Sondaggio successivo al discorso: gli osservatori hanno una reazione per lo più positiva al discorso di Biden sullo stato dell’Unione



CNN

Una maggioranza del 71% degli americani che ha assistito al discorso sullo stato dell’Unione del presidente Joe Biden ha avuto una reazione positiva al discorso, secondo un sondaggio della CNN condotto dalla SSRS, con un più modesto 41% che ha reagito in modo molto positivo.

È un’accoglienza meno entusiasta di quella ricevuta da Biden per il suo discorso congiunto al Congresso lo scorso aprile, quando il 78% ha avuto una reazione positiva e il 51% ha reagito molto positivamente. Sia Donald Trump che Barack Obama hanno visto anche un maggiore entusiasmo per i loro discorsi durante il loro secondo anno in carica: il 48% di coloro che si sono sintonizzati sullo Stato dell’Unione di Trump del 2018 è stato molto positivo, così come lo stesso 48% di coloro che hanno visto il 2010 di Obama indirizzo. Il 41% di Biden su quella metrica corrisponde al minimo precedente nei sondaggi di reazione vocale della CNN risalenti al 1998.

I buoni voti sono tipici per i discorsi presidenziali al Congresso, poiché tali discorsi tendono ad attirare un pubblico generalmente amichevole. Questo è vero anche quest’anno: il numero di persone che hanno visto parlare Biden è stato di circa 11 punti percentuali in più rispetto al pubblico in generale.

I discorsi sullo stato dell’Unione raramente hanno un impatto importante e duraturo sui numeri di approvazione dei presidenti, ma ci sono segnali che il discorso di martedì abbia incoraggiato le opinioni degli spettatori su Biden. Coloro che hanno assistito al discorso affermano che le proposte politiche di Biden porterebbero il Paese nella giusta direzione (67%) piuttosto che nella direzione sbagliata (33%). In un sondaggio condotto prima del discorso, quelle stesse persone erano più vicine alla divisione equa (52% direzione giusta, 48% direzione sbagliata).

Una maggioranza del 55% degli osservatori del discorso afferma che Biden ha avuto le giuste priorità finora come presidente, con il 45% che afferma di non aver prestato abbastanza attenzione ai problemi più importanti del paese. Prima del discorso di Biden, solo il 44% ha affermato di avere le giuste priorità e il 56% di non aver prestato sufficiente attenzione ai problemi più importanti.

Il più grande cambiamento nella percezione delle priorità di Biden è arrivato tra gli indipendenti politici che si sono sintonizzati: solo il 30% in quel gruppo ha affermato che Biden aveva le giuste priorità nelle interviste pre-discorso, salendo al 48% dopo il suo discorso.

Dopo il discorso, il 62% degli osservatori del discorso afferma che le politiche economiche proposte da Biden porterebbero il paese nella giusta direzione, rispetto alla metà di chi ha detto quel pre-discorso. Circa tre quarti, il 73%, ha affermato che le proposte di Biden sulla pandemia di coronavirus porterebbero gli Stati Uniti nella giusta direzione, rispetto al 64% prima dell’indirizzo.

Ma anche quei numeri migliorati non sono all’altezza di dove si trovava Biden l’anno scorso. Dopo il discorso di Biden del 2021, il 72% di coloro che si erano sintonizzati pensava che le sue politiche economiche avrebbero spostato il paese nella giusta direzione e l’86% credeva che le sue politiche Covid-19 avrebbero fatto lo stesso.

Gli osservatori del discorso affermano, dal 69% al 31%, che Biden ha fatto abbastanza per affrontare l’invasione russa dell’Ucraina. Tre osservatori di discorsi su 10 affermano che il discorso di Biden li ha resi più fiduciosi nella sua gestione della situazione in Ucraina, mentre il 56% afferma che non ha influito sulla loro fiducia nella gestione del problema e il 14% afferma che li ha lasciati meno fiduciosi.

Dicono, dal 62% al 38%, che le politiche economiche proposte da Biden sposteranno il paese nella giusta direzione. Poco meno della metà, il 47%, afferma che Biden ha fatto abbastanza per affrontare l’inflazione, mentre il 53% afferma di no.

Poco meno della metà, il 47%, afferma che Biden ha fatto abbastanza per affrontare l’inflazione nel suo discorso, mentre il 53% afferma di no. Un simile 46% afferma di aver fatto abbastanza per affrontare i crimini violenti, mentre il 54% afferma di non averlo fatto.

La maggior parte degli osservatori del discorso afferma che, in base a ciò che ha sentito finora, è entusiasta (23%) o soddisfatto (47%) di Ketanji Brown Jackson, il candidato di Biden alla Corte Suprema. Un altro 24% è insoddisfatto e il 6% dice di essere arrabbiato.

Una maggioranza del 64% degli osservatori del discorso afferma che i commenti di Biden sull’economia statunitense erano per loro più importanti delle sue osservazioni sull’Ucraina, mentre il 36% considera l’Ucraina più importante.

I sondaggi sono stati condotti tramite messaggio di testo con 544 adulti statunitensi che hanno affermato di aver osservato lo Stato dell’Unione martedì e sono rappresentativi delle opinioni solo degli osservatori del discorso. Gli intervistati sono stati reclutati per partecipare prima del discorso e sono stati selezionati da un sondaggio tra i membri del SSRS Opinion Panel, un panel rappresentativo a livello nazionale reclutato utilizzando tecniche di campionamento basate sulla probabilità. I risultati per l’intero campione di osservatori del parlato hanno un margine di errore di campionamento di più o meno 5,5 punti percentuali.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Leave a Comment