Risultati di inscatolamento, highlights: Jaron Ennis elimina Custio Clayton; Frank Gore segna un feroce KO al debutto da professionista

Mentre Jermell Carlo vs. Brian Castano è il grande incontro della notte nella boxe, c’è molta azione in giro per il paese. E parte di quell’azione ha prodotto dei risultati scioccanti.

La superstar emergente dei pesi welter Jaron “Boots” Ennis è tornato sul ring più tardi la sera, affrontando l’ex olimpionico Custio Clayton. Clayton non è mai stato in grado di far partire il suo attacco, con il jab di Ennis che ha dominato l’azione all’inizio del combattimento. Quindi, nel Round 2, Clayton ha tentato di schivare sotto il fuoco in arrivo da Ennis solo per essere catturato con una grossa mano destra dietro l’orecchio.

Clayton ha colpito la tela e non è stato in grado di recuperare le gambe, anche se ha battuto a malapena il conteggio di 10 dell’arbitro Ray Corona. A Corona non è stata data altra opzione se non quella di annullare il combattimento e assegnare a Ennis l’interruzione del secondo round. Ennis è ora 29-0 e una delle migliori prospettive nello sport.

“Sto solo cercando di perfezionare il mio mestiere e migliorare sempre di più ogni volta. Questo è quello che ho fatto. Sto solo lavorando sulle cose e facendo quello che devo fare. E questo è ottenere il knockout”, ha detto Ennis dopo la lotta. “Continuo a dirtelo ogni volta, conosci il mio slogan. Entriamo e usciamo come una rapina. Non veniamo pagati per gli straordinari.

“Aveva un’alta guardia, quindi stavo cercando di aggirare con il gancio destro. Si è chinato e io ho appena lanciato un overhand. Ho pensato che si sarebbe alzato. È un ragazzo resistente e duro. Nessuno l’ha mai fermato. Pensavo si sarebbe rialzato, ma ho visto che è caduto di nuovo, quindi ho pensato, ‘questo è finito'”.

Non riesci a ottenere abbastanza boxe e MMA? Ricevi le ultime novità nel mondo degli sport da combattimento da due dei migliori del settore. Iscriviti a Morning Kombat con Luke Thomas e Brian Campbell per la migliore analisi e notizie approfondite, inclusa l’analisi istantanea di Charlo vs. Castano 2 da Los Angeles sotto.

Frank Gore segna un brutto ko al debutto da professionista

L’ex running back della NFL Frank Gore ha fatto il suo debutto nella boxe professionistica sabato, affrontando Yaya Olorunsola al Gamebred Boxing 1. Gore ha perso una mostra contro l’ex giocatore NBA Deron Williams a dicembre, ma è rimasto fedele allo sport per diventare professionista.

Gore si è collegato a una feroce raffica di pugni contro Olorunsola, mettendolo fuori combattimento e facendolo schiantare a faccia in giù contro la tela. Gore ha il terzo maggior numero di yard nella storia della NFL, ma ora può aggiungere una vittoria nella boxe professionistica al suo già impressionante curriculum di risultati sportivi.

Evan Holyfield subisce uno scioccante sconvolto da TKO

In quello che sarà sicuramente il più grande sconvolgimento della notte – in termini di probabilità di scommesse sportive, comunque – Evan Holyfield, figlio del leggendario combattente Evander Holyfield, è entrato sul ring come favorito di -4500 contro Jurmain McDonald. Holyfield alla fine avrebbe assaporato la sconfitta per la prima volta nella sua carriera quando McDonald ha scaricato un destro selvaggio che ha catturato Holyfield sul mento, facendolo cadere a terra. Holyfield non è stato in grado di battere il conteggio e ora è 9-1 da professionista e le sue prospettive come futura forza nella boxe sono molto in dubbio.

Il combattente manda l’avversario fuori dal ring

In un’altra azione con una prospettiva imbattuta, John “Scrappy” Ramirez si è trovato dalla parte giusta delle cose quando si è connesso con una mano destra che ha sbalordito Jan Salvatierra. Ramirez ha seguito Salvatierra alle corde e ha atterrato una seconda mano destra che ha mandato il suo nemico a rovesciarsi attraverso le corde e a terra.

Il risultato avrebbe potuto essere molto peggiore se un fotografo in prima fila non avesse catturato la testa di Salvatierra prima che si collegasse al pavimento.

Ramirez è ora 10-0 con otto ko da quando è diventato professionista nel dicembre 2020.

Leave a Comment