MLB sospende Trevor Bauer per due stagioni in mezzo a una denuncia per abuso

Trevor Bauer dei Los Angeles Dodgers è stato sospeso dalla Major League Baseball per due stagioni, con effetto immediato, per aver violato la politica della lega sulla violenza domestica e le aggressioni sessuali.

La sospensione – che riguarderà 324 partite senza retribuzione – è stata annunciata venerdì dal commissario Rob Manfred. È arrivato dopo un’indagine della Lega sulle accuse di aver aggredito sessualmente una donna. Bauer, che si è unito ai Dodgers la scorsa stagione come free agent, è stato messo in congedo amministrativo, retribuito, il 2 luglio. Altre accuse di aggressione sono state riportate dal Washington Post, una delle quali è stata segnalata per la prima volta venerdì dopo l’annuncio di Bauer. sospensione.

Bauer, 31 anni, è stato esplicito nella propria difesa durante tutto il processo e ha intentato numerose cause contro varie persone, inclusi membri dei media. Venerdì ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna la decisione.

“Nego nei termini più forti possibili, nego di aver commesso qualsiasi violazione della politica della lega sulla violenza domestica e sulle aggressioni sessuali”, ha affermato la dichiarazione di Bauer. “Sto facendo appello a questa azione e mi aspetto di prevalere. Come abbiamo fatto durante tutto questo processo, io e i miei rappresentanti rispettiamo la riservatezza del procedimento”.

Nei documenti e nelle testimonianze del tribunale, una donna ha affermato di aver avviato un contatto con Bauer e di aver iniziato una relazione consensuale nell’aprile 2021, con alcuni rapporti sessuali violenti concordati, ma che ha portato ad atti sessuali non consensuali. Ha anche detto di essere stata soffocata con i suoi capelli fino a quando non ha perso conoscenza. Ha detto che è tornata a casa di Bauer a Pasadena, in California, a maggio e ha stabilito una parola sicura che avrebbe segnalato il suo desiderio di fermarsi, ma che è stata di nuovo soffocata fino a quando non ha perso conoscenza ed è stata presa a pugni.

L’avvocato di Bauer aveva affermato in una precedente dichiarazione che il suo cliente aveva messaggi che mostravano che la donna aveva chiesto di essere soffocata e schiaffeggiata durante gli incontri.

Separatamente, il Washington Post ha pubblicato un’indagine ad agosto rivelando un altro incidente di presunto abuso.

Il rapporto del Post descriveva in dettaglio come una donna dell’Ohio avesse chiesto un ordine protettivo contro Bauer nel 2020 dopo averlo accusato di averla presa a pugni e soffocata senza consenso durante il sesso. Secondo quel rapporto, che si basava su atti giudiziari sigillati e altri documenti, la donna ha ritirato la richiesta sei settimane dopo averla presentata e dopo che gli avvocati di Bauer hanno minacciato un’azione legale. Bauer chiamato il rapporto “una falsa narrativa” e ha accusato la donna di tentato estorsione.

Venerdì, The Post ha riportato una terza accusa contro Bauer.

Dopo una serie di proroghe del suo congedo amministrativo la scorsa stagione, il suo anno è terminato ufficialmente il 21 settembre, quando è stato concordato che non sarebbe tornato in squadra. È stato pagato per l’intero 2021 – il suo contratto prevedeva 28 milioni di dollari, secondo Spotrac – ma secondo i termini della sua sospensione non sarà pagato nel 2022 o nel 2023, gli ultimi due anni del suo contratto con Los Angeles. Se l’appello non viene accolto, la sospensione di Bauer continuerà fino all’inizio della stagione 2024 e perderebbe circa $ 60 milioni di stipendio.

Le prospettive di Bauer come agente libero al suo ritorno sono sconosciute. Avrà 33 anni all’inizio della stagione 2024 – ancora abbastanza giovane per essere un lanciatore efficace per diversi anni – ma avrebbe bisogno di una squadra che guardi oltre le accuse nella speranza di rafforzare la sua rotazione iniziale. Nella NFL, dove Deshaun Watson è stato accusato di violenza sessuale da numerose donne – ha negato tutte le accuse – il giovane quarterback ha ricevuto un contratto dai Cleveland Browns che gli garantiva 230 milioni di dollari.

I Dodgers, per i quali Bauer è apparso in sole 17 partite, hanno rilasciato una dichiarazione dopo l’annuncio in cui la squadra ha affermato di sostenere la politica del campionato ma che non avrebbe commentato ulteriormente a causa del diritto di appello di Bauer.

“L’organizzazione Dodgers prende molto sul serio tutte le accuse di questa natura e non condona né giustifica alcun atto di violenza domestica o aggressione sessuale”, afferma la dichiarazione. “Abbiamo collaborato pienamente con l’indagine della MLB sin dall’inizio e sosteniamo pienamente la politica congiunta sulla violenza domestica, le aggressioni sessuali e gli abusi sui minori di MLB e l’applicazione della politica da parte del Commissario”.

Bauer è il 16° giocatore ad essere sospeso nell’ambito della politica della lega contro la violenza domestica, le aggressioni sessuali e gli abusi sui minori. La sua squalifica è il doppio di quella che qualsiasi altro giocatore ha ricevuto in base alla politica ed è il primo dei giocatori a dire che avrebbe presentato ricorso contro la decisione, rendendo questo territorio inesplorato sia per il giocatore che per la lega.

Leave a Comment