Tempesta che attraversano il paese, portando neve, ghiaccio e possibili tornado

“Aspettatevi neve per la fascia anteriore delle Montagne Rocciose e minacce di incendio critiche nelle alte pianure meridionali. Entro pomeriggio/sera, una potente tempesta inizierà a colpire le pianure e la valle del Mississippi con forti tempeste e clima invernale”, The National Weather Service (NWS) ha twittato.

Il potenziale di forti nevicate inizia mercoledì sulle Montagne Rocciose settentrionali, dove più di mezzo piede di neve potrebbe essere caduto vicino a Denver.

Tuttavia, è probabile che ad est siano presenti maggiori quantità di neve.

Si prevede che questo sistema farà cadere la neve dalla regione delle pianure centrali al Michigan meridionale, con possibili totali in alcune aree di quasi un piede.

“Sembra che in questo momento la neve più pesante si estenderà dall’Oklahoma centro-settentrionale fino a Detroit con una sottile fascia di ghiaccio appena a sud di quella linea. Un altro elemento di preoccupazione saranno le aree che cambiano da pioggia e pioggia gelata a nevischio pellet e infine a uno strato di neve in cima”, ha detto il meteorologo della CNN Chad Myers.

Le città a rischio di neve e ghiaccio includono Kansas City, Chicago e Lansing, Michigan.

Oltre a neve di oltre 2 pollici all’ora, a volte, le regioni sul percorso della tempesta saranno soggette a forti venti, creando un pericolo ancora maggiore.

“La combinazione di forti nevicate e forti raffiche di vento può portare a una visibilità gravemente ridotta e condizioni di viaggio pericolose giovedì e giovedì notte”, ha twittato The Weather Prediction Center (WPC).

Si prevede fino a un decimo di pollice di pioggia gelata dal Missouri centrale all’Ohio settentrionale, il che potrebbe rendere insidioso il viaggio.

Il sud-ovest potrebbe sfuggire al peggio della tempesta, tuttavia mercoledì sperimenterà i propri rischi meteorologici.

Nella zona sono possibili raffiche di vento estreme fino a 75 mph. Una combinazione di bassa umidità relativa e raffiche di vento potrebbe creare l’ambiente ottimale per i rischi di incendio, lasciando più di sei milioni di persone all’erta.

La minaccia di forti tempeste emerge mentre il sistema si sposta verso est

“Mentre l’avanzata del fronte freddo si scontra con la massa d’aria calda e umida mercoledì notte, una linea di temporali potrebbe svilupparsi nel nord del Texas e in Oklahoma”, ha osservato il WPC. “Esiste il potenziale per le tempeste di produrre raffiche di vento dannose, grandinate e tornado isolati in questa regione”.

Lo Storm Prediction Center (SPC) ha registrato un leggero rischio di forti temporali, di livello 2 su 5, per il nord del Texas e l’Oklahoma dalla fine di mercoledì all’inizio di giovedì.

I forti temporali rappresentano una minaccia di venti dannosi, grandinate e possibili tornado.

“Parliamo costantemente degli ‘ingredienti’ necessari affinché un temporale produca un tornado. È probabile che alcuni tornado con le tempeste più forti, ma questo, almeno in questo momento, non sembra un massiccio focolaio di tornado”, ha sottolineato Myers.

Tuttavia, i tornado nelle ore notturne rappresentano un pericolo maggiore per il pubblico, principalmente perché le persone dormono e potrebbero non sentire allerte meteorologiche gravi o potrebbero trovarsi all’interno di strutture vulnerabili.

“Dovresti sempre avere un modo per ricevere avvisi, soprattutto di notte”, ha sottolineato Myers.

Mentre un fronte freddo avanza verso est giovedì, lo fa anche la minaccia di maltempo e forti piogge.

Giovedì l’SPC prevede una regione a rischio rafforzato su gran parte del centro-sud e sud-est, un livello superiore al leggero rischio di mercoledì, rendendo le città come Memphis, Nashville e Murfreesboro nel Tennessee e Tuscaloosa in Alabama particolarmente vulnerabili alla minaccia dei venti e ai danni tornado.

Una combinazione di forti piogge lungo il fronte freddo e intense precipitazioni associate ai temporali produrrà il rischio di inondazioni improvvise in tutto il sud degli Stati Uniti.

Il Sud non è l’unica regione a rischio inondazione.

“Un leggero rischio (livello 2 di 4) di precipitazioni eccessive è in vigore dall’Illinois meridionale alla parte occidentale di New York, nonché su parti degli Appalachi meridionali giovedì. Si prevede che queste aree avranno le maggiori possibilità di istanze sparse di flash allagamento” ha riferito il WPC.

Frane e inondazioni uccidono almeno 34 persone in Brasile

Le regioni più a nord hanno il potenziale per inondazioni improvvise a causa dello scioglimento della neve, oltre alle forti piogge che porterà la tempesta.

Fondamentalmente, questa tempesta ha tutto e sono probabili altre tempeste simili.

“Man mano che ci avviciniamo alla primavera, la combinazione di condizioni meteorologiche avverse nella parte meridionale di una tempesta e neve sul lato settentrionale diventa più comune”, ha aggiunto Myers.

Che si tratti della tua giacca antipioggia o dei tuoi scarponi da neve, assicurati di essere preparato e informato nelle prossime 48 ore.

.

Leave a Comment