Risultati Bellator 279: Cris Cyborg mantiene il titolo in una battaglia a cinque round, Raufeon Stots rivendica il titolo provvisorio dei pesi gallo

Cris Cyborg rimane intoccabile all’interno della gabbia di Bellator, ma questa volta ha dovuto lavorare per questo.

Sabato sera al Neal S. Blaisdell Center di Honolulu, Cyborg ha mantenuto il suo titolo dei pesi piuma con una vittoria unanime su Arlene Blencowe nel main event del Bellator 279. Come nel loro primo incontro al Bellator 249, Cyborg ha battuto Blencowe in tutta la gabbia , ma questa volta il campione dei pesi piuma non è stato in grado di assicurarsi un traguardo, essendo ostacolato dalla pura determinazione e durezza di Blencowe.

All’inizio sembrava che questa sarebbe stata una ripetizione del loro primo incontro quando Cyborg ha eliminato Blencowe al primo turno, quasi finendo l’incontro lì prima che un ginocchio illegale alla testa di Blencowe causasse un’interruzione nell’azione e portò l’arbitro Jason Herzog a detrarre un punto da Cyborg. Quella breve tregua ha permesso a Blencowe di riprendersi abbastanza per uscire dal round.

Le cose sono migliorate per Blencowe da lì anche se, come nel secondo e nel terzo round, Cyborg sembrava soddisfatto di avere quasi esclusivamente un incontro di kickboxing, e mentre Cyborg ha sicuramente atterrato di più e ha ottenuto i colpi più grandi, Blencowe ha trovato una casa anche per la sua mano destra, anche sbilanciando il campione in un paio di occasioni.

Nei turni di campionato, Blencowe, con la faccia a quel punto una maschera insanguinata, ha continuato a premere sulla questione con Cyborg, creando scambi e senza mai tirarsi indietro. Alla fine, Blencowe è stata semplicemente sopraffatta dalla campionessa dei pesi piuma, ma ha dato un resoconto straordinario di se stessa ed è diventata la prima persona a sopravvivere a cinque round con Cyborg all’interno della gabbia di Bellator. Alla fine, Cyborg ha vinto una chiara decisione unanime e ha fatto la sua quarta difesa del suo titolo dei pesi piuma.

Dopo l’incontro, Cyborg ha dato a Blencowe il merito della sua tenacia e poi ha detto che vuole perseguire i più grandi combattimenti possibili, che si tratti di Cat Zingano, Amanda Nunes o Kayla Harrison.

Stots stordisce Archuleta per rivendicare il titolo provvisorio dei pesi gallo

Nell’evento co-main event della serata, Raufeon Stots ha segnato la più grande vittoria della sua carriera, finendo l’ex campione Juan Archuleta per rivendicare il titolo ad interim dei pesi gallo. Dopo i primi due round competitivi che hanno visto Archuleta cercare effettivamente di sconfiggere il due volte campione nazionale D-II, Archuleta è caduto in un calcio di testa di Stots pochi secondi nel terzo round che lo ha mandato a cadere sulla tela dove Stots ha rapidamente terminato il lavoro . È stata la prima sconfitta per interruzione della carriera di Archuleta e il primo knockout della carriera di Bellator di Stots.

La lotta è stata anche il secondo incontro dei quarti di finale nel Gran Premio dei pesi gallo Bellator e, di conseguenza, Stots si è assicurato il posto in semifinale, dove affronterà il vincitore di Leandro Higo vs. Danny Sabatello.

Kish sconvolge Macfarlane

In quella che è stata probabilmente la più grande sorpresa della serata, Justin Kish ha segnato la più grande vittoria della sua carriera sconvolgendo Ilima-Lei Macfarlane davanti al pubblico della città natale dell’ex campione dei pesi mosca. È stata una prestazione abbastanza tiepida da parte di entrambe le donne poiché hanno ottenuto solo 63 strike combinati tra loro due, ma Kish ha semplicemente fatto un po’ più di Macfarlane, segnando più takedown e controllando la posizione per gran parte del combattimento. Alla fine, Kish ha vinto una decisione unanime con i punteggi di 30-27, 29-28 e 29-28. La sconfitta è la seconda consecutiva di Macfarlane, mentre Kish si porta sull’1-1 dentro la gabbia di Bellator.

Mescolare le prese Horiguchi

Nel primo incontro del Gran Premio dei pesi gallo Bellator, Patchy Mix ha dato il via alle cose con una sorpresa, vincendo una chiara decisione unanime sul campione Kyoji Horiguchi. Mix è stato in grado di dominare gran parte del combattimento con le sue abilità di grappling, prendendo ripetutamente la schiena e trattenendola per round alla volta. Horiguchi è stato in grado di renderlo competitivo in alcuni punti, ma semplicemente non è riuscito a sfuggire costantemente a Mix. Con la vittoria, Mix ha timbrato il suo biglietto per le semifinali del Grand Prix dove affronterà il vincitore di Magomed Magomedov vs. Enrico Barzola.

Medeiros vince un’emozionante rotta con Sanchez

Anche sulla carta principale, Yancy Medeiros ha fatto un debutto di successo con Bellator, vincendo uno straordinario scrap con Emmanuel Sanchez nell’apertura della carta principale. Per 15 minuti, Medeiros e Sanchez sono andati in punta di piedi con il jab di Medeiros che è stato il grande fattore di differenza nella lotta. Alla fine, ha portato a casa la vittoria con decisione unanime e ha messo in delirio il pubblico hawaiano.

Bellator completo 279 risultati

Cris Cyborg def. Arlene Blencowe con decisione unanime (49-45, 49-45, 49-45)

Raufeon Stots def. Juan Archuleta per TKO (ginocchio e pugni) a 0:16 di R3.

Justine Kish def. Ilima-Lei Macfarlane con decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28)

Mix a chiazze def. Kyoji Horiguchi con decisione unanime (48-47, 48-47, 48-47)

Yancy Medeiros def. Emmanuel Sanchez con decisione unanime (29-28, 30-27, 30-27)

Goiti Yamauchi def. Levan Chokheli per sottomissione (armbar) alle 3:49 di R1.

Bobby King def. Keoni Diggs per decisione divisa (29-28, 30-27, 28-29)

Dayana Silva def. Janay Harding con decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27)

Lance Gibson Jr. def. Nainoa Dung con decisione unanime (30-26, 30-25, 30-25)

Justin Gonzales def. Kai Kamaka III con decisione divisa (29-28, 30-27, 28-29)

Leave a Comment