Opzioni per il draft di Pittsburgh Steelers: terzo giorno

I primi due giorni del Draft NFL 2022 sono già nei libri. Il sabato è il giorno più lungo e anche se può sembrare il più irrilevante, ci sono molte opportunità per accaparrarsi gemme alla leva. Ecco alcuni nomi da tenere d’occhio per gli Steelers, che detengono le scelte del quarto, sesto e due settimo round.

Chris Oladokun/QB Stato del Dakota del Sud: Prendere due quarterback sarebbe una mossa audace e insolita ma non senza precedenti. Pittsburgh entrerà in campo con quattro QB nel proprio elenco e attualmente ne ha solo tre. Gli Steelers hanno mostrato molto interesse per lui prima della bozza, inclusa una visita prima della bozza. È atletico con un braccio decente ma ha avuto difficoltà a trovare una casa, giocando per due scuole superiori e tre college (USF, Samford, SDSU).

Hassan Haskins/RB Michigan: Haskins ha dimensioni, potenza e il pedigree di Wolverine che gli Steelers bramano. Secondo quanto riferito, Pittsburgh ha tenuto una cena per il Pro Day con Haskins. Per i miei soldi, è il miglior passaggio di protezione in questa classe, mostra velocità laterale e dovrebbe anche essere un abile teamer speciale. Il quarto round potrebbe sembrare un po’ alto per lui, ma non so se durerà fino al sesto.

Pierre Strong/RB Stato del Dakota del Sud: Secondo Jackrabbit della lista. Raro per Pittsburgh arruolare corridori di livello FCS, non succedeva dagli anni ’80, ma Strong è un corridore ben costruito ed esplosivo con una grande produzione e ha corso bene contro i club FBS, aiutando la sua squadra a sconvolgere lo stato del Colorado in modo convincente ad aprire la stagione 2021. Pittsburgh aveva scout e personale al suo Pro Day.

Leddie Brown/RB West Virginia: Aggiungendo un altro vero running back all’elenco. Brown ha dimensioni, produzione e gioca nel Power 5, tutte cose che la squadra cerca. L’assistente allenatore degli Steelers Blaine Stewart ha lavorato su Brown al Pro Day dei suoi alpinisti. Prende anche bene la palla e manca di qualsiasi parvenza di velocità, quindi ci sono tutte le ragioni per credere che gli Steelers vogliano arruolarlo.

Connor Heyward/H-Back Stato del Michigan: Il nome più semplice da inserire in questo elenco. Fratello minore di Cam Heyward, Connor è un tuttofare senza un ruolo definito nella NFL. Ma è un buon atleta per la sua struttura con mani naturali e un grande raggio di presa che dovrebbe eccellere nelle squadre speciali. Questo probabilmente non sarebbe arrivato fino a quando una delle scelte del settimo round della squadra, ne hanno due, ma gli Steelers adorano il drafting di stirpi.

Stato di Rasheed Walker/OT Penn: Difficile trovare guardalinee offensivi che si adattino bene al Day Three data l’apparente mancanza di interesse della squadra. Walker è un placcaggio grande e lungo che gioca con una serie media. La sua stagione 2021 non è stata proprio l’anno che si aspettava ed è limitato alla posizione, ma è un progetto che potrebbe durare una stagione.

Jamaree Salier/OG Georgia: Principalmente un placcaggio sinistro al college, giocava in guardia e poteva calciare dentro al livello successivo. Ancora una volta, Pittsburgh con una presenza al suo Pro Day e sarebbe un solido valore nel quarto round.

Jeffrey Gunter/EDGE Coastal Carolina: Gunter è un EDGE rusher di buone dimensioni che non proviene dal Power 5 ma ha una buona produzione. Da senior, ha pubblicato 8,5 TFL e 5,5 sack. Ha portato via la palla con nove fumble forzati durante la sua carriera. Dan Rooney Jr. degli Steelers ha partecipato al suo Pro Day, quindi c’è almeno un certo interesse lì. Pittsburgh potrebbe usare un altro EDGE rusher.

Mark Robinson/LB Ole Miss: Semplice collegamento a punti qui. Robinson è stato portato per una visita prima della bozza. Giocatore draftabile borderline, ma è nuovo nella posizione di linebacker dopo aver giocato a RB all’inizio della sua carriera sia a Presbyterian che brevemente a Ole Miss dopo il trasferimento. Potrebbe essere un volantino dell’ultimo round. La stanza dell’ILB potrebbe sembrare molto più vuota questa volta l’anno prossimo.

Baylon Spector/LB Clemson: Buttando via un nome di cui non abbiamo discusso molto. Spector porta una certa dimensione, un buon atletismo e una produzione con quasi 200 contrasti in carriera, 21,5 dei quali per sconfitte. Brian Flores ha partecipato al suo Tigers’ Pro Day e penseresti che la squadra uscirà dal draft con almeno un prodotto Clemson.

Damarri Mathis/CB Pitt: Sottodimensionato ma ultra-atletico, si proietta come un solido angolo di nichel nella NFL. Un prodotto locale che anche il team dovrebbe conoscere bene. Ha preso un paio di passaggi per i Panthers nel 2021. Ho potuto vederlo essere portato in alto come la scelta del quarto round della squadra.

Coby Bryant/CB Cincinnati: Un’altra potenziale opzione per il quarto round. Bryant è stato messo in ombra dalla scelta della Top Five Sauce Gardner, ma Bryant ha intercettato sei passaggi negli ultimi due anni per i Bearcats. Non è un atleta di altissimo livello ma gioca con una buona tecnica ed è testato in battaglia. Le squadre non prendevano spesso di mira Gardner.

Josh Jobe e Jayln Armour-Davis/CBs Alabama: Raggruppare i due insieme. Un paio di angoli di Bama che la squadra ha dato un’occhiata durante il Pro Day alla presenza dell’allenatore dei DBs Grady Brown. Jobe è a suo agio in press-man ma fatica di più in off. Armour-Davis è stato un fattore di un anno con tre intercettazioni nel 2021.

Joey Blount/S Virginia: Blount è un atletico, sicuro in discesa e leader nella difesa dei Cavs. Gli infortuni sono la preoccupazione più grande qui e forse il motivo principale per cui non ha attirato molto l’attenzione prima della bozza. Ma Pittsburgh lo ha anche portato in visita dopo un ottimo allenamento per il Pro Day. Il sesto round potrebbe essere il punto debole per lui.

Scott Nelson/S Wisconsin: Sicurezza trascurata e sottovalutata, Nelson ha dimensioni e test di fascia alta, due cose che gli Steelers adorano. Pittsburgh ha tenuto una visita virtuale con lui durante il processo di pre-bozza. La sua produzione è un po’ più leggera, ma è un’opzione nel 6°/7° round.

Leave a Comment