Nats arrabbiato per l’aggressione in ritardo di Kapler nella vittoria per 7-1 dei Giants

WASHINGTON (AP) — Un vantaggio di sei run nel nono inning non è stato sufficiente per il manager dei Giants Gabe Kapler, e i Nationals hanno fatto un’eccezione.

Con due eliminati nella parte superiore del nono venerdì sera e San Francisco in vantaggio 7-1, Thairo Estrada dei Giants è decollato su un campo di 0-1 e Brandon Crawford ha colpito un singolo sopra l’interbase di Washington Alcides Escobar, che ha afferrato la palla e buttò fuori Estrada al piatto.

Uscendo dal campo, Escobar si avvicinò alla linea di terza base e iniziò a urlare contro la panchina dei Giants. Fu presto raggiunto da Victor Robles. Il manager Dave Martinez e il gruppo di Nazionali sono entrati in campo e Martinez ha guidato Escobar fuori. I Giants sono rimasti nella loro panchina e l’incidente non è peggiorato ulteriormente quando San Francisco ha battuto Washington 7-1.

“Hanno fatto alcune cose per cui ci sentivamo (erano) non richieste”, ha detto Martinez. “Ma voi ragazzi potete chiederlo a Gabe Kapler.”


Kapler ha fatto sapere che non crede nelle regole non scritte del baseball, come il divieto di stamina o la corsa con un grande vantaggio. Ha detto che la sua squadra stava giocando in modo aggressivo per rispetto della formazione di Washington.

“Abbiamo segnato sette punti in un inning stasera. Con Josh Bell, Juan Soto e Nelson Cruz nel mezzo della loro formazione, sappiamo che sono in grado di segnare anche sette punti in un inning”, ha detto Kapler. “Non si tratta sicuramente di aumentare il punteggio. Ci siamo sentiti come se stessimo rispettando i nostri avversari e rispetteremo i nostri avversari ad ogni turno. Si tratta di utilizzare ogni strumento a nostra disposizione per competere”.

Escobar ha rifiutato di commentare.

Il confronto è stato l’unico momento di tensione alla fine di una gara che è stata decisa in anticipo contro Patrick Corbin, titolare in difficoltà dei Nationals.

Austin Slater ha colpito un homer da tre run come parte di un secondo inning di sette run. Slater, che ha colpito cercando nel primo e stava colpendo .105 (2-per-19) entrando in gioco, ha allineato il 2-1 di Corbin al centro destro con uno eliminato per il 4-0.

“Dopo la prima battuta, Gabe mi ha tirato da parte e mi ha semplicemente ricordato che ero un buon battitore e ha detto ‘Spingilo fuori e sii te stesso e ricorda che sei un buon battitore'”, ha detto Slater. “Immagino che il discorso di incoraggiamento abbia funzionato.”

Brandon Crawford ha raddoppiato in vantaggio sul secondo e poi ha coronato il punteggio con una doppia da tre punti appena oltre la portata di una corsia in tuffo Thomas al centro sinistro. Ciò ha inseguito Corbin (0-3), che ha concesso sette run su sette hit e tre walk mentre registrava solo cinque out.

“Solo mettere troppi ragazzi in base, non fare lanci, non superare i ragazzi e rimanere in attacco”, ha detto Corbin. “Ovviamente è stato frustrante. Sto solo cercando di fare tutto il possibile per parlare con chiunque, cercare di capire come migliorare”.

Il mancino che ha aiutato i Nationals a vincere le World Series 2019 è stato uno dei peggiori lanciatori da titolare nelle major da allora. Corbin è andato 9-16 con un’ERA di 5,82 la scorsa stagione e l’uscita di venerdì ha portato la sua ERA a 11,20 in tre partenze quest’anno. Gli mancano ancora tre anni con un contratto di sei anni da 140 milioni di dollari.

Jakob Junis (1-0), convocato all’inizio della giornata da Triple-A Sacramento, ha tirato cinque inning di sollievo senza reti al suo debutto nei Giants. Ha concesso tre colpi e ne ha eliminati quattro. L’apertura Sam Long ha lanciato due inning senza reti.

Maikel Franco segna il suo secondo homer della stagione per Washington. Soto ha segnato nel primo e il suo terzo doppio inning è stato il suo 500esimo successo in carriera, ma è stato espulso cercando di allungarlo in una tripla.

CHIAMALO SIG. 1.000

L’esterno Luis Gonzalez è stato convocato venerdì dalla Triple-A Sacramento. Entrò come pinch-hitter all’ottavo inning e divenne la millesima persona a giocare per i San Francisco Giants (1958-oggi).

STANZA DEL FORMATORE

Giants: RHP Anthony DeSclafani (infiammazione della caviglia destra) è stato inserito nella lista degli infortunati da 10 giorni. … DI Steven Duggar (ceppo obliquo sinistro) è stato posto sull’IL di 60 giorni. … OF LaMonte Wade Jr. (infiammazione del ginocchio sinistro) inizierà un incarico di riabilitazione con Triple-A Sacramento sabato.

Nazionali: RHP Stephen Strasburg (intervento chirurgico per la sindrome dello stretto toracico l’anno scorso) e RHP Joe Ross (rimozione dello sperone osseo del gomito destro) hanno lanciato ciascuno una sessione di bullpen di 30 tiri.

AVANTI IL PROSSIMO

Giants LH Alex Wood (1-0, 1.93 ERA) è 5-4 con un’ERA di 2.77 in 13 inizi di carriera contro Washington, l’ultima arrivata con i Reds nel 2019 quando ha concesso tre punti su sei successi in cinque inning di sconfitta. I Nationals non hanno annunciato un lanciatore titolare per sabato.

___

Più AP MLB: https://apnews.com/hub/mlb e https://twitter.com/AP_Sports

Leave a Comment