Pirates, Bryan Reynolds accetta un accordo biennale per evitare l’arbitrato

The Pirates e difensore centrale Bryan Reynolds hanno concordato un contratto di due anni per evitare l’arbitrato, riferisce Jeff Passan di ESPN (Collegamento Twitter). L’accordo copre le campagne 2022-23 e non influisce sulla finestra di controllo contrattuale della squadra. Reynolds è un cliente di CAA Sports.

È una garanzia di $ 13,5 milioni, riferisce Jason Mackey del Pittsburgh Post-Gazette (su Twitter). Riceverà 6,75 milioni di dollari di stipendio in ciascuna delle prossime due stagioni, aggiunge Rob Biertempfel dell’Atletica.

Mackey ha scritto la scorsa settimana che i Pirates speravano di concludere un accordo biennale con Reynolds. Come ha notato, i Bucs sono una squadra “file-and-trial”, il che significa che rifiutano di discutere accordi di un anno con i giocatori una volta scaduto il termine per lo scambio delle cifre dell’arbitrato. Questa è una pratica abbastanza comune in tutto il campionato, anche se una squadra si è imposta da sola.

Stabilendo il precedente non continueranno le negoziazioni dopo il giorno del deposito, il ragionamento va, le squadre possono dissuadere i giocatori dal presentare un numero elevato nella speranza di ancorare ulteriori discussioni da un punto di partenza elevato. Se la squadra e il giocatore vanno a un’udienza, l’arbitro sceglie una delle figure desiderate dalla parte piuttosto che scegliere un punto medio. Ciò incentiva entrambi a richiedere uno stipendio ragionevolmente in linea con il precedente stabilito, poiché è meno probabile che un valore anomalo in entrambe le direzioni venga giudicato equo in udienza.

D’altra parte, andare a un’audizione con un fuoriclasse come Reynolds non è l’ideale. Il 27enne ha affermato in passato che non sarebbe stato infastidito dal processo, ma ha anche riconosciuto che il processo di arbitrato intrinsecamente contraddittorio a volte può diventare “disordinato” (link tramite Mackey). La firma di un contratto di due anni dopo la data di deposito consente ai Pirates di sostenere di non aver violato la loro politica di “file-and-trial” evitando la possibilità di irritare uno dei loro migliori giocatori.

Dal punto di vista di Reynolds, si assicura guadagni garantiti nei prossimi due anni senza ritardare il suo percorso verso il libero arbitrio. Guadagnerà anche più soldi in questa stagione di quanti ne avrebbe fatti se avesse vinto un’udienza. Il campo di Reynolds aveva chiesto uno stipendio di $ 4,9 milioni; la squadra aveva contrattaccato a $ 4,25 milioni. Pittsburgh andrà al di sopra del punteggio desiderato da Reynolds quest’anno per precludere la possibilità che riceva un notevole aumento nel 2023 con un’altra grande stagione.

Entrambe le parti sono sicuramente felici di evitare udienze per i prossimi due anni, ma lo status a lungo termine di Reynolds con l’organizzazione non è molto influenzato dalle notizie di oggi. Questa è stata la sua prima di quattro stagioni di idoneità a qualificarsi come Super Two. Salvo un altro accordo a un certo punto, affronterà nuovamente il processo di arbitrato nelle offseason 2023-24 e 2024-25.

Reynolds è controllabile fino al 2025, la sua campagna per i 30 anni. Secondo quanto riferito, ha rifiutato un’offerta di proroga dei Bucs prima della stagione 2021 e ha detto che durante lo Spring Training l’organizzazione non si era seriamente avvicinata a lui per un accordo a lungo termine quest’anno. temperatura della birra twittare le due parti hanno discusso in passato di varie potenziali strutture contrattuali. È ovvio che alla fine faranno un rinnovato sforzo per un patto a più lungo termine.

.

Leave a Comment