine per vedere le migliori scommesse di Brandon Wise per sabato, tutte dallo specialista degli sport da combattimento della CBS che ha schiacciato i suoi picconi nel 2021, e scoprilo.

Leave a Comment