Rappresentante. Van Taylor si scusa per la relazione con la “sposa dell’Isis”, ritirando bruscamente l’offerta per la rielezione

WASHINGTON-Rep. Van Taylor si è scusato mercoledì per una relazione con un’ex jihadista soprannominata la “sposa dell’ISIS” dai tabloid britannici e ha bruscamente abbandonato la sua offerta per un terzo mandato, concedendo il ballottaggio del GOP a rivaleggiare con Keith Self, un ex giudice della contea di Collin.

“Circa un anno fa, ho commesso un errore orribile che ha causato profondo dolore e dolore tra coloro che amo di più in questo mondo. Ho avuto una relazione, era sbagliata ed è stato il più grande fallimento della mia vita”, ha detto in una e-mail ai sostenitori.

L’infedeltà è emersa poco prima delle primarie di martedì con l’aiuto di una terza candidata, Suzanne Harp.

Una residente di Plano di nome Tania Joya – vedova dell’americano più famigerato che si è unito allo Stato Islamico – ha contattato Harp giovedì scorso, sperando che avrebbe affrontato Taylor in privato e persuaderlo a ritirarsi e dimettersi dal Congresso.

Invece, Harp sente un sostegno per intervistare Joya, che è stata profilata nel L’Atlantico e foraggio da tabloid per anni nella sua nativa Gran Bretagna.

Domenica pomeriggio, due giorni prima delle primarie, un sito web di destra, National File, ha pubblicato l’audio di quell’intervista di 35 minuti piena di dettagli salaci sulla vicenda dei nove mesi. Il giorno successivo, il sito conservatore Breitbart ha pubblicato una storia simile che ha etichettato come “esclusiva”.

I conservatori diffondono allegramente le storie sui social media.

Sebbene Taylor abbia ottenuto valutazioni stellari da parte dell’NRA, dell’Heritage e di altri gruppi conservatori, è stato uno dei cinque repubblicani del Texas che hanno votato per certificare la vittoria del presidente Joe Biden in ogni stato. Self e Harp avevano reso quel voto un elemento centrale della campagna.

Donald Trump ha snobbato quattro di questi cinque, incluso Taylor, mentre ha conferito approvazioni ad altri 16 membri del Congresso in carica del Texas.

Secondo la legge elettorale del Texas, Self diventerà il candidato fintanto che Taylor si ritirerà per iscritto alla presidenza del Partito Repubblicano dello stato. Il termine è il terzo giorno dopo il termine per la diffusione dei risultati. “Se si ritira entro le 17:00 del 16 marzo, l’altro candidato viene dichiarato candidato e il ballottaggio viene annullato”, ha affermato Sam Taylor, portavoce del Segretario di Stato del Texas.

“Spero di guadagnare la tua fiducia mentre ci muoviamo verso il nostro obiettivo comune di ripristinare l’integrità del Distretto congressuale 3”, ha twittato Self poche ore prima che Taylor si ritirasse, rompendo il silenzio sullo scandalo.

Più tardi, tramite e-mail, Self ha definito “appropriata” la decisione di Taylor di sospendere la sua campagna perché “i conservatori che credono che i valori della famiglia siano la spina dorsale della nostra nazione sono tenuti a standard elevati”.

Si è impegnato a servire il distretto “con onore e al meglio delle mie capacità …. Credo profondamente che il Partito Repubblicano offra le migliori soluzioni ai molti problemi – dalla difesa nazionale all’istruzione all’inflazione e una lunga lista di altri – e Ho intenzione di dedicare il mio tempo e le mie energie ad aiutare i colleghi conservatori a costruire la fiducia e la fiducia del pubblico e a vincere le elezioni”.

Lunedì sera Harp, dopo aver orchestrato la pubblicità sulla vicenda, si è avventata.

Ha definito la rivelazione della vicenda “scioccante… inquietante e sconveniente per un rappresentante degli Stati Uniti in carica” ​​e ha avvertito che sarebbe “pericoloso avere una rappresentanza compromessa e corrotta a Washington”.

Il sito web della campagna di Taylor lo descrive come “Family Man. Uomo d’affari. Marina degli Stati Uniti”. Ci sono riprese video di lui e sua moglie, Anne, che camminano felici mano nella mano. In una foto del matrimonio, indossa un’uniforme da marinaio: si sono sposati dopo il suo ritorno dall’Iraq. Hanno tre figlie.

La realtà era in contrasto con l’immagine.

“Oggi sto annunciando che non continuerò la mia campagna per chiedere la rielezione al Congresso”, ha scritto Taylor ai suoi sostenitori.

Keith Self, ex giudice della contea di Collin che ha sfidato il rappresentante.  Van Taylor nel 1 marzo...
Keith Self, ex giudice della contea di Collin che ha sfidato il rappresentante. Van Taylor alle primarie repubblicane del 1 marzo, al Carpenter Park Recreation Center di Plano il 1 febbraio 19, 2022.

Taylor, un dirigente immobiliare con diplomi universitari e MBA di Harvard, ha trascorso quattro anni ciascuno alla Camera e al Senato del Texas.

Dovrebbe servire per il resto del suo mandato, che scadrà quando il nuovo Congresso presterà giuramento il 15 gennaio. 3.

“Voglio scusarmi per il dolore che ho causato con la mia indiscrezione, soprattutto a mia moglie Anne e alle nostre tre figlie. Da mesi, Anne ed io lavoriamo per riparare le cicatrici lasciate dalle mie azioni. Sono indegno, ma eternamente grato per il suo amore e il suo perdono”, ha scritto.

Nel 2017, Joe Barton, un repubblicano di Ennis eletto al Congresso 17 volte, ha scelto di non chiedere la rielezione dopo che le immagini sessuali che condivideva in una relazione extraconiugale erano state rese pubbliche.

Joya ha detto che lei e Taylor si sono incontrate grazie al suo lavoro di ex jihadista che aiutava a riprogrammare gli estremisti e la relazione è durata da ottobre 2020 a giugno 2021.

“Eravamo molto legati”, ha detto Joya Il notiziario mattutino di Dallas lunedì sera.

“Ho deluso così tanti altri membri della famiglia, amici, colleghi, sostenitori e le persone del 3° Distretto del Congresso che ho avuto il grande onore e privilegio di rappresentare. Sono veramente dispiaciuto e spero in tempo di poter guadagnare il loro perdono”, ha scritto Taylor, aggiungendo che i suoi migliori auguri a Sé mentre cerca il posto.

Il distretto – Contea di Collin, dove Self ha servito per una dozzina di anni come massimo funzionario eletto, e gran parte di Hunt – è prevalentemente repubblicano.

Moralmente, ha detto il presidente del GOP di Hunt County David Hale, “questo è tra lui e la sua famiglia”, ma politicamente, “se dovesse continuare fino al ballottaggio, sarebbe una gara sanguinosa e disordinata”.

“Lodo Van per non aver cercato di combattere ad oltranza. Alla fine, la famiglia è più importante della politica”, ha detto.

Il legislatore ha appena aggiunto la contea di Hunt al distretto, quindi Taylor non è molto conosciuto lì. Tuttavia, gli elettori per lo più gli hanno concesso il beneficio del dubbio prima che ammettesse la vicenda “solo perché il tempismo” era così vicino alle elezioni, ha detto Hale. “Mi è sembrato un po’ discutibile”.

Riferendosi a una brutta battaglia della Corte Suprema del 2018, ha aggiunto: “Questa è l’era del giudice Kavanaugh. Repubblicani: sentono di un’accusa, dicono, beh, questo è legittimo o è solo qualcuno che cerca di eliminarci dal ballottaggio?

Joya ha detto che non aveva intenzione di inserirsi nelle elezioni e non si era nemmeno resa conto che le primarie erano tra cinque giorni quando ha contattato Harp. Era solo seccata di dover vedere la faccia del suo ex amante sui cartelloni pubblicitari mentre guidava per Plano.

“Tutto quello che volevo era che Suzanne Harp dicesse semplicemente: ‘Ehi, conosco il tuo piccolo scandalo con Tania Joya. Vorresti dimetterti prima che ti mettiamo in imbarazzo?’ Ma non è successo così”, ha detto Joya le notizie.

Taylor ha guidato nelle votazioni anticipate con il 51,8% in una corsa a cinque, abbastanza per assicurarsi la nomination a titolo definitivo. Ma come si è scoperto, quasi la metà dei voti è stata espressa il giorno delle elezioni e non aveva accumulato abbastanza vantaggio per resistere alle ricadute.

Dopo che le rivelazioni di Joya sono emerse, la sua quota di voti nel giorno delle elezioni è scesa al 45,2%.

Su 63.981 pacchi, Taylor non ha raggiunto 823 di ciò di cui aveva bisogno per evitare un ballottaggio.

Il sostegno a Self, che ha servito per una dozzina di anni come amministratore delegato della contea di Collin in rapida crescita, è rimasto stabile. Ha finito con il 26,5% contro il 48,7% di Taylor.

Harp ha finito con il 20,8%, abbastanza per giocare a spoiler ma non per fare il ballottaggio.

Il primo marito di Joya, John Georgelas, cresciuto a Plano, si è convertito all’Islam ed è diventato uno dei massimi reclutatori dello Stato islamico estremista.

Nel 2013 ha portato lei e i loro tre figli nel nord della Siria dove, come Yahya Abu Hassan, è diventato il più importante combattente americano per l’ISIS. È stato ucciso nel 2017 quando il califfato è crollato.

L’Atlantico ha chiamato Joya “la first lady dell’ISIS”.

Tre settimane dopo il loro arrivo in Siria, Joya, incinta, è fuggita in Turchia con i bambini, poi a Plano per vivere vicino ai suoceri.

Quando la relazione con Taylor è finita, ha detto, ha chiesto aiuto per pagare una carta di credito e pagare alcune bollette, e lui le ha dato $ 5.000.

“Avevo bisogno di aiuto. Ero tipo, aiutami solo perché questo è il minimo – il minimo – che potesse fare”, ha detto. “Per lui, era come, ‘Ok, a condizione che non lo dica a nessuno.’ …Non volevo dire niente a nessuno.

Leave a Comment