Riepilogo in tempo reale delle finali del quarto giorno

2022 NCAA DIVISION I CAMPIONATI DI NUOTO E SUBACQUEA MASCHILE

Scheda termica delle finali del sabato sera

È l’ultima notte dei Campionati di nuoto e tuffi della divisione I maschile della NCAA, che si svolgono presso il McAuley Aquatic Center nel campus della Georgia Tech ad Atlanta. Mentre i Cal Golden Bears e i Texas Longhorns hanno combattuto per tutta la settimana, i Bears hanno avuto un’enorme mattinata che sembra dare loro un vantaggio nella gara a squadre nella sessione finale di stasera. Il nuoto di stasera includerà la massima batteria dei 1650, poi le finali dei 200 dorso, 100 liberi, 200 pettorali, 200 fly, tuffi dalla piattaforma e 400 staffette libere. Le finali iniziano alle 18:00 EST.

Punteggi della squadra dopo la terza giornata:

  1. Cal: 320.5
  2. Texas 313
  3. Florida: 272
  4. Stato NC: 214
  5. Indiana: 183
  6. Stato dell’Arizona: 167
  7. Stanford: 169
  8. Georgia: 150
  9. Stato di Louisville/Ohio: 108

Il campione olimpico di Tokyo 1500 Bobby Finke titola il 1650 libero maschile, diventando il favorito pesante. di Cal Destino Lasco poi entra come il migliore qualificato nei 200 terzini e potrebbe avere una possibilità di abbattere Ryan Murphyrecord NCAA, stabilito sei anni fa in questo pool.

Cal ha un secondo miglior qualificatore questa sera nel secondo anno Bjoern Seeliger, che questa mattina ha segnato un 40.75 nei 100 liberi per assicurarsi il primo posto. Jordan Crooks e LSU del Tennessee Brooks Curry sono entrambi vicini dopo aver raggiunto 41.1 questa mattina.

La matricola dell’Università della Pennsylvania Matt Fallon è stato l’unico nuotatore questa mattina sotto la barriera di 1:50 in 1:49.03, ma campione di 100 pettorali Max McHugh è in agguato nella corsia 5 dopo essersi qualificato secondo in 1:50.31. di Louisville Nicola Albiero e della Georgia Luca Urlando andrà testa a testa nei 200 fly, con Albiero che arriva come testa di serie.

La sessione si concluderà con la staffetta 400 libere, dove Cal detiene la testa di serie con un 2:45.95, appena 0,01 davanti ai rivali Pac 12 Arizona State.

1650 Stile libero

  • Record NCAA: 14:12.08, Bobby FinkeFlorida, 2020
  • Record di incontro NCAA: 14:12.52, Bobby FinkeFlorida, 2021
  • Record US Open: 14:12.08, Bobby FinkeFlorida, 2020
  • Record americano: 14:12.08, Bobby FinkeFlorida, 2020
  • Record di biliardo: 14:29.43, Sebastien RouaultGeorgia, 2008

I primi 8 classificati:

  1. Bobby Finke (FLOR-Senior): 14:22.28
  2. Will Gallant (NCST-secondo anno): 14:31.34
  3. Ross Dant (NCST-Junior): 14:31.72
  4. Jake Magahey (UGA-secondo anno): 14:33.53
  5. David Johnston (TEX-secondo anno): 14:33.61
  6. Michael Brinegar (IU-Junior): 14:33.76
  7. Brooks non riesce (ZONA-5Y): 14:35.33
  8. Charlie Clark (OSU- Secondo anno): 14:35.38

florida anziano Bobby Finke, il favorito pesante in arrivo, ha difeso il suo titolo dello scorso anno con un 14:22.28. Mentre era a 10 secondi dal suo record NCAA e americano, ha vinto facilmente di oltre nove secondi.

NC State ha ottenuto un 2° e 3° posto dal secondo anno Will Gallant e dal giovane Ross Dant con entrambi che si sono toccati in 14:31, mentre il secondo anno della Georgia è arrivato 4° in 14:33.53.

Il Texas ha guadagnato un nuotatore tra i primi 8, con il secondo anno David Johnston che è arrivato quinto in 14:33.61.

Nelle prime manche, è stato Michael Brinegar dell’Indiana a segnare il miglior tempo con un 14:33.76. Brinegar è uscito abbastanza velocemente e Brooks Fail dell’Arizona ha iniziato a recuperare terreno nelle ultime centinaia di yard, ma Brinegar è riuscito a tenerlo a bada. Grant Shoults di Stanford, nuotando nella sua ultima gara collegiale per Stanford, ha registrato alle 14:38.18 per il terzo tempo più veloce in vista della finale.

200 indietro

Primi 3 classificati:

  1. Destino Lasco (CAL-secondo anno): 1:37.71
  2. Carson Foster (TEX-secondo anno): 1:38.77
  3. Daniel Carr (CAL-5Y): 1:39.06
  4. Kieran Smith (FLOR- Senior): 1:39.39
  5. Leon LacAlister (STAN-Junior): 1:39.67
  6. Jack Dahlgren (MIZZ- Senior): 1:40.17
  7. Bryce Mefford (CAL-5Y): 1:40.31
  8. Justin Grender (UVA-Senior): 1:40.72

Destino Lasco, la testa di serie in testa a questo incontro, ha portato a casa il titolo in 1:37.71. Il secondo anno del Texas Carson Foster è uscito velocemente e ha ribaltato per primo sui 100, ma Lasco lo ha superato nella metà posteriore per vincere.

Cal ha anche avuto Daniel Carr (3 °) e Bryce Mefford (7 °) del quinto anno tra i primi 8. Con questi risultati, Cal ora detiene un vantaggio di 28,5 punti sul Texas.

Jack Aikens di Virigina, nuotando fuori dalla corsia 7, ha vinto la finale B in 1:39.26. Aikens è stato spinto al massimo negli ultimi 25 da Hunter Tapp e Kacper Stokowski di NC State, ma è stato in grado di mettere la mano sul muro per primo.

100 gratis

  • Record NCAA: Caeleb Dressel (FLOR): 39,90
  • Record di incontro NCAA: Caeleb Dressel (FLOR): 39.90
  • Record americano: Caeleb Dressel (FLOR): 39,90
  • Record degli US Open: Caeleb Dressel (FLOR): 39.90
  • Record in piscina: Caeleb Dressel (FLOR): 40.46

Dean Farris di Harvard, che ha vinto questo nel 2019, ha vinto la finale B in 41.42. Ha colpito appena davanti a Ruslan Gaziev dell’Ohio State, che ha chiuso in 41.56.

200 seno

  • Record NCAA: Will Licon (TEX): 1:47.91
  • Record di incontro NCAA: Will Licon (TEX): 1:47.91
  • Record americano: Will Licon (TEX): 1:47.91
  • Record US Open: Will Licon (TEX): 1:47.91
  • Record in piscina: Will Licon (TEX): 1:48.12

200 mosche

  • Record NCAA: Jack Conger (TEX): 1:37.35
  • Record di incontro NCAA: Jack Conger (TEX): 1:37.35
  • Record americano: Jack Conger (TEX): 1:37.35
  • Record US Open: Jack Conger (TEX): 1:37.35
  • Record di biliardo: Nicola Albiero (LOU): 1:37.92

Leave a Comment