Rich Strike, vincitore del Kentucky Derby, salterà il Preakness

Non ci sarà alcun campione Triple Crown quest’anno dopo che il proprietario del cavallo campione del Kentucky Derby Rich Strike ha annunciato giovedì che il suo puledro salterà i Preakness Stakes e correrà invece nei Belmont Stakes.

Rick Dawson ha detto che Rich Strike è uscito dal Derby in ottima forma, ma che lui e l’allenatore Eric Reed hanno deciso di non spingere il puledro nella seconda tappa della Triple Crown a Baltimora sabato prossimo dopo solo due settimane di riposo, soprattutto dopo aver vinto l’America’s gara più famosa (e una legione di tifosi) come un tiro di 80-1.

Il puledro non è nemmeno entrato nel campo del Derby fino al giorno prima della gara, quando Ethereal Road si è graffiato.

“Il nostro piano originale per Rich Strike era subordinato al Kentucky Derby. Se non dovessimo correre nel Derby, punteremmo verso il Preakness”, ha detto Dawson in una nota. “Se dovessimo correre nel derby, in base all’esito della gara e alle condizioni del nostro cavallo, gli daremmo più tempo di recupero”.

Dawson ha detto che un possibile piano era quello di far correre il cavallo, soprannominato Ritchie, al Belmont Stakes di New York l’11 giugno, ma in ogni caso dargli da cinque a sei settimane tra una gara e l’altra.

“Ovviamente, con il nostro enorme sforzo e la vittoria nel Derby, è molto, molto allettante cambiare la nostra rotta e correre nel Preakness a Pimlico, il che sarebbe un grande onore per tutto il nostro gruppo”, ha continuato Dawson. “Tuttavia, dopo molte discussioni e considerazioni con il mio allenatore, Eric Reed e pochi altri, rimarremo con il nostro piano di ciò che è meglio per Ritchie è ciò che è meglio per il nostro gruppo, e passeremo a correre nel Preakness, e indicheremo verso il Belmont tra circa cinque settimane.

In una dichiarazione, Reed ha detto del cavallo: “Ciò che conta di più è ciò che è meglio per lui. Odiamo la decisione che abbiamo dovuto prendere, ma è stata quella giusta”.

È insolito che il vincitore del Derby salti la tappa centrale della serie e perda l’opportunità di catturare la Triple Crown finendo primo al Derby, al Preakness e al Belmont.

Ma Dawson e Reed avevano avvertito che l’invio di Rich Strike a Baltimora non era una cosa sicura. A Churchill Downs, la casa del Derby a Louisville, Ky., il puledro era su una pista dove aveva vinto prima (di 17 lunghezze). La traccia è favorevole allo stile di chiusura tardiva di Rich Strike.

Il Preakness è un sedicesimo di miglio più corto del Derby e la configurazione dell’ippodromo di Pimlico presenta curve più strette e richiede maggiore agilità.

Ci sono anche cifre per molti meno cavalli rispetto ai 20 che si sono presentati a Louisville e nessuno è in grado di stabilire lo stesso ritmo iniziale vertiginoso che ha completato il giro di piede in ritardo di Rich Strike. Nel Derby, il puledro ha catturato Epicenter e Zandon, che erano stanchi dopo aver rintracciato i primi leader.

La defezione di Rich Strike significa che Epicenter, che è arrivato secondo nel Derby ed è impegnato nel Preakness, è ora il probabile favorito per vincere il secondo gioiello della Triple Crown.

Il miglio e mezzo Belmont Stakes, con le sue grandi curve, dovrebbe aiutare Rich Strike a compiere il suo miglior sforzo, soprattutto dopo cinque settimane di riposo.

O almeno questo è ciò che Dawson e Reed scommettono.

Si sono dimostrati astuti quando hanno puntato a portare Rich Strike nel Derby, così come lo erano gli scommettitori che credevano nel puledro. Rich Strike ha pagato $ 163,60. Solo Donerail nel 1913 ha avuto una vincita più alta, a $ 184,90.

Tuttavia, è sempre deludente per gli appassionati di corse di cavalli quando un’offerta Triple Crown non è sul tavolo. E Rich Strike ha avuto una storia alle spalle particolarmente avvincente che ha toccato anche coloro che non sono fan delle corse di cavalli.

È stato acquistato in una gara di rivendicazione per $ 30.000. Il puledro è l’unico cavallo che Dawson ha in addestramento. Anche il pilota di Rich Strike, Sonny Leon, un 32enne venezuelano, ha un pedigree di classe operaia. È stato l’undicesimo pilota leader nella nazione l’anno scorso, ma ha accumulato vittorie principalmente su piste in acque stagnanti in Ohio. Non aveva mai vinto una gara a quote differenziate prima del Derby e Dawson, Reed e Leon stavano tutti facendo il loro debutto nel Derby.

Nel 2019, Country House è diventata la prima vincitrice del Kentucky Derby a saltare la seconda tappa della Triple Crown dai tempi di Grindstone nel 1996. Country House era arrivata seconda nel Derby ma è stata elevata al primo dopo che gli ufficiali di gara hanno determinato Maximum Security, che ha tagliato il traguardo per primo , ma è stato squalificato per aver interferito con diversi cavalli.

Bill Mott, che ha addestrato la Country House, ha detto che il puledro aveva sviluppato la tosse. Il Derby si è rivelato essere l’ultima gara della Colt. Ora è uno stallone nel Kentucky.

Leave a Comment