Ron DeSantis dichiara il nuotatore della Florida vincitore su Lia Thomas

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha emesso un proclama martedì in cui ha dichiarato il secondo classificato il “legittimo vincitore” di una competizione di stile libero di 500 yard invece della campionessa transgender NCAA Lia Thomas.

Il governatore repubblicano ha nominato campionessa la matricola dell’Università della Virginia Emma Weyant dopo essere stata sconfitta da Thomas, 22 anni, giovedì nella competizione di nuoto NCAA per 1,75 secondi.

“Consentendo agli uomini di competere negli sport femminili, la NCAA sta distruggendo le opportunità per le donne, prendendo in giro i suoi campionati e perpetuando una frode”, DeSantis ha scritto su Twitter. “In Florida, rifiutiamo queste bugie e riconosciamo Emma Weyant di Sarasota come la migliore nuotatrice femminile nei 500 stile libero”.

La proclamazione afferma che Weyant è la “legittima vincitrice” e si congratula con lei per il “risultato significativo”.

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha firmato un proclama in cui affermava che la nuotatrice della Florida Emma Weyant era la “legittima vincitrice” della competizione NCAA contro la nuotatrice transgender Lia Thomas.
PAPÀ
Emma Weyant
Emma Weyant ha perso contro la nuotatrice transgender Lia Thomas per 1,75 secondi nella competizione NCAA da 500 yarde stile libero.
PAPÀ
Lia Tommaso
Lia Thomas ha nuotato nel campionato maschile per Penn per tre anni prima di passare.
Brett Davis-USA OGGI Sport

DeSantis ha parlato contro Thomas in una conferenza stampa non correlata alla Wesley Chapel, ha riferito il Miami Herald.

“Dobbiamo smettere di consentire a organizzazioni come la NCAA di perpetuare le frodi sul pubblico, ed è esattamente quello che stanno facendo”, ha affermato DeSantis.

Thomas, che ha nuotato per tre anni alla Penn da maschio prima della transizione, è stato un bersaglio frequente per i critici che mettono in dubbio l’equità di un atleta nato maschio biologico che gareggia contro le donne.

La NCAA ha emanato nuovi regolamenti per quanto riguarda gli atleti transgender all’inizio di questa stagione e i requisiti di idoneità sono ora lasciati agli sport individuali. Thomas è stato autorizzato a competere in questa stagione perché aveva assunto un trattamento per la soppressione del testosterone per più di un anno.

Tuttavia, ciò non ha fermato critici come DeSantis e un nuotatore della Virginia Tech che non sono riusciti a entrare nella finale di 500 yard stile libero dopo che Thomas ha dominato una gara di qualificazione.

“Non promuove il nostro sport in modo positivo e penso che sia irrispettoso nei confronti delle nuotatrici biologicamente femminili che gareggiano nella NCAA”, avrebbe scritto Reka Gyorgy di Virginia Tech sul suo account Instagram privato.

Gyorgy ha aggiunto che mentre sostiene e rispetta Thomas, citando il suo intenso regime di pratica come altri nuotatori collegiali, ha criticato la NCAA.

“D’altra parte, vorrei criticare le regole NCAA che le consentono di competere contro di noi, che siamo biologicamente donne”, ha continuato il post di Gyorgy sul suo profilo Instagram privato.

DeSantis, nel frattempo, è ampiamente considerato un forte contendente per diventare il candidato presidenziale del GOP nel 2024 e lo scorso anno ha firmato un disegno di legge che vieta agli atleti transgender di praticare sport scolastici con donne e ragazze. Almeno altri 10 stati hanno leggi o politiche simili, ha riferito il Miami Herald.

La proclamazione di DeSantis ha insistito sul fatto che “gli uomini non dovrebbero competere contro le donne” come Weyant, che secondo lui è stata derubata del suo primo posto.

“La Florida rifiuta gli sforzi della NCAA per distruggere l’atletica leggera femminile, disapprova l’elevazione dell’ideologia della NCAA rispetto alla biologia e si offende per il tentativo della NCAA di rendere gli altri complici di una bugia”, continua il proclama.

manifestanti
Lia Thomas è stata oggetto di controversia.
PAPÀ
Lia Tommaso
La NCAA ha recentemente modificato le sue regole consentendo ai singoli sport di determinare i requisiti di ammissibilità per gli atleti transgender.
Brett Davis-USA OGGI Sport

Un messaggio in cerca di commenti da parte dei funzionari della NCAA non è stato immediatamente restituito martedì.

.

Leave a Comment