Steckenrider dei marinai alla lista riservata; Elia selezionato

I Mariners hanno scelto il contratto di mancino Roeni Elia da Triple-A Tacoma, secondo l’annuncio di una squadra. Destro Drew Steckenrider, nel frattempo, è stato inserito nell’elenco limitato prima della loro prossima serie di tre partite contro i Blue Jays a Toronto. Steckenrider è temporaneamente rimosso dal roster di 40 uomini mentre era nell’elenco limitato, quindi i Mariners non hanno dovuto fare una mossa aggiuntiva per accogliere il ritorno di Elias, che ha lanciato con Seattle dal 2014-15 e 2018-19.

Elias, 33 anni, è tornato ai Mariners nella speranza di un terzo periodo quando ha firmato un contratto di lega minore prima della stagione 2021. Tuttavia, durante lo Spring Training 2021 si è strappato il legamento collaterale ulnare del gomito sinistro e ha saltato l’intera stagione dopo il successivo intervento chirurgico a Tommy John. È di nuovo in salute, avendo lanciato 14 2/3 inning di 4.30 ERA ball con un rapporto K/BB di 11 a 4 in Triple-A Tacoma finora nel 2022.

Elias ha trascorso parte di quattro stagioni precedenti con i Mariners e, sebbene abbia anche giocato con i Red Sox e i Nationals, non ha mai riscontrato molto successo al di fuori di Seattle. In 377 inning di carriera come marinaio, il mancino di origine cubana ha un’ERA di 3,75, 14 parate e uno shutout (durante la sua corsa nel 2014 da titolare). Ha registrato un totale di 11 inning tra Boston e Washington, cedendo 15 punti in quei brevi periodi.

Potrebbe essere una breve permanenza nel roster per Elias, anche se vale la pena notare che i Mariners non lo hanno classificato come un giocatore “sostituto” legato al Covid. Piuttosto, Seattle ha fatto un annuncio formale della sua selezione per il roster di 40 uomini. La terminologia squadra per squadra tende a variare rispetto ai sostituti Covid, ma il coinvolgimento in questo caso sembra certamente essere che c’è un certo grado di permanenza in questa mossa. Se questo è davvero il caso, Elias non può essere rimandato alla Triple-A a meno che non abbia prima superato le deroghe a titolo definitivo non reclamate. Anche allora, avrebbe il tempo di servizio necessario per rifiutare un incarico a titolo definitivo a un affiliato di lega minore, se lo desiderasse.

Per quanto riguarda Steckenrider, sarà lontano dalla squadra per questo set di tre partite e presumibilmente si unirà a loro giovedì quando continueranno l’attuale trasferta a Boston. Le norme di viaggio in Canada impediscono agli atleti non vaccinati di entrare nel paese per competere contro squadre con sede in Canada.

Steckenrider, 31 anni, è stata una rivelazione per i Mariners l’anno scorso dopo aver firmato un contratto di lega minore. In 67 inning, ha lanciato a un’ERA fissa di 2,00 con 14 salvataggi, sette prese, un tasso di strikeout del 21,7% e un tasso di camminata del 6,4%. Sembrava essere l’inizio di un rimbalzo impressionante per Steckenrider, che ha brillato come uomo di preparazione con i Marlins all’inizio della sua carriera prima che gli infortuni facessero deragliare le sue stagioni 2019-20. Tuttavia, è inciampato di nuovo nel 2022, zoppicando a un’ERA di 4,85 con tassi di strikeout e camminata ridotti (rispettivamente 15% e 8,3%). A merito di Steckenrider, è stato perseguitato da una media gonfia di .356 sui palloni in gioco, ma anche se si dovessero attribuire alcune delle sue lotte a quel doloroso BABIP, il forte calo del suo K-BB% è comunque una preoccupazione. In questa stagione viene pagato uno stipendio di $ 3,1 milioni e può essere controllato fino al 2023 tramite arbitrato.

.

Leave a Comment