Toomey fa esplodere i democratici per ipocrisia sulla “porta girevole” tra il governo e il lavoro nell’industria

Il membro della classifica della commissione bancaria del Senato Pat Toomey, R-Pa., ha inveito contro i democratici per quello che ha descritto come doppi standard, dicendo che i democratici si lamentano del comportamento dei repubblicani ma non hanno problemi con i membri del loro stesso partito che si impegnano nello stesso comportamento.

Durante le sue osservazioni di apertura a un’audizione del comitato di giovedì sullo stato dell’economia, Toomey ha parlato con i Democratici lamentandosi della “porta girevole” dei funzionari che oscillano tra incarichi governativi e posizioni con aziende nei settori che avevano regolamentato.

I REPUBBLICI BICOZZANO IL COMITATO VOTO SUI CANDIDATI BIDEN FED

“C’è un esempio più archetipico della signora Raskin?” ha chiesto, riferendosi all’ex vicesegretario al Tesoro Sarah Bloom Raskin, nominata dal presidente Biden come vicepresidente della Federal Reserve per la supervisione delle banche. Raskin è anche la moglie di Rep. Jamie Raskin, D-Md.

Sig.ra. Raskin è stata criticata dai repubblicani per il suo passato ruolo di direttore della società di tecnologia finanziaria Reserve Trust. Durante la sua permanenza nel consiglio di amministrazione, la società ha ottenuto un conto principale dalla Federal Reserve, diventando la prima società fintech a ottenerne uno nonostante fosse stato precedentemente negato. I repubblicani affermano che Raskin ha fatto pressioni sulla Federal Reserve di Kansas City per approvare il conto.

La Kansas City Fed ha dichiarato in una dichiarazione la scorsa settimana che il motivo per cui la seconda richiesta di conto master di Reserve Trust è stata approvata non era a causa di Raskin ma a causa di cambiamenti strutturali presso Reserve Trust.

LA FED SEGNALA IL TASSO DI INTERESSE “PIÙ VELOCE” AUMENTA PROBABILMENTE CON L’INFLAZIONE SOLLEVATA AL MASSIMO DI 40 ANNI

Mentre i Democratici continuano a sostenere Raskin, Toomey ha osservato che il senatore. Elizabeth Warren ha recentemente accusato l’ex vicepresidente della Federal Reserve Randy Quarles di essere corrotto per aver lasciato la Fed ed essere tornato a una società di private equity che aveva fondato.

Sarah Bloom Raskin, nominata vicepresidente per la supervisione e membro del Consiglio dei governatori della Federal Reserve, parla davanti a un’audizione di conferma della commissione per le banche, l’edilizia e gli affari urbani del Senato a Capitol Hill il 12 febbraio 3, 2022. (Ken Cedeno-Pool/Getty Images/Getty Images)

CLICCA QUI PER LEGGERE DI PIÙ SU FOX BUSINESS

“Immagino che sia corrotto se un repubblicano lo fa, ma le regole non sembrano applicarsi nelle altre direzioni”, ha detto Toomey.

All’apertura dell’audizione in commissione di giovedì, il Presidente Sen. Sherrod Brown, D-Ohio, ha criticato il GOP per non essersi presentato a votare su cinque candidati alla Federal Reserve, sostenendo che era importante ricoprire quelle posizioni. Toomey ha risposto al fuoco, osservando che era ironico per Brown, tra tutte le persone, fare una tale lamentela.

“È un po’ ricco ricevere una lezione dal presidente sul non partecipare a un markup dei candidati quando il presidente ha guidato personalmente il boicottaggio democratico del markup della commissione finanziaria del Senato di due candidati Trump”, ha detto Toomey. “Ci sono molti altri democratici nel comitato che hanno partecipato a quel boicottaggio. Immagino che ciò che è buono per l’oca non è buono per il papero”.

Toomey ha continuato affrontando lo “stridore di denti” per i posti vacanti nel consiglio della Fed e una “ritrovata preoccupazione democratica per l’inflazione”. Per oltre un anno, ha detto Toomey, lui ei suoi colleghi del GOP hanno messo in guardia contro “spese eccessive” e il rischio di inflazione mentre i Democratici “spingevano per l’ennesimo conto esplosivo della spesa per alimentare l’inflazione”.

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO FACENDO CLIC QUI

Rivolgendosi ai candidati, Toomey ha detto che i repubblicani erano pronti, disposti e in grado di votare cinque dei sei candidati, ma che Brown ha deciso di non andare avanti con loro. I repubblicani si sono rifiutati di votare su Raskin prima di ottenere maggiori informazioni.

Leave a Comment