Stato dell’Unione: 5 takeaway dal discorso del presidente Biden

E mentre ha elaborato un piano per combattere l’aumento dei prezzi in patria, la capacità di qualsiasi presidente di contrastare l’inflazione è limitata.

Le nette divisioni che attualmente stanno fratturando il paese sono state altrettanto chiare martedì come lo sono state da quando Biden è entrato in carica. Le sue proposte economiche non hanno ottenuto quasi nessun applauso dai repubblicani tra il pubblico.

Negli otto mesi fino alle critiche elezioni di medio termine di novembre, Biden non avrà probabilmente un pubblico più ampio di quello che aveva martedì sera; il suo messaggio dovrà risuonare se spera di parlare l’anno prossimo a un Congresso ancora controllato dai Democratici.

Ecco cinque spunti dal primo discorso di Biden sullo stato dell’Unione:

Il messaggio pro-democrazia di Biden è stato sottolineato da sconvolgimenti internazionali

Biden non aveva intenzione di consegnare il suo primo Stato dell’Unione poiché una capitale europea è stata presa di mira. Ma il momento impostogli dall’invasione russa dell’Ucraina ha fornito un’illustrazione urgente del tema animato della sua presidenza: che le democrazie devono autodifendersi dall’autoritarismo globale strisciante.

“Nella battaglia tra democrazia e autocrazie, le democrazie stanno crescendo al momento e il mondo sta chiaramente scegliendo dalla parte della pace e della sicurezza. Questa è la vera prova”, ha detto Biden, concludendo la prima parte del suo discorso che era stata abbandonata alla crisi ucraina.

Prima del suo discorso, Biden ha parlato al telefono con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che in un’intervista alla CNN ha invitato il presidente a consegnare un messaggio forte e “utile” nel suo discorso. Seduta sopra il pavimento della Camera nel palco della first lady c’era l’ambasciatore ucraino a Washington, Oksana Markarova.

Biden ha cercato di trasmettere l’unità della NATO e dell’Occidente nel suo discorso, sottolineando ciò che secondo i funzionari statunitensi è stata una cooperazione senza precedenti tra alleati per infliggere dolore economico a Putin.

“Sebbene non ci sarebbe voluto qualcosa di così terribile per le persone di tutto il mondo per vedere cosa c’è in gioco, ora tutti lo vedono chiaramente”, ha detto.

Già prima dell’inizio dell’invasione, Biden ha cercato di sottolineare il motivo per cui gli americani dovrebbero preoccuparsi di un conflitto a 5.000 miglia di distanza. Mentre la maggioranza degli americani – il 79% – ha affermato in un sondaggio della CNN questa settimana che stanno seguendo gli eventi in Ucraina almeno un po’ da vicino, i collaboratori della Casa Bianca hanno riconosciuto che gli eventi stranieri in genere non sono in cima alla lista delle priorità degli americani.
Martedì, Biden ha chiarito quale sia la posta in gioco in Ucraina, anche se ha sottolineato che le truppe statunitensi non avrebbero combattuto sul campo e ha rassicurato gli americani sulla loro sicurezza.

“So che le notizie su ciò che sta accadendo possono sembrare allarmanti per tutti gli americani. Quello che voglio che tu sappia, andrà tutto bene. Andrà tutto bene”, ha detto Biden.

Ma ha anche tentato di preparare gli americani a quali potrebbero essere gli effetti a casa, dove le sanzioni economiche alla Russia potrebbero esacerbare i prezzi del gas già elevati, tra le altre difficoltà.

In un raro sito, membri di entrambe le parti hanno applaudito ripetutamente ai commenti dell’Ucraina

Biden ha aperto il suo discorso salutando il popolo ucraino e inviando un messaggio alla Russia. Invitando la Camera ad alzarsi e ad applaudire, ha anche sottolineato quella che è diventata una rara unità tra i membri del Congresso nell’opporsi all’invasione della Russia.

“Alzati e invia un segnale inconfondibile al mondo, all’Ucraina”, ha detto Biden tra gli applausi da entrambi i lati della stanza. “Brillanti, forti, risoluti. Noi Stati Uniti d’America siamo con il popolo ucraino”.

I passi che Biden ha compiuto finora durante la crisi ucraina – infliggere sanzioni economiche inasprite, inviare truppe americane agli alleati della NATO e fornire supporto militare all’Ucraina – hanno suscitato lodi per lo più bipartisan.
Questo non vuol dire che tutti a Washington credano che stia facendo abbastanza. Alcuni legislatori repubblicani hanno chiesto agli Stati Uniti di imporre una no-fly zone sull’Ucraina, una prospettiva che la Casa Bianca ha rifiutato. Altri hanno affermato che l’amministrazione dovrebbe condividere informazioni più fruibili con l’Ucraina. E i massimi repubblicani hanno accusato Biden di coltivare una politica estera debole in generale.

Tuttavia, la determinazione americana contro Putin è apparsa per lo più bipartisan martedì sera. Quando Biden ha imposto questa censura al leader russo, entrambi i lati della camera si sono alzati in applauso:

“Pensava di poter arrivare in Ucraina e il mondo si sarebbe ribaltato. Invece, ha incontrato un muro di forza che non aveva mai previsto o immaginato. Ha incontrato il popolo ucraino”, ha detto Biden, dicendo in seguito che avrebbe inseguito gli oligarchi russi mentre inasprisce la sua punizione economica: “Ci uniamo ai nostri alleati europei per trovare e sequestrare i vostri yacht, i vostri appartamenti di lusso, i vostri jet privati. Veniamo per i vostri guadagni illeciti”.

Per un presidente che ha promesso di cercare l’unità bipartisan, il sostegno congiunto alla sua condanna di Putin sarà stato rassicurante. E nel suo discorso, ha cercato di sottolineare che gli americani erano uniti nel loro sostegno all’Ucraina.

Ma le divisioni furono evidenti pochi istanti dopo, quando i repubblicani fischiarono mentre Biden parlava di economia.

Biden ha riconosciuto le preoccupazioni sull’inflazione mentre spingeva l’agenda economica

In quello che una volta doveva essere il fulcro del discorso, il presidente ha presentato un nuovo piano in quattro punti per abbassare i costi per gli americani, che sono diventati preoccupati per l’inflazione.

“Troppe famiglie stanno lottando per tenere il passo con le bollette. L’inflazione li sta derubando dei guadagni che pensavano altrimenti sarebbero stati in grado di percepire. Ho capito”, ha detto Biden, chiedendo di tenere i prezzi sotto controllo la sua massima priorità.

Il piano – che include punti come la realizzazione di più prodotti in America e l’aumento della concorrenza in diversi settori – è stato costruito attorno al riconoscimento che Biden non stava facendo abbastanza per dimostrare la sua comprensione delle ansie economiche degli americani. La guerra in Ucraina complica l’approccio, poiché nuove sanzioni potrebbero far aumentare il prezzo del gas.

Nel suo discorso, Biden ha comunque cercato di chiarire che la ripresa economica dell’America rimane solida. Citando una crescita record di posti di lavoro e una bassa disoccupazione, ha affermato che il paese era sulla buona strada per superare la recessione indotta dalla pandemia.

Eppure Biden è stato cauto nell’apparire cantare troppo per una ripresa economica che molti americani dicono di non poter sentire. Invece, ha cercato di esercitare la sua caratteristica empatia nel convalidare quelle preoccupazioni.

Biden ha propagandato vittorie politiche in vista delle scadenze intermedie

Il pubblico televisivo sarà probabilmente la migliore opportunità per Biden di spiegare cosa rappresentano lui e i Democratici quest’anno.

Lo ha fatto da una posizione politica indebolita, con indici di approvazione quasi record e il destino della sua agenda interna in questione. Nel suo discorso, Biden ha fatto ampia menzione della legge bipartisan sulle infrastrutture approvata l’anno scorso, cosa che si aspetta dai Democratici a tutti in campagna elettorale quest’anno.

“Abbiamo finito di parlare di settimane di infrastrutture. Ora stiamo parlando di un decennio di infrastrutture”, ha detto Biden, un cenno ai ripetuti fallimenti del suo predecessore nel concentrarsi sui lavori pubblici.

Biden ha anche annunciato la sua nomina del giudice Ketanji Brown Jackson a diventare la prima donna di colore alla Corte Suprema, una selezione storica che potrebbe galvanizzare gli elettori quest’anno.

E ha cercato di affrontare un picco di criminalità chiedendo nuove leggi sulle armi mentre deviava un’accusa repubblicana di lunga data: “Dovremmo tutti essere d’accordo che la risposta non è definanziare la polizia. È per finanziare la polizia”, ​​ha detto Biden, generando alcuni dei l’applauso più forte della serata.

Ciò di cui Biden non ha fatto menzione, tuttavia, è stato “Build Back Better”, l’ampia spesa sociale e climatica che non è riuscita a ottenere abbastanza sostegno per l’approvazione l’anno scorso. Invece, il presidente ha chiesto al Congresso di inviargli varie disposizioni incluse in quel disegno di legge, la maggior parte delle quali è ampiamente popolare tra il popolo americano.

Gli diede un nuovo soprannome: “Gli economisti chiamano questo aumentare la capacità produttiva della nostra economia. Io lo chiamo costruire un’America migliore”, ha detto.

La messaggistica su Covid ha avuto uno spostamento notevole

La Casa Bianca una volta aveva sperato di svelare una nuova strategia Covid in vista dello Stato dell’Unione di Biden, intesa a delineare una fase della pandemia che comporta meno interruzioni della vita quotidiana mentre si prepara al potenziale imprevedibile di un’altra variante rivoluzionaria.

Il piano, in qualche modo ritardato dalla crisi ucraina, sarà ora rilasciato mercoledì. Nel suo discorso, Biden ha ancora lavorato per enfatizzare il nuovo approccio.

“Stasera posso dire che stiamo tornando in sicurezza a una routine più normale”, ha detto Biden. Ha detto che non si trattava di vivere accanto al virus, ma di continuare a combatterlo, e ha detto che la maggior parte degli americani ora può togliersi le maschere e tornare al lavoro.

A differenza del discorso dello scorso anno a una sessione congiunta del Congresso, i legislatori non indossavano maschere. E Biden non ha parlato sullo sfondo di un presidente e vicepresidente della Camera mascherato.

In definitiva, i funzionari della Casa Bianca ritengono che le prospettive politiche di Biden siano legate quasi intrinsecamente alla pandemia. I funzionari della Casa Bianca hanno trascorso settimane a mettere insieme un nuovo documento che delinea la strategia dell’amministrazione per affrontare la prossima fase della pandemia di coronavirus.

Ma ciò che Biden ha suggerito era necessario più di una strategia era una resa dei conti nazionale.

“Abbiamo perso così tanto a causa del Covid-19. Tempo l’uno con l’altro. E, peggio di tutto, così tante perdite di vite umane. Sfruttiamo questo momento per resettare”, ha detto. “Smettila di guardare al Covid-19 come a una linea di demarcazione partigiana. Guardalo per quello che è: una terribile malattia”.

“Smettiamola di vederci come nemici e iniziamo a vederci per quello che siamo: compagni americani”, ha detto.

.

Leave a Comment