NL West Note: Melancon, Dodgers, Bryant

Diamondbacks più vicini Marco Melancon sabato ha preso la sua quinta sconfitta – una statistica notevole dato che è entrato nell’anno con 30 sconfitte in 13 stagioni precedenti – e l’allenatore Torey Lovullo ha risposto in modo alquanto vago quando gli è stato chiesto se il quattro volte All-Star sarebbe rimasto nel ruolo di più vicino (link via Jose Sig. Romero della Repubblica dell’Arizona). “Avremo ancora altre discussioni sulla sua disponibilità”, ha detto Lovullo, accettando anche la responsabilità di alcune delle lotte di Melancon, che sono arrivate in mezzo a un pesante carico di lavoro. Melancon ha trascorso una settimana nella lista Covid dal 29 aprile al 6 maggio e poi ha fatto sei apparizioni in un arco di nove giorni dopo la sua attivazione. Ha prodotto 10 punti in 3 inning e 2/3 durante quel periodo.

Firmato dai D-back con un contratto biennale da 14 milioni di dollari durante l’inverno, Melancon ha ceduto 14 run (11 guadagnati) su 20 hit e cinque walk con solo quattro strikeout in 11 frame e 2/3 finora. La sua palla veloce, che aveva una media di 92,2 mph nel 2021, è ora a soli 90,8 mph. Tuttavia, le percentuali di colpi oscillanti e inseguimenti di Melancon sono in realtà migliori rispetto ai voti della scorsa stagione, ed è stato afflitto da una media alle stelle di .396 sulle palle in gioco. Se i Diamondback vanno in un’altra direzione, veterano Ian Kennedy ha ampia esperienza ed è il secondo della squadra con cinque prese, essendo stata finora l’opzione principale per l’ottavo inning di Lovullo.

Qualche nota in più dalla divisione…

  • I mancini dei Dodgers Clayton Kershaw e Andrea Heaney potrebbero essere entrambi pronti per le sessioni di bullpen questa settimana, ha detto il manager Dave Roberts durante la sessione mediatica di ieri (Twitter collegamenti tramite Fabian Ardaya di The Athletic). Kershaw ha avvertito un leggero dolore mentre giocava, ma potrebbe essere autorizzato per una “sessione di penna” entro mercoledì. Non c’è un giorno specifico fissato per un bullpen Heaney, ma ha anche giocato a palla. Kershaw ha un’ERA di 1,80 su cinque partenze e 30 inning in questa stagione, ma di recente è atterrato sullo scaffale a causa di un problema all’anca che è stato trattato con un’epidurale. Heaney è uscito da metà aprile a causa di problemi alla spalla, ma ha aperto molti occhi all’inizio del suo mandato nei Dodgers. In 10 inning e 1/3, Heaney ha concesso solo una corsa non guadagnata su quattro colpi e tre passeggiate con ben 16 strikeout. Brandendo uno slider dal nuovo look al posto della sua ex palla curva e avendo quasi scartato il suo cambio, Heaney ha registrato un tasso di colpi oscillanti del 20,5% e un tasso di inseguimento degli avversari del 36,5% prima di atterrare sull’IL. Ha firmato un contratto di un anno da $ 8,5 milioni con i Dodgers all’inizio della bassa stagione. Kershaw ha firmato un contratto di un anno da 17 milioni di dollari per tornare non molto tempo dopo la revoca del blocco.
  • Krist Bryant si unirà all’affiliata Triple-A delle Montagne Rocciose per un paio di partite di riabilitazione della lega minore questa settimana, twittare Danielle Allenuck della Denver Gazette. Se tutto va bene, potrebbe tornare in formazione per il Rox entro il fine settimana. Fuori dal 26 aprile a causa di un infortunio alla schiena che la squadra sperava richiedesse una permanenza minima in IL, Bryant finirà invece per perdere almeno tre settimane di azione, almeno. Come scrive Nick Groke di The Athletic, Bryant ha ricevuto un’iniezione di cortisone la scorsa settimana dopo che un periodo iniziale di riposo non ha risolto completamente il suo disturbo. Il ritorno di Bryant potrebbe spingere la lotta Sam Hilliard a Triple-A, in particolare con le opzioni out-of-option Jonathan Daza colpendo bene in questo momento e dando così alla squadra una quarta opzione produttiva in campo esterno. Uomo delle pulizie Garrett Hampson è anche in grado di giocare in tutti e tre i punti esterni, sebbene sia stato utilizzato principalmente come interno nel 2022.

.

Leave a Comment