Newsom propone di costringere alcuni senzatetto a farsi curare

Giovedì il governatore della California ha proposto un piano per offrire più servizi ai senzatetto con gravi problemi di salute mentale e dipendenza, anche se ciò significa costringere alcuni ad affidarsi alle cure, una mossa a cui molti sostenitori dei senzatetto si oppongono come violazione dei diritti civili. Gavin Newsom, un democratico, richiederebbe a tutte le contee di istituire un ramo della salute mentale presso i tribunali civili e fornire un trattamento completo e basato sulla comunità a coloro che soffrono di psicosi debilitante.Le persone sarebbero obbligate ad accettare le cure o rischiare accuse penali, se tali sono in sospeso e, in caso contrario, sarebbero soggetti a essere tenuti in programmi psichiatrici involontariamente o a periodi di tutela più lunghi in cui il tribunale nomina una persona per prendere decisioni sulla salute per qualcuno che non può. sfide che dobbiamo affrontare … ecco come serviamo il bisogni degli individui che sono i più malati tra i malati?” ha affermato il dottor Mark Ghaly, segretario della California Health and Human Services Agency, in una conferenza stampa prima di una conferenza stampa di Newsom. Ha detto che si aspetta che il programma chiamato “Care Court” si applichi a 7.000-12.000 persone in California, anche se non tutti devono essere senzatetto. I familiari e gli operatori sociali potrebbero consigliare una persona per un programma su mandato del tribunale, che l’ufficio del governatore prevede di aumentare con più soldi per psicologi, letti di cura e servizi. Richiederebbe l’approvazione legislativa: “I soldi ci sono. L’investimento c’è. I letti stanno arrivando, le unità stanno andando online “, ha affermato Jason Elliott, consulente senior di Newsom. Newsom ha fatto dei senzatetto e degli alloggi un fulcro della sua amministrazione. L’anno scorso, il legislatore ha approvato 12 miliardi di dollari per nuovi alloggi e letti di cura per i senzatetto e quest’anno Newsom ha proposto altri 2 miliardi di dollari, principalmente per dare rifugio a persone che soffrono di psicosi e disturbi del comportamento.Non era immediatamente chiaro quanto il programma potesse costo, anche se Newsom ha proposto nel suo budget quest’anno più soldi per i servizi di salute mentale. Ha definito il comportamento angosciante per le strade straziante ed esasperante e afferma che i residenti hanno ragione a lamentarsi del fatto che il governo non sta facendo abbastanza. Le persone con problemi di dipendenza o disturbi di salute mentale come la schizofrenia spesso giocano a flipper tra vari enti pubblici, vale a dire ospedali, tribunali e carceri. Non c’è un posto che gestisca la salute della persona, offrendo alloggi stabili e sicuri combinati con terapia intensiva di risorse e la California, come il resto del paese, soffre di una carenza di posti letto. Attualmente, la legge di Laura in California consente trattamento ambulatoriale in determinate condizioni, ma i funzionari hanno affermato che è stato utilizzato solo per circa 200 persone in uno stato di quasi 40 milioni. Anche le contee possono optare per il programma.Il supervisore di San Francisco Rafael Mandelman, il cui distretto comprende il quartiere di Castro, è grato che il governatore stia provando qualcosa, ma afferma che deve esserci un cambiamento importante sia nel coordinamento delle risorse che nel modo in cui pensano i giudici. “Ci mancano sia le risorse per questa popolazione che le leggi per costringerla a un trattamento”, ha detto giovedì. A San Francisco, una legge statale progettata per ottenere più persone in tutela ha portato solo due persone a essere costrette a ricevere cure , ha detto. Alcuni sostenitori dei senzatetto si sono opposti alle cure forzate, ma Newsom ha detto al San Francisco Chronicle che è tempo passato per parlare di diritti civili quando le persone che sono chiaramente in pericolo sbraitano per le strade e spaventano o addirittura attaccano gli altri”. Non c’è compassione per le persone senza vestiti che defecano e urinano in mezzo alle strade, urlando e parlando da sole”, ha detto Newsom, un ex sindaco di San Francisco.__ _Har segnalato dalla contea di Marin.

Giovedì il governatore della California ha proposto un piano per offrire più servizi ai senzatetto con gravi problemi di salute mentale e dipendenza, anche se ciò significa costringere alcuni ad affidarsi alle cure, una mossa a cui molti sostenitori dei senzatetto si oppongono come violazione dei diritti civili.

La proposta del Gov. Gavin Newsom, un democratico, richiederebbe a tutte le contee di istituire un ramo della salute mentale presso i tribunali civili e fornire un trattamento completo e basato sulla comunità a coloro che soffrono di psicosi debilitante.

Le persone sarebbero obbligate ad accettare le cure o a rischiare accuse penali, se queste sono pendenti, e in caso contrario, sarebbero soggette a essere trattenute in programmi psichiatrici involontariamente o a tutela più lunghi in cui il tribunale nomina una persona per prendere decisioni sulla salute di qualcuno che non può.

“Una delle sfide più strazianti, strazianti e tuttavia curabili che dobbiamo affrontare… è come serviamo i bisogni delle persone che sono i più malati tra i malati?” ha detto il dottor Mark Ghaly, segretario della California Health and Human Services Agency, in una conferenza stampa prima di una conferenza stampa di Newsom.

Ha detto che si aspetta che il programma chiamato “Care Court” si applichi a 7.000-12.000 persone in California, anche se non tutti devono essere senzatetto. I familiari e gli operatori sociali potrebbero consigliare una persona per un programma su mandato del tribunale, che l’ufficio del governatore prevede di aumentare con più soldi per psicologi, letti di cura e servizi. Richiederebbe l’approvazione legislativa.

“I soldi ci sono. L’investimento c’è. I letti stanno arrivando, le unità stanno andando online”, ha affermato Jason Elliott, consulente legale presso Newsom.

Newsom ha fatto dei senzatetto e degli alloggi un fulcro della sua amministrazione. L’anno scorso, il legislatore ha approvato 12 miliardi di dollari per nuovi alloggi e letti di cura per i senzatetto e quest’anno Newsom ha proposto altri 2 miliardi di dollari, principalmente per riparare le persone che soffrono di psicosi e disturbi comportamentali.

Non è stato immediatamente chiaro quanto potrebbe costare il programma, anche se Newsom ha proposto nel suo budget quest’anno più soldi per i servizi di salute mentale. Ha definito il comportamento angosciante per le strade straziante e esasperante e afferma che i residenti hanno ragione a lamentarsi del fatto che il governo non sta facendo abbastanza.

Le persone con problemi di dipendenza o disturbi di salute mentale come la schizofrenia spesso giocano a flipper tra vari enti pubblici, vale a dire ospedali, tribunali e carceri. Non esiste un luogo che gestisca la salute della persona, offrendo un alloggio stabile e sicuro combinato con terapia intensiva di risorse e la California, come il resto del paese, soffre di una carenza di posti letto per le cure.

Attualmente, la legge di Laura in California consente il trattamento ambulatoriale ordinato dal tribunale in determinate condizioni, ma i funzionari hanno affermato che è stato utilizzato solo per circa 200 persone in uno stato di quasi 40 milioni. Le contee possono anche rinunciare al programma.

Il supervisore di San Francisco Rafael Mandelman, il cui distretto comprende il quartiere di Castro, è grato che il governatore stia provando qualcosa, ma afferma che deve esserci un cambiamento importante sia nel coordinamento delle risorse che nel modo di pensare dei giudici.

“Ci mancano sia le risorse per questa popolazione che le leggi per costringerla a curarla”, ha detto giovedì.

A San Francisco, una legge statale progettata per ottenere più persone in tutela ha portato solo due persone a essere costrette ad affidarsi alle cure, ha affermato.

Alcuni sostenitori dei senzatetto si sono opposti alle cure forzate, ma Newsom ha detto al San Francisco Chronicle che è tempo passato per parlare di diritti civili quando le persone che sono chiaramente in pericolo sbraitano per le strade e spaventano o addirittura attaccano gli altri.

“Non c’è compassione per le persone senza vestiti che defecano e urinano in mezzo alle strade, urlando e parlando da sole”, ha detto Newsom, un ex sindaco di San Francisco.

___

Har ha riferito dalla contea di Marin.

.

Leave a Comment