Perché l’ora legale permanente fa male alla salute, dicono gli scienziati del sonno

È probabile che il passaggio permanente all’ora legale causi più danni che benefici quando si tratta della nostra salute, indica la scienza del sonno.

Per anni, i ricercatori si sono lamentati del cambio semestrale degli orologi, affermando che il cambio di un’ora è collegato a una serie di effetti negativi sulla salute, incluso un aumento del rischio di infarto e ictus. Ma quando il Senato degli Stati Uniti ha recentemente approvato un disegno di legge per rendere permanente l’ora legale, gli esperti del sonno sono diventati più allarmati.

I legislatori hanno scelto il momento sbagliato, dicono.

I nostri orologi interni sono collegati al sole, che si allinea più strettamente con l’ora standard permanente, afferma Muhammad Adeel Rishi, pneumologo e medico del sonno all’Università dell’Indiana. Quando gli orologi scattano in avanti, i nostri orologi interni non cambiano ma sono costretti a seguire l’orologio della società piuttosto che il sole. L’ora legale è come il jet lag sociale permanente.

Il dottor Rishi è uno degli autori di una presa di posizione del 2020 dell’American Academy of Sleep Medicine, una società professionale, che sostiene che l’ora solare, non l’ora legale, è permanente.

“Delle tre scelte – ora legale permanente, ora solare permanente o dove siamo ora, che è il passaggio da una all’altra – penso che l’ora legale permanente sia la soluzione peggiore”, afferma Phyllis Zee, professoressa di neurologia e direttrice del Centro per la medicina circadiana e del sonno presso la Northwestern University Feinberg School of Medicine.

A molti di noi piace quando gli orologi si muovono arbitrariamente un’ora avanti. Certo, perdiamo un’ora di sonno per un giorno, ma balzare in avanti significa serate primaverili ed estive con più luce, il che è ottimo per socializzare e buono per molte attività.

Ma i ricercatori del sonno affermano che l’ora legale permanente significa che siamo sempre a un’ora di distanza dall’orologio interno del nostro corpo, il che interrompe i nostri ritmi circadiani, il sonno e tutti i nostri sistemi biologici. Il cambio degli orologi è stato collegato all’aumento a breve termine di incidenti automobilistici, errori medici, infarti e ictus. La ricerca suggerisce che potrebbe esserci anche un impatto negativo sulla salute più prolungato legato a un disallineamento circadiano cronico durante l’ora legale permanente, compreso l’aumento dei rischi di disturbi metabolici e cardiovascolari e di cancro nelle aree in cui il sole sorge più tardi.

I nostri orologi circadiani interni si trovano in quasi tutte le cellule del nostro corpo e influenzano qualsiasi cosa, dai livelli ormonali alla pressione sanguigna. Interrompere questo orologio interno anche di un’ora può far perdere l’equilibrio.

“Giorno dopo giorno, mangiare al momento sbagliato, essere attivi al momento sbagliato, dormire al momento sbagliato, si accumulano” in effetti sulla salute a lungo termine, afferma Erin Flynn-Evans, ricercatrice circadiana del sonno e del sonno con sede a San Francisco e consulente del comitato di pubblica sicurezza dell’AASM.

L’AASM ha rilasciato una dichiarazione a seguito del Sunshine Protection Act del Senato, che renderebbe permanente l’ora legale, e ha indicato la sua posizione del 2020 a sostegno dell’ora solare permanente.

Anche un documento di sintesi del 2019 della Society for Research on Biological Rhythms chiedeva l’abolizione dell’ora legale.

Cosa dovrebbe fare il paese per l’ora legale?

Uno dei grossi problemi con l’ora legale permanente, notano gli obiettori, è che in inverno il sole sorgerà più tardi e molti scolari andranno a scuola a piedi al buio.

Sul confine occidentale del fuso orario orientale dell’Indiana, ad esempio, il sole non sorgerà in inverno fino alle 9:00 circa, osserva il dottor Rishi. “In pratica stai allontanando questi ragazzi di due ore dalla loro biologia circadiana”, dice.

L’ora legale permanente potrebbe essere particolarmente difficile per gli adolescenti che hanno biologicamente un orologio interno ritardato che li fa stancare più tardi la notte e svegliarsi più tardi la mattina, affermano gli scienziati del sonno. I primi tempi di inizio della scuola interrompono già i loro ritmi naturali. L’ora legale permanente aggraverebbe questo problema.

Sia i bambini che gli adulti hanno bisogno della luce solare al mattino per allenare i ritmi circadiani per svegliarsi ed essere vigili al mattino e per essere assonnati e addormentarsi la notte, dice il dottor Zee.

CONDIVIDI I TUOI PENSIERI

Gli Stati Uniti dovrebbero passare definitivamente all’ora legale? Perché o perché no? Partecipa alla conversazione qui sotto.

Troppa luce la sera è stata collegata a un aumento del rischio di diabete e ipertensione, afferma il dottor Zee. La ricerca ha anche mostrato un rischio maggiore di malattie croniche, incluso il cancro, in luoghi che ricevono meno luce al mattino. Tali studi mostrano associazioni, non una causa ed effetto definitivi, quindi non è chiaro quali altri fattori possano giocare un ruolo.

I dati degli studi di laboratorio hanno anche mostrato un impatto negativo della luce notturna sulla salute. Il laboratorio del Dr. Zee ha recentemente pubblicato uno studio che indica che le persone sane che dormivano con un’illuminazione moderata durante la notte hanno mostrato un aumento della frequenza cardiaca durante la notte e una maggiore resistenza all’insulina il giorno successivo rispetto alle persone che dormivano in una stanza senza luce.

Il dottor Rishi spera che gli specialisti del sonno saranno in grado di valutare la scienza dell’ora legale permanente quando la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti terrà udienze pubbliche sul disegno di legge.

In caso contrario, spera che la storia si ripeta. Il governo degli Stati Uniti ha tentato senza successo di passare all’ora legale permanente almeno tre volte prima. Più recentemente, nel 1974, gli Stati Uniti sono stati in DST per meno di un anno prima di invertire la rotta.

“Ci sono state segnalazioni di bambini che hanno avuto incidenti e sono andati a scuola a piedi nel buio pesto. I genitori trovavano scandaloso che i bambini dovessero andare a scuola quando fuori era così buio”, afferma il dottor Rishi.

L’ora legale potrebbe avere un vantaggio: i ricercatori pensano che trascorrere più tempo al sole potrebbe aiutare a migliorare il tuo umore. La causa potrebbe essere un aumento della serotonina nel cervello.

Scrivi a Sumathi Reddy all’indirizzo Sumathi.Reddy@wsj.com

Copyright ©2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

.

Leave a Comment