Studente della Weymouth High ucciso nella sparatoria di Quincy, dice la famiglia

Uno studente del liceo del Massachusetts è stato identificato dalla sua famiglia come vittima di una sparatoria mortale a Quincy. Nathan Paul, uno studente senior di 17 anni della Weymouth High, è morto martedì notte dopo essere stato colpito a colpi di arma da fuoco nel quartiere di Quincy, a Germantown Point. è successo intorno alle 18:30 nella zona di Taffrail Road. La polizia ha detto che la vittima è stata colpita da colpi di arma da fuoco all’interno di un veicolo, è andata via e poi si è schiantata a breve distanza all’incrocio tra Palmer Street e Yardarm Lane. Paul è stato portato al Boston Medical Center dai primi soccorritori, dove è morto poco tempo per le ferite riportate più tardi. “Nathan, non smetterò mai di amarti. Sei mio figlio e ti amo”, ha detto Gregory Paul, il padre di Nathan. “Fa male… Non ho dormito e le persone mi chiamano a destra ea manca, a sinistra e a destra”. Le autorità devono ancora identificare ufficialmente Paul come la vittima della sparatoria. Gregory Paul ha detto a John Atwater di NewsCenter 5 che lo fa Non conosco le circostanze che hanno portato alla sparatoria: “Chiunque abbia fatto questo a mio figlio, non meritava di morire così. È un ragazzo molto intelligente. È bravo a scuola, bravo nello sport. Chiunque sia stato, si costituisca”, ha detto Gregory Paul. Gregory Paul ha detto che suo figlio non vedeva l’ora di diplomarsi alla Weymouth High School quest’anno e sperava di frequentare l’Università del Massachusetts ad Amherst in autunno. Il sovrintendente delle scuole pubbliche di Weymouth Robert Wargo ha rilasciato un dichiarazione di mercoledì pomeriggio che conferma la morte di uno studente della Weymouth High School, ma non ha identificato quello studente come Paul. “Momenti come questi sono difficili da elaborare per gli studenti, così come per il personale e i genitori. Come distretto siamo sempre disponibili a sostenere la nostra comunità scolastica e chiediamo che come comunità cerchiamo tutti di sostenerci a vicenda durante questo periodo”, ha affermato Wargo nella sua dichiarazione. “Il distretto ha un team di professionisti della salute mentale e consulenti disponibile in tutto il distretto per supportare qualsiasi individuo che abbia bisogno di assistenza emotiva o per aiutare a far fronte a questa impensabile perdita. “I nostri cuori sono con la famiglia dello studente e i suoi cari durante questo momento difficile.” Una pagina GoFundMe è stata creata per la famiglia di Paul dopo il suo Nessun arresto è stato segnalato dalle autorità in relazione alla sparatoria. Secondo la polizia, un testimone nella zona ha detto agli investigatori di aver visto più persone fuggire dalla zona.

Uno studente delle superiori del Massachusetts viene identificato dalla sua famiglia come vittima di una sparatoria mortale a Quincy.

Nathan Paul, uno studente senior di 17 anni della Weymouth High, è morto martedì notte dopo essere stato colpito da colpi di arma da fuoco nel quartiere di Quincy, a Germantown Point.

La sparatoria è avvenuta intorno alle 18:30 nell’area di Taffrail Road. La polizia ha detto che la vittima è stata colpita da colpi di arma da fuoco all’interno di un veicolo, è andata via e poi si è schiantata a breve distanza all’incrocio tra Palmer Street e Yardarm Lane.

Paul è stato portato al Boston Medical Center dai primi soccorritori, dove è morto per le ferite riportate poco tempo dopo.

“Nathan, non smetterò mai di amarti. Sei mio figlio e ti amo”, ha detto Gregory Paul, il padre di Nathan. “Fa male… Non ho dormito e la gente mi chiama a destra ea manca, a destra ea sinistra.”

Le autorità devono ancora identificare ufficialmente Paul come vittima della sparatoria.

Gregory Paul ha detto a John Atwater di NewsCenter 5 di non conoscere le circostanze che hanno portato alla sparatoria.

“Chiunque abbia fatto questo a mio figlio, non meritava di morire così. È un ragazzo molto intelligente. È bravo a scuola, bravo nello sport. Chiunque sia stato, si costituisca”, ha detto Gregory Paul.

Gregory Paul ha detto che suo figlio non vedeva l’ora di diplomarsi alla Weymouth High School quest’anno e sperava di frequentare l’Università del Massachusetts ad Amherst in autunno.

Per gentile concessione della famiglia

Nathan Paul, 17 anni, uno studente senior della Weymouth High School, è stato vittima di una sparatoria mortale a Quincy, nel Massachusetts, lo scorso febbraio. 15, 2022.

Il sovrintendente delle scuole pubbliche di Weymouth Robert Wargo ha rilasciato una dichiarazione mercoledì pomeriggio confermando la morte di uno studente della Weymouth High School, ma non ha identificato quello studente come Paul.

“Momenti come questi sono difficili da elaborare per gli studenti, così come per il personale e i genitori. Come distretto siamo sempre disponibili a supportare la nostra comunità scolastica e chiediamo che come comunità cerchiamo tutti di sostenerci a vicenda in questo periodo”, Wargo ha detto nella sua dichiarazione. “Il distretto ha un team di professionisti della salute mentale e consulenti disponibili in tutto il distretto per supportare qualsiasi individuo che abbia bisogno di assistenza emotiva o per aiutare a far fronte a questa perdita impensabile.

“I nostri cuori sono con la famiglia dello studente e i suoi cari in questo momento difficile”.

Dopo la sua morte è stata creata una pagina GoFundMe per la famiglia di Paul.

Nessun arresto è stato segnalato dalle autorità in relazione alla sparatoria. Secondo la polizia, un testimone nella zona ha detto agli investigatori di aver visto più persone fuggire dalla zona.

Membri della polizia di stato del Massachusetts e dell’ufficio del procuratore distrettuale di Norfolk sono intervenuti sulla scena per assistere la polizia di Quincy nelle indagini sulla sparatoria.

.

Leave a Comment