Rand Paul dice che sosterrà l’Emmett Till Antilynching Act del 2022 dopo aver sospeso il conto precedente

La versione aggiornata della legislazione, nota come Emmett Till Antilynching Act del 2022, è stata presentata al Senato questa settimana dal senatore democratico. Cory Booker del New Jersey. Il disegno di legge del Senato è identico alla legislazione complementare introdotta dalla Rep. Democratica. Bobby Rush dell’Illinois che la Camera ha approvato lunedì.

Poiché la Camera ha già approvato il provvedimento, una volta che il Senato l’avrà preso e approvato, il disegno di legge sarà inviato al presidente Joe Biden per essere convertito in legge. Il sostegno di Paul alla nuova versione del disegno di legge probabilmente aprirà la strada al suo passaggio al Senato. La leadership democratica del Senato spera di approvare presto la legge all’unanimità, ma i tempi sono ancora incerti.

L’Emmett Till Antilynching Act del 2022 designerebbe il linciaggio come un crimine d’odio federale ai sensi delle statue esistenti ed è co-sponsorizzato da Paul e dai tre senatori neri del Senato Booker; Tim Scott, repubblicano della Carolina del Sud; e Raphael Warnock, democratico della Georgia.

La legislazione prende il nome dal quattordicenne Emmett Till, che fu brutalmente assassinato in un attacco razzista nel Mississippi nel 1955, un evento che attirò l’attenzione nazionale sulle atrocità e sulla violenza che gli afroamericani subirono negli Stati Uniti e divenne un grido di battaglia per i diritti civili.

Paul in precedenza aveva presentato una versione precedente del disegno di legge, sostenendo nel 2020 che voleva che fosse “più forte”.

In una dichiarazione martedì in cui ha sollecitato un rapido passaggio della legislazione aggiornata, Paul ha affermato: “Rafforzare il linguaggio di questo disegno di legge è stato il mio obiettivo da sempre e sono lieto di aver collaborato con i senatori Cory Booker e Tim Scott per ottenere questo diritto e garantire che il linguaggio di questo disegno di legge definisca il linciaggio come il crimine assolutamente atroce che è”.

All’epoca in cui Paul aveva inizialmente sospeso il disegno di legge contro il linciaggio nel 2020, i sostenitori del Senato speravano di approvare la misura all’unanimità in una dimostrazione di ampio sostegno. Basta l’obiezione di un senatore su 100, tuttavia, per bloccare un disegno di legge se viene sollevato all’unanimità.

Paul ha spiegato la sua posizione sul disegno di legge in quel momento dicendo, in parte: “Non credo sia una buona idea confondere qualcuno che ha un alterco, dove aveva lievi lividi, con il linciaggio. Pensiamo che sia un disservizio per quelli che sono stati linciati nella nostra storia, che continuano ad avere, continuiamo ad avere questi problemi. E penso che sia un disservizio avere una nuova sanzione di 10 anni per le persone che hanno lievi contusioni. Abbiamo cercato di escludere quella parte dal disegno di legge, e abbiamo lavorato con gli autori per cercare di migliorare il disegno di legge”.

L’approvazione del disegno di legge è un obiettivo a lungo ricercato dai sostenitori, che hanno lavorato per anni per garantirne l’approvazione al Congresso.

Booker ha dichiarato martedì in una dichiarazione: “Lo sforzo per approvare la legislazione contro il linciaggio ha attraversato più di un secolo. Dopo 200 tentativi falliti, il Congresso è ora finalmente pronto a fare i conti con la storia americana di violenza razzializzata”.

Il Senato approva il disegno di legge per assegnare postumo a Emmett Till e sua madre la medaglia d'oro del Congresso

“Sono orgoglioso di annunciare i senatori Paul e Warnock come cosponsor dell’Emmett Till Antilynching Act. Il loro sostegno sottolinea il sostegno bipartisan che dobbiamo finalmente affrontare questo momento e aiutare la nostra nazione ad andare avanti da alcuni dei suoi capitoli più oscuri”, ha detto.

Rush ha dichiarato in una dichiarazione in seguito all’approvazione del disegno di legge da parte della Camera all’inizio di questa settimana: “L’incapacità del Congresso di codificare la legislazione federale contro il linciaggio – nonostante più di 200 tentativi dal 1900 – ha significato che il 99% degli autori di linciaggio è uscito libero. Oggi, prendiamo un significativo passo verso la correzione di questa ingiustizia storica”.

“Sono immensamente orgoglioso di questa legislazione, che assicurerà che tutta la forza del governo federale degli Stati Uniti sarà sempre utilizzata contro coloro che commettono mostruosi atti di odio”, ha affermato Rush.

.

Leave a Comment