Ragazzi scomparsi della California: i genitori adottivi dei ragazzi scomparsi della California Orrin e Orson West sono accusati di omicidio. Ma i corpi non sono stati trovati, dice il procuratore distrettuale

Ora, le autorità affermano che i fratelli sono stati effettivamente uccisi dai genitori adottivi mesi prima della denuncia della loro scomparsa, anche se i loro corpi “non sono stati trovati”, ha detto mercoledì il procuratore distrettuale della contea di Kern Cynthia Zimmer.

“Questa mattina, sono rattristato nell’annunciare che l’indagine ha rivelato che Orrin e Orson West sono morti”, ha detto Zimmer.

“L’indagine ha anche rivelato che sono morti tre mesi prima che i loro genitori adottivi ne denunciassero la scomparsa. Tuttavia, sono lieto di annunciare che questa settimana il gran giurì della contea di Kern ha incriminato Trezell e Jacqueline West, i genitori adottivi, per l’omicidio di Orrin e Orson West.”

La polizia di Bakersfield ha arrestato la coppia di California City intorno alle 19:00 di martedì, ha detto il procuratore distrettuale.

Zimmer ha detto che entrambi sono stati accusati di:

  • Due capi di imputazione per omicidio di secondo grado, in connessione con la morte di Orrin e Orson West
  • Due accuse di abusi sui minori, con Orrin e Orson West come vittime
  • Un conteggio di false segnalazioni in caso di emergenza

Se condannato per entrambi i capi di imputazione per omicidio, ciascuno degli imputati potrebbe rischiare 30 anni di carcere a vita, ha detto Zimmer. Ha detto ai giornalisti che non poteva entrare nei dettagli specifici del caso.

La CNN non è stata immediatamente in grado di determinare se i West avessero una rappresentanza legale. La coppia sarà sponsorizzata giovedì, ha detto Zimmer.

Gli occidentali hanno altri due bambini adottati e due bambini biologici, tutti sotto la custodia dei servizi di protezione dell’infanzia, ha detto Zimmer.

Come si è svolto il caso

Il 21 dicembre 2020, Trezell e Jacqueline West hanno detto alla polizia di California City che Orrin, allora 4 anni, e Orson, allora 3, erano scomparsi dal cortile della famiglia, ha detto Zimmer.

La polizia e i volontari della comunità hanno perquisito, ma senza successo, ha detto il procuratore distrettuale.

Nei primi giorni della ricerca, Trezell e Jacqueline West hanno parlato con i giornalisti e hanno chiesto l’aiuto del pubblico per trovare i ragazzi.

Trezell West ha detto che stava spostando legna da ardere mentre sua moglie avvolgeva i regali di Natale all’interno della casa e i ragazzi giocavano fuori.

“Sono venuto a casa mia, li ho visti lì, sono entrato in casa, sono tornato fuori, non li ho visti ora”, ha detto Trezell West in quel momento. “Mi sono reso conto di aver lasciato il cancello aperto e sono andato nel panico. Sono entrato in casa, ho perquisito la casa – io e mia moglie”.

Trezell West ha detto di essere salito sul suo furgone per cercare i ragazzi. “Ho guardato in fondo alla strada, in entrambe le direzioni. Si stava facendo buio e faceva freddo”. Ha detto che quando non riusciva a trovare i ragazzi, è tornato a casa e ha detto a sua moglie che dovevano chiamare la polizia.

Durante il briefing di dicembre 2020, un giornalista ha affermato che la madre biologica dei ragazzi pensa che la coppia fosse coinvolta.

“È comprensibile, penserei la stessa cosa”, ha detto Trezell West. Ha incoraggiato il pubblico a chiamare la polizia con qualsiasi informazione.

Diverse forze dell’ordine “hanno lavorato diligentemente – centinaia di ore nei successivi 12 mesi – alla ricerca dei ragazzi”, ha detto Zimmer.

Il procuratore distrettuale ha rifiutato di fornire dettagli sulle informazioni che hanno portato le autorità a ritenere che i genitori adottivi abbiano ucciso i due ragazzi nel settembre 2020, circa tre mesi prima della loro scomparsa.

“Non mi è permesso esaminare i fatti del caso in questo caso”, ha detto Zimmer ai giornalisti mercoledì. “I fatti del caso devono essere ciò che produciamo nel processo con giuria perché vogliamo che sia l’accusa che la difesa abbiano un processo equo nel caso”.

Ma Zimmer ha notato che le informazioni erano sufficienti per un gran giurì per incriminare Trezell e Jacqueline West.

Il gran giurì si è riunito a dicembre e ha ascoltato la testimonianza di dozzine di testimoni, ha detto il procuratore distrettuale.

“Siamo stati in grado di dimostrare al gran giurì che i ragazzi sono morti, che sono stati assassinati”, ha detto Zimmer. “E lo abbiamo fatto attraverso una combinazione di prove dirette e circostanziali. E il gran giurì era convinto che fossero morti”.

I corpi dei ragazzi non sono stati ritrovati

Zimmer ha riconosciuto che alcune persone potrebbero essere confuse su come qualcuno possa essere accusato di omicidio quando nessun corpo è stato trovato.

“Il fatto che le forze dell’ordine non abbiano trovato i loro corpi non preclude un procedimento per omicidio”, ha affermato il procuratore distrettuale.

Ha detto che ci sono stati altri casi di “nessun corpo” che hanno portato a condanne per omicidio in tutto il paese, inclusi almeno due di questi casi nella contea di Kern.

“Ora è il momento di iniziare a soffrire”

Rosanna Wills, la cugina biologica dei ragazzi, si è detta devastata dalla notizia che le autorità ritengono che Orrin e Orson siano morti.

“Ora è il momento di iniziare a soffrire”, ha detto Wills all’affiliata della CNN KBAK dopo l’annuncio del procuratore distrettuale.

“Vogliamo solo sapere perché dovresti fare del male a due bambini.”

Ma la zia dei ragazzi, Kiki Hoard, ha detto che non può piangere completamente fino a quando i corpi dei ragazzi non vengono ritrovati.

“Non avremo la chiusura fino a quando non porteranno i bambini a casa in modo da poter avere una sepoltura adeguata”, ha detto Hoard a KBAK.

“Questo è tutto ciò che vogliamo ora: i loro corpi, la chiusura, così possiamo soffrire ora”.

I capi della polizia locale hanno riconosciuto il lavoro degli ufficiali e dei volontari che hanno perlustrato la comunità alla ricerca di Orrin e Orson.

“Questa è una tragedia, una tragedia assoluta che è stata segnalata nella mia città che due bambini piccoli potrebbero essere uccisi dai loro genitori”, ha detto il capo della polizia della città della California Jon Walker.

Il capo della polizia di Bakersfield Greg Terry ha detto che “questo non è il risultato per il quale noi e così tanti avevamo sperato e pregato nell’ultimo anno”.

“I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alle famiglie di Orrin e Orson, che, con la notizia di oggi, le loro peggiori paure si sono realizzate”, ha detto Terry mercoledì.

Ma non ci sarà una risoluzione completa del caso fino a quando i corpi non saranno trovati e “questi ragazzi non saranno riportati a casa”, ha detto Terry.

“Ora ci rendiamo conto che la ricerca dei ragazzi è iniziata dopo che la vera tragedia era già avvenuta”.

.

Leave a Comment