‘Putin aveva torto. Eravamo pronti”, dirà Biden nel discorso sullo stato dell’Unione

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ospita una tavola rotonda virtuale sulla protezione dei minerali critici alla Casa Bianca a Washington, Stati Uniti, il 22 febbraio 2022. REUTERS/Kevin Lamarque

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

WASHINGTON, 1 marzo (Reuters) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden dirà martedì che l’Occidente era pronto per l’invasione dell’Ucraina da parte del presidente russo Vladimir Putin e la sua amministrazione è preparata con un piano per combattere l’inflazione, secondo estratti del suo Stato dell’Unione indirizzo.

“Nel corso della nostra storia abbiamo imparato questa lezione: quando i dittatori non pagano un prezzo per la loro aggressività, causano più caos. Continuano a muoversi. E i costi e le minacce per l’America e il mondo continuano ad aumentare”, dirà Biden, secondo estratti del suo discorso diffusi dalla Casa Bianca.

Biden dirà che Putin ha evitato gli sforzi per prevenire la guerra.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“La guerra di Putin è stata premeditata e non provocata. Ha rifiutato gli sforzi diplomatici. Pensava che l’Occidente e la NATO non avrebbero risposto. E pensava di poterci dividere qui a casa”, dirà Biden. “Putin si sbagliava. Eravamo pronti.”

Il presidente affronterà anche l’aumento dell’inflazione nelle sue osservazioni chiedendo la produzione di più automobili e semiconduttori negli Stati Uniti.

“Invece di fare affidamento su catene di approvvigionamento estere, facciamolo in America”, dirà. “Il mio piano per combattere l’inflazione abbasserà i costi e abbasserà il deficit”.

Biden cercherà di unire gli americani in solidarietà con l’Ucraina nel suo discorso, concentrandosi anche sulla sua agenda economica interna, inclusa la reintroduzione di elementi del suo programma Build Back Better in stallo. La guerra in Ucraina e l’elevata inflazione interna sono due delle maggiori sfide che la sua amministrazione deve affrontare, oltre alla pandemia di coronavirus in corso.

Il discorso di Biden arriva mentre i suoi colleghi democratici affrontano la prospettiva di perdere il controllo della Camera dei rappresentanti e del Senato degli Stati Uniti nelle elezioni di medio termine dell’8 novembre. Un forte aumento dell’approvazione di Biden aiuterebbe a prevenirlo e garantirebbe la sua capacità di portare avanti la sua agenda.

I sondaggi dell’opinione pubblica hanno mostrato per mesi Biden fuori dal favore della maggior parte degli americani. Il più recente sondaggio Reuters/Ipsos, condotto la scorsa settimana, lo ha mostrato con il 43% di approvazione.

Anche con il tasso di disoccupazione al 4%, la maggior parte degli elettori rimane pessimista sull’economia, in gran parte a causa dei prezzi al consumo alle stelle. Un quarto dei Democratici pensa che il partito non sia riuscito a trarre vantaggio dal suo raro controllo sulla Casa Bianca e su entrambe le Camere del Congresso. Per saperne di più

Mentre gli assistenti ritengono che la forza percepita di Biden nella gestione del COVID lo abbia aiutato a vincere la presidenza, alcuni elettori, in particolare i repubblicani, pensano che il paese non si sia mosso abbastanza rapidamente per allentare le restrizioni sulla pandemia poiché il conteggio dei casi è diminuito.

Martedì, i membri del Congresso che parteciperanno al discorso di Biden al Campidoglio degli Stati Uniti non dovranno indossare maschere per la prima volta da mesi, uno spettacolo che potrebbe fornire un’ottica utile per il presidente.

Le autorità hanno reinstallato le recinzioni intorno al Campidoglio prima delle proteste pianificate dei camionisti contro le restrizioni legate alla pandemia, ma non sembra che i convogli causeranno gravi interruzioni. Per saperne di più

ECONOMIA USA, SANZIONI RUSSIA

Biden deve convincere i telespettatori a casa che l’economia è, in effetti, in una forma solida nonostante i timori di inflazione e che le dure sanzioni imposte da Washington e dai suoi alleati alla Russia valgono la pena. L’invasione russa dell’Ucraina potrebbe far salire alle stelle i prezzi della benzina.

L’ambasciatore ucraino negli Stati Uniti, Oksana Markarova, parteciperà al discorso, seduto con la moglie del presidente Jill Biden. Così sarà Pat Gelsinger, amministratore delegato di Intel Corp, mentre l’amministrazione Biden cerca di mostrare gli sforzi per rafforzare le forniture di chip.

Circa due terzi degli americani sostengono Biden che schiaffeggia la Russia con sanzioni economiche per l’invasione dell’Ucraina. Per saperne di più

Anche così, gli americani sono preoccupati per le questioni interne, tra cui l’economia e l’elevata inflazione, e gli alleati sperano che Biden evidenzierà i suoi successi e affronterà le loro preoccupazioni nel suo discorso.

“Vogliono sentire quali potrebbero essere le soluzioni per contenere l’inflazione, ma pur continuando a promuovere un’agenda a favore della famiglia e dei lavoratori”, ha affermato Lee Saunders, presidente dell’Unione americana dei dipendenti della Federazione di Stato, contea e municipale.

Saunders ha affermato che anche Biden doveva occuparsi dei diritti di voto. “Deve parlare dell’importanza di reagire e di non pensare che la battaglia sia finita per quanto riguarda i diritti di voto”, ha detto.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Jeff Mason e Trevor Hunnicutt. Rapporti aggiuntivi di James Oliphant, Steve Holland, Jason Lange e Doina Chiacu; Montaggio di Heather Timmons, Colleen Jenkins, Jonathan Oatis e Rosalba O’Brien

I nostri standard: i principi di fiducia di Thomson Reuters.

.

Leave a Comment