Orso nero di 500 libbre a Tahoe Keys da sopprimere

Un orso nero di 500 libbre è stato recentemente la fonte di oltre 150 chiamate tra le forze dell’ordine e il personale della fauna selvatica e sarà sottoposto a eutanasia una volta catturato, hanno detto i funzionari del Dipartimento per la pesca e la fauna selvatica a KCRA 3. L’orso nero anormalmente grande ha causato il caos in la piccola comunità di South Lake Tahoe Keys per qualche tempo, diventando dipendente dall’ambiente umano, hanno affermato i funzionari del dipartimento. I funzionari della fauna selvatica hanno attivamente tentato di intrappolare l’orso, ma senza successo. Negli ultimi giorni, le trappole sono state rimosse, hanno detto i funzionari del dipartimento. Peter Tira, del Dipartimento della pesca e della fauna selvatica della California, ha affermato che questo orso presenta loro una circostanza unica e insolita. “L’attività di cattura è una misura di ultima risorsa per catturare ed eutanasia un orso nero specifico e quello che chiamiamo un orso nero gravemente abituato o condizionato dal cibo umano”, ha detto Tira. “Per mesi – e nonostante il nonnismo e altri sforzi di mitigazione, l’orso bersaglio ha causato ingenti danni alla proprietà ed è entrato con la forza in diverse case – comprese le case occupate – dentro e vicino alle Tahoe Keys”. I biologi del dipartimento e i membri del personale, insieme alle forze dell’ordine locali, hanno risposto a più di 150 chiamate e richieste con questo particolare orso negli ultimi mesi, hanno affermato i funzionari del dipartimento. “Questo singolo orso è stato collegato a danni alla proprietà in almeno 38 diverse proprietà”, ha detto Tira. “Abbiamo campioni di DNA per assicurarci che solo l’orso preso di mira venga catturato”. La richiesta di sopprimere questo specifico orso nero ha sollevato polemiche da gruppi locali di attivisti dell’orso come la BEAR League. Il direttore esecutivo Ann Bryant ha affermato che l’orso non deve morire e che altre opzioni sono sul tavolo. “La BEAR League ha contattato il direttore di un eccellente santuario della fauna selvatica fuori dallo stato che ha convenuto che ha spazio e sarebbe molto disposto a dare a questo orso una casa permanente”, ha detto Bryant. “Abbiamo notificato martedì mattina chiedendo che questa opzione fosse presa seriamente in considerazione piuttosto che uccidere l’orso. Ci hanno immediatamente risposto affermando che si coordineranno internamente e ci ricontatteranno”. La BEAR League si è offerta di pagare tutte le spese in modo che l’onere finanziario non grava sul Dipartimento della pesca e della fauna selvatica, o sul pubblico, hanno detto i funzionari della BEAR League. L’ufficio del governatore è consapevole della volontà del santuario di prendere l’orso, hanno detto i funzionari della BEAR League. In risposta all’idea del santuario in Colorado, i funzionari del Dipartimento della fauna selvatica non sono sicuri che l’opzione avrà successo. “La struttura in Colorado sembra disposta a prendere l’orso. Tuttavia, un orso nero non può essere importato nello stato del Colorado senza i permessi e l’approvazione di Colorado Parks and Wildlife”, ha detto Tira. Colorado Parks and Wildlife non ha consentito l’importazione di orsi selvatici nello stato negli ultimi anni, hanno affermato i funzionari del dipartimento. Il Dipartimento della fauna selvatica della California ha recentemente trasferito animali alla struttura del Colorado, ma hanno richiesto i documenti che gli animali erano nati in cattività o il Dipartimento della pesca e della fauna selvatica della California se lo vedono.

Un orso nero di 500 libbre è stato recentemente la fonte di oltre 150 chiamate tra le forze dell’ordine e il personale della fauna selvatica e sarà sottoposto a eutanasia una volta catturato, hanno detto i funzionari del Dipartimento della pesca e della fauna selvatica a KCRA 3.

L’anormalmente grande orso nero ha devastato la piccola comunità di South Lake Tahoe Keys per qualche tempo, diventando dipendente dall’ambiente umano, hanno detto i funzionari del dipartimento.

I funzionari della fauna selvatica hanno attivamente tentato di intrappolare l’orso, ma senza successo. Negli ultimi giorni, le trappole sono state rimosse, hanno detto i funzionari del dipartimento.

Questo contenuto è importato da Twitter. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare ulteriori informazioni sul loro sito web.

Peter Tira, del Dipartimento della pesca e della fauna selvatica della California, ha affermato che questo orso presenta loro una circostanza unica e insolita.

“L’attività di cattura è una misura di ultima risorsa per catturare ed eutanasia un orso nero specifico e quello che chiamiamo un orso nero gravemente abituato o condizionato dal cibo umano”, ha detto Tira. “Per mesi – e nonostante il nonnismo e altri sforzi di mitigazione, l’orso bersaglio ha causato ingenti danni alla proprietà ed è entrato con la forza in diverse case – comprese le case occupate – dentro e vicino alle Tahoe Keys”.

I biologi del dipartimento e i membri del personale, insieme alle forze dell’ordine locali, hanno risposto a più di 150 chiamate e richieste con questo particolare orso negli ultimi mesi, hanno affermato i funzionari del dipartimento.

“Questo singolo orso è stato collegato a danni alla proprietà in almeno 38 diverse proprietà”, ha detto Tira. “Abbiamo campioni di DNA per assicurarci che venga catturato solo l’orso preso di mira”.

La richiesta di eutanasia di questo specifico orso nero ha sollevato polemiche da parte di gruppi locali di attivisti dell’orso come la BEAR League.

Il direttore esecutivo Ann Bryant ha affermato che l’orso non deve morire e che altre opzioni sono sul tavolo.

“La BEAR League ha contattato il direttore di un eccellente santuario della fauna selvatica fuori dallo stato che ha convenuto che ha spazio e sarebbe molto disposto a dare a questo orso una casa permanente”, ha detto Bryant.

“Abbiamo avvisato [The California Department of Fish and Wildlife] martedì mattina chiedendo che questa opzione fosse presa seriamente in considerazione piuttosto che uccidere l’orso. [They] ci ha immediatamente risposto affermando che si coordineranno internamente e ci ricontatteranno”.

La BEAR League si è offerta di pagare tutte le spese in modo che l’onere finanziario non grava sul Dipartimento della pesca e della fauna selvatica, o sul pubblico, hanno detto i funzionari della BEAR League.

L’ufficio del governatore è consapevole della volontà del santuario di prendere l’orso, hanno detto i funzionari della BEAR League.

In risposta all’idea del santuario in Colorado, i funzionari del Dipartimento della fauna selvatica non sono sicuri che l’opzione avrà successo.

“La struttura in Colorado sembra disposta a prendere l’orso. Tuttavia, un orso nero non può essere importato nello stato del Colorado senza i permessi e l’approvazione di Colorado Parks and Wildlife”, ha detto Tira.

Colorado Parks and Wildlife non ha consentito l’importazione di orsi selvatici nello stato negli ultimi anni, hanno affermato i funzionari del dipartimento.

Il Dipartimento della fauna selvatica della California ha recentemente trasferito animali alla struttura del Colorado, ma hanno richiesto documenti che gli animali fossero nati in cattività.

Al momento non si sa dove si trovi l’orso e il dipartimento avverte chiunque di non avvicinarsi all’animale e di chiamare immediatamente le forze dell’ordine o il Dipartimento della pesca e della fauna selvatica della California se lo vedono.

.

Leave a Comment