Miami Beach dichiara lo “stato di emergenza” per le vacanze di primavera

Dopo che cinque persone sono state uccise durante il fine settimana durante le vacanze di primavera, la città di Miami Beach dichiarerà lo stato di emergenza e porrà l’area di South Beach sotto il coprifuoco di mezzanotte a partire da giovedì.

L’allenatore della città Alina Hudak ha annunciato il coprifuoco lunedì in una conferenza stampa con funzionari eletti e alti dirigenti della polizia, dopo le sparatorie in due incidenti separati su Ocean Drive.

Il coprifuoco, che riguarderà tutta South Beach a partire dalla 23a Strada, avrà luogo poco dopo la mezzanotte di giovedì e terminerà lunedì alle 6 del mattino Poiché Hudak può emettere ordini di emergenza solo in periodi di 72 ore, ha detto che chiederà alla Commissione comunale di estendere il coprifuoco anche per il fine settimana successivo.

Ha anche detto che un concerto per le vacanze di primavera organizzato dalla città in programma per sabato sarebbe stato posticipato con molta cautela.

“Ci sono codardi là fuori che portano pistole”, ha detto Hudak della situazione a South Beach. Il potenziale per ulteriori violenze e le preoccupazioni per il sovraffollamento hanno portato alla decisione di lunedì, ha affermato.

Il coprifuoco non è all’altezza delle misure estreme adottate dalla città nel 2021 per controllare la folla durante le vacanze di primavera al culmine della pandemia di COVID-19. L’anno scorso, la città ha imposto il coprifuoco alle 20:00 e ha chiuso le sue principali strade rialzate al traffico che entrava in città.

Hudak ha affermato che la città non può chiudere legalmente le sue strade rialzate e non ha voluto commentare come la città è stata in grado di farlo l’anno scorso.

Il capo della polizia Richard Clements ha detto che il suo dipartimento sta lavorando con il Dipartimento dei trasporti della Florida per creare un blocco del traffico sulla Fifth Street vicino all’ingresso meridionale della città. Dopo la mezzanotte, solo i residenti o i visitatori della città con prenotazioni alberghiere o altri affari in città potranno entrare attraverso la Fifth Street.

La polizia vagherà intorno alla zona del coprifuoco applicando le restrizioni di mezzanotte e ci saranno cartelli che informeranno il pubblico del coprifuoco, ha detto Clements.

Il sindaco Dan Gelber ha detto che la commissione comunale si riunirà martedì per votare sull’estensione del coprifuoco. Ha detto che, nonostante il rafforzamento della polizia durante il fine settimana, cinque persone sono state uccise.

“Se vuoi vedere cos’è un sindaco molto frustrato e arrabbiato, lo stai guardando”, ha detto.

Gelber ha detto che spera che il coprifuoco impedisca ai turisti che fanno festa dura di causare disordini a South Beach.

Ha riconosciuto le sfide della prevenzione della violenza armata casuale.

“È molto difficile rilevare idioti e criminali dal fare cose”, ha detto.

L’annuncio arriva quando il nuovo approccio di Miami Beach nell’affrontare la folla massiccia e a volte turbolenta sembrava raggiungere l’effetto desiderato: le risse agli angoli delle strade e gli scontri con la polizia che negli ultimi anni hanno acceso i social media e messo in imbarazzo i leader della città, hanno stato per lo più assente.

Finora quest’anno ci sono state un paio di sparatorie, ma nessun decesso e nessun ferito in pericolo di vita. Gli arresti sono diminuiti rispetto allo scorso anno, ma Clements ha affermato che più armi – 100 in totale – sono state confiscate nelle ultime quattro settimane rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Alcuni leader della città, imprenditori e alcune delle decine di migliaia di visitatori che si sono riversati a South Beach questo mese affermano che la tensione e i problemi che hanno afflitto le ultime vacanze di primavera sono stati finora tenuti a distanza. Ma le due sparatorie nel fine settimana hanno scosso la comunità e portato a conversazioni su cos’altro si poteva fare per limitare la violenza durante le vacanze di primavera.

“Se togli quelle due sparatorie, che ovviamente sono importanti, allora è stato notevolmente migliorato nel 2021”, ha detto l’attivista residente Matthew Gultanoff.

SPRING_BREAK_DAV7.jpg
Un veicolo della polizia di Miami Beach taglia la folla vicino a Ocean Drive durante le vacanze di primavera a Miami Beach, in Florida, sabato 19 marzo 2022. Daniel A. Varela dvarela@miamiherald.com

David Wallack, imprenditore di lunga data di Ocean Drive, del Tropical Cafe di Mango, ha convenuto che le vacanze di primavera sono migliorate, ma ha detto che c’era una “folla violenta” in città durante il fine settimana. Ha detto che la presenza della polizia a South Beach durante il fine settimana è stata ottima, ma ha detto che la sparatoria è un sintomo della cultura delle armi in America.

“Non è colpa delle imprese, non è colpa della polizia, non è colpa di nessuno, è un fenomeno culturale dell’epoca in cui viviamo”, ha detto.

La polizia si è rivolta ai social media per illustrare i pericoli che stanno affrontando.

Il Miami Beach Fraternal Order of Police ha pubblicato un video di 10 secondi su Twitter domenica in cui si diceva che mostrava una situazione pericolosa, con centinaia di giubilanti, ballerini primaverili con telefoni accesi che circondano e pugilato nella polizia su un paio di golf cart.

SPRING_BREAK_DAV17.jpg
Gli agenti di polizia di Miami Beach pattugliano i veicoli fuoristrada su e giù per Ocean Drive durante le vacanze di primavera a Miami Beach, in Florida, sabato 19 marzo 2022. Daniel A. Varela dvarela@miamiherald.com

“Il video è un frammento della folla e dei pericoli che dobbiamo affrontare. Gli ufficiali sono ESAURITI. La festa deve finire. I funzionari della città devono intraprendere un’azione immediata e ferma per garantire la sicurezza degli ufficiali e dei residenti”, si legge nel Tweet.

Durante il fine settimana, quattro agenti di polizia di Miami Beach sono rimasti feriti in un paio di incidenti che hanno coinvolto carrelli da golf. In un caso una Mustang è andata a sbattere contro un carrello da golf su Ocean Drive, che è stato chiuso al traffico, e tre agenti sono rimasti feriti. Un altro è stato ferito su un carrello sulla spiaggia di Lummus Park. Nessuno di loro è rimasto ferito gravemente.

“Sono le vacanze di primavera. Abbiamo tutto il paese che viene da noi. Siamo una mecca turistica. Lo capiamo”, ha affermato Paul Ozaeta, presidente del Fraternal Order of Police di Miami Beach. “Il fatto è che, in fin dei conti, abbiamo bisogno [to hire] più poliziotti. Dato l’ambiente alla polizia, temo che gli agenti non vorranno restare qui. Non siamo maggiordomi con badge, siamo dipendenti pubblici”.

Ozaeta si riferiva a una dichiarazione del mese scorso in cui l’alta dirigenza della polizia aveva annunciato un approccio più diretto con i visitatori, dicendo che la polizia avrebbe offerto un servizio di tipo “tipo portineria” rispetto alla strategia di “tolleranza zero” richiesta da alcuni leader e residenti della città nel passato.

SPRING_BREAK_DAV18.jpg
La gente guarda spettacoli musicali dal vivo durante il Miami Beach Live International Music Weekend a Miami Beach, Florida, sabato 19 marzo 2022. Daniel A. Varela dvarela@miamiherald.com

A febbraio, la città che una volta aveva avvertito le vacanze primaverili di “Vieni in vacanza, non partire in libertà vigilata”, ha svelato una campagna di marketing meno antagonista.

Sotto la pressione dei leader neri intorno a Miami-Dade che hanno sostenuto che la folla negli ultimi anni è scesa in strada perché non c’era molto da fare per loro dopo il tramonto, la città ha speso $ 3 milioni per una serie di concerti e altri eventi. Ha anche cambiato la sua campagna di marketing in “Prenditi cura della nostra città”.

Il relativo successo di quest’anno è andato in frantumi poco dopo la mezzanotte di sabato, quando sono risuonati degli spari e la polizia ha trovato due persone uccise a colpi di arma da fuoco vicino a Ocean Drive e Eighth Street. Una terza vittima si è presentata da sola in ospedale. La polizia ha detto che le ferite non erano in pericolo di vita. Poi, poco dopo la mezzanotte di domenica, altre due persone sono rimaste ferite, anche non gravemente, quando sono scoppiati spari a un isolato di distanza a Seventh Street e Ocean.

La polizia ha inseguito e catturato un uomo che, secondo loro, ha lanciato una pistola da 9 mm in un boschetto. L’uomo ha detto alla polizia di aver sparato per legittima difesa. Derrick Antonio Mitchell, 19 anni, è stato accusato di tre violazioni delle armi, trasporto di un’arma da fuoco nascosta, manomissione di prove fisiche e possesso di un’arma da fuoco alterata.

Ozaeta ha detto che il problema più grande che gli agenti di strada devono affrontare quest’anno è la logistica: semplicemente non c’è abbastanza polizia e la città ha bisogno di assumerne di più. Si rende conto che più polizia probabilmente non avrebbe fermato le sparatorie. Ma riconosce anche che la carenza di personale a volte mette gli agenti in situazioni più pericolose e ci sono casi in cui la polizia tratterrà gli arresti se si sentono a disagio e sono gravemente in inferiorità numerica.

“Crea situazioni più pericolose”, ha detto. “Non possiamo permetterci di perdere altri due ragazzi, anche se ciò significa solo le scartoffie che li terrebbero lontani dalla strada per alcune ore. E non possiamo affrontare adeguatamente la folla. Fondamentalmente è una questione di logistica”.

Questa storia è stata originariamente pubblicata 21 marzo 2022 14:15.

Chuck Rabin, scrivendo notizie per il Miami Herald negli ultimi tre decenni, si occupa di poliziotti e criminalità. Prima di allora ha coperto le sale del governo per Miami-Dade e la città di Miami. Ha seguito gli uragani, le elezioni presidenziali del 2000 e la sparatoria di massa di Marjory Stoneman Douglas. Con una nota a caso: molto prima di quegli incarichi, Chuck è stato spruzzato al peperoncino per coprire i disordini a Miami la mattina in cui Elián Gonzalez è stato portato via dalle autorità federali.

Immagine del profilo di Martin Vassolo

Martin Vassolo copre la politica e il governo di Miami Beach per il Miami Herald. Ha iniziato a lavorare per l’Herald nel gennaio 2018 dopo aver frequentato l’Università della Florida, dove è stato redattore capo di The Independent Florida Alligator. In precedenza, era un giornalista di incarico generale alla scrivania della metropolitana dell’Herald e uno stagista di giornalismo politico.

.

Leave a Comment