Si sta sviluppando una dinamica tempesta invernale con neve, ghiaccio, inondazioni, venti estremi e la minaccia di tornado

“Una dinamica tempesta invernale si sta sviluppando sulle pianure meridionali questa mattina e produrrà una pletora di pericoli meteorologici negli Stati Uniti centrali e orientali fino all’inizio di venerdì”, ha affermato giovedì mattina il Weather Prediction Center.

C’è la possibilità di tornado e inondazioni lungo il lato sud e neve sul lato nord del sistema. In mezzo c’è la possibilità di un mix invernale e di una pioggia gelata.

Alcuni sperimenteranno solo un pericolo, ma alcuni luoghi, tra cui Indianapolis, potrebbero ottenere più di quanto si aspettassero. Sono sotto la sorveglianza delle inondazioni poiché è probabile che durante la giornata di giovedì siano previste precipitazioni significative. Le condizioni cambieranno rapidamente in pioggia gelata, nevischio e poi neve entro questa sera.

C’è anche una minima possibilità che la città veda forti tempeste prima che l’aria più fredda si precipiti dentro.

Non tutti sperimenteranno tutti gli impatti. Ecco le condizioni attese e chi è probabile che le veda.

Venti estremi e possibili tornado

I venti dannosi saranno la principale minaccia poiché le tempeste in corso aumenteranno di intensità mentre si diffondono verso est per tutto il giorno. Oltre 50 milioni di persone sono a rischio di forti tempeste, dalla Louisiana alla Virginia.

“Saranno possibili venti dannosi e un forte tornado o due”, scrive lo Storm Prediction Center.

È più probabile che Memphis, Nashville, Murfreesboro nel Tennesse, Huntsville in Alabama e Jackson nel Mississippi subiscano venti dannosi. Sono tutti a maggior rischio – livello 3 su 5 – di forti tempeste.

A partire da giovedì pomeriggio, c’era una linea di temporali dalla Louisiana all’Ohio.

Alcune tempeste potrebbero anche produrre tornado. Il rischio principale per i tornado sarà centrato sul Mississippi settentrionale, che si estende da Jackson, Mississippi, a Memphis, Tennessee.

Un tornado è in vigore fino alle 18:00 CDT giovedì per l’Arkansas orientale, la Louisiana nord-orientale, il Mississippi centrale e settentrionale e il Tennessee sud-occidentale, secondo lo Storm Prediction Center.

Il rischio continua per tutta la sera, prima di diminuire durante la notte.

Insieme alla grave minaccia ci sono le sacche isolate di potenziali inondazioni che derivano da forti temporali. Tuttavia, esiste un rischio maggiore di inondazioni ai margini settentrionali dell’aria calda umida che si scontra con l’aria più fredda.

“La combinazione di terreno ghiacciato e scioglimento della neve aggraverà i problemi di inondazione in tutta la valle dell’Ohio e nell’interno nord-est fino a stasera”, ha affermato il centro di previsione.

Le inondazioni e un leggero rischio – livello 2 su 4 – di precipitazioni eccessive si estendono dal Missouri meridionale al Vermont occidentale.

In questa regione sono previste precipitazioni comprese tra 1 e 2 pollici, con quantità localmente più elevate.

La cosa che potrebbe limitare i problemi di inondazione sarà la velocità dell’aria fredda. “Rimane la domanda su quante precipitazioni cadono e quale tipo di precipitazione prima che l’aria fredda arrivi dietro un fronte freddo”, ha affermato il centro di previsione.

Se l’aria fredda arriva prima del previsto, ciò limiterà la quantità di pioggia e ridurrà la probabile cappa di allagamento.

Una striscia di mezzo piede di neve

Sul lato freddo di questo sistema, è probabile che una sottile striscia di neve pesante cada dall’Oklahoma settentrionale all’Illinois centrale entro questo pomeriggio.

Questa rapida raffica di neve entrerà in parti dell’Indiana settentrionale, del Michigan meridionale e dell’Ohio nord-occidentale nel tardo pomeriggio o nelle prime ore della sera.

“Tassi di nevicate superiori a 2 pollici all’ora e raffiche di vento potrebbero ridurre gravemente la visibilità a volte in queste regioni, con le quantità di nevicate più pesanti probabilmente tra 6 e 8 pollici dal Kansas orientale al Michigan meridionale”, ha affermato il centro di previsione.

Appena a sud della forte nevicata, nevischio e pioggia gelata cadranno prima di ogni neve.

I modelli mostrano una linea di pioggia gelata e nevischio lungo il bordo dell’aria fredda dal Missouri fino all’Ohio.

Sarà probabilmente una rapida transizione dal ghiaccio alla neve, ma anche il più piccolo pezzo di ghiaccio può rendere le condizioni più pericolose.

Quando la neve cade sopra il ghiaccio, è più difficile guidare e il ghiaccio aggiunge peso anche ai rami e alle linee elettriche.

Ma non è solo il Midwest. Fino al Maine, è probabile che le persone vedano la transizione della pioggia verso il clima invernale mentre l’aria fredda avanza. “Gli avvisi di tempesta invernale e gli avvisi meteorologici invernali si estendono per oltre 1.500 miglia dall’Oklahoma occidentale al Maine settentrionale”, ha affermato il centro di previsione.

La rapida tempesta partirà quasi con la stessa rapidità con cui è arrivata. La neve finirà nel Midwest entro giovedì sera e finirà nel New England entro venerdì pomeriggio.

Le raffiche di vento causano pericolo di viaggio

Se qualcuno è sfuggito ai rischi di neve, forti tempeste e inondazioni, probabilmente non sfuggirà anche ai forti venti davanti a questo sistema.

Avvisi e avvisi di vento si estendono per quasi 2.000 miglia dal Texas al Maine, a significare venti meridionali prima della tempesta che a volte potrebbero diventare pericolosi.

” Raffiche di vento fino a 50 mph potrebbero causare interruzioni di corrente in cui gli alberi sono stati indeboliti dalle recenti tempeste di ghiaccio, nonché condizioni di viaggio pericolose per i veicoli di alto profilo”. il centro di previsione ha avvertito.

Parti del sud del New England potrebbero vedere sapori di vento fino a 65 mph giovedì notte.

.

Leave a Comment