Mettere fuori salvataggio Edwin Diaz, bullpen nella vittoria di 10 inning

PHOENIX — Lentamente, i Mets hanno iniziato a tirare fuori quello che doveva essere un vantaggio comodo venerdì sera.

C’era Chasen Shreve che permetteva una corsa nella settima e Trevor May una raffica di due nell’ottava. Ma dopo che Edwin Diaz ha registrato due out così facilmente da iniziare il nono, i Mets sono apparsi privi di pericoli.

Tranne che Diaz ha lasciato un cursore sopra il piatto che Daulton Varsho ha bastonato sulla recinzione del campo destro. Gioco del pareggio. Colpo salva. Altre domande sul bullpen dei Mets.

La velocità di Starling Marte ha lasciato tutti fuori dai guai. L’esterno dei Mets ha ottenuto un singolo infield al decimo inning che ha permesso al ghost runner Jeff McNeil di segnare il via libera in una vittoria per 6-5 sui Diamondbacks al Chase Field.

“Questa è una buona vittoria per la squadra, tornare in quella situazione”, ha detto Marte.

Marte è stato inizialmente eliminato in prima base dall’arbitro Will Little, ma i Mets hanno sfidato e il gioco è stato ribaltato. McNeil era avanzato al terzo posto su terreno di James McCann al secondo in testa all’inning.

Jeff McNeil segna la serie vincente nel decimo inning su un colpo interno di Starling Marte.
PAPÀ

“Ogni gioco extra-inning è un po’ diverso”, ha detto McCann. “Stasera era di più, all’inizio della battuta vedrò se riesco a portarlo dentro e una volta che avrò due strike è ‘Devo fare un lavoro proprio qui e portare il corridore.’ “

Seth Lugo ha ottenuto gli ultimi tre out, permettendo ai Mets di scappare con una vittoria che sembrava in mano dopo l’homer di due punti di McCann nel settimo che ha esteso il vantaggio a 5-1.

Shreve ha concesso un punto su due colpi nella parte inferiore dell’inning e l’homer da due punti di Christian Walker nell’ottavo contro May è stato un tiro di avvertimento che i Mets potrebbero aver bisogno di più di cinque punti. La parata soffiata di Diaz è stata la sua prima della stagione.

Daulton Varsho gira le basi dopo il suo fuoricampo da solista di pareggio al 9° inning.
Daulton Varsho gira le basi dopo il suo fuoricampo da solista di pareggio nel nono inning.
USA OGGI Sport

“Pensavo di aver fatto un buon tiro, ma quando ho visto il video l’ho lasciato proprio nel mezzo”, ha detto Diaz, riferendosi all’homer di Varsho. “Ho lanciato 14 lanci e su quello cattivo hanno preso un homer”.

I Mets (11-4) hanno iniziato la serata con un’ERA di 2,10 dai loro lanciatori di partenza. David Peterson, sostituendo l’infortunato Taijuan Walker per la seconda partenza consecutiva, ha abbassato quel numero a 2,07 e il bullpen dei Mets ha resistito in ritardo.

Dopo aver lanciato quattro frame shutout contro i Phillies in rilievo, Peterson ha concesso solo una corsa su 10 inning in due partenze contro i D’backs, mostrando le cose che hanno portato a una notevole stagione da rookie nel 2020. La scorsa stagione, Peterson ha lottato presto e poi è entrato nella lista degli infortunati a giugno, per non tornare mai più, prima per uno stiramento obliquo e poi per una frattura al piede.

David Peterson lancia venerdì durante la vittoria dei Mets sui Diamondbacks.
David Peterson lancia venerdì durante la vittoria dei Mets sui Diamondbacks.
Getty Images

È stato rimosso questa notte dopo aver consentito una corsa su tre colpi e una camminata su 5²/₃ inning.

Il secondo successo sul campo opposto di Brandon Nimmo in tre inning, una sola terza base passata davanti alla sesta, ha portato i Mets a segnare un pareggio per 1-1. Nimmo è corso al terzo posto, battendo appena il tiro dal campo sinistro sul successivo singolo di Marte contro Oliver Perez, e ha segnato su un volo di sacrificio di Francisco Lindor. Il ground out di Pete Alonso ha portato i Mets in vantaggio per 3-1.

Seth Lugo (67) e James McCann (33) si abbracciano dopo che i Mets hanno battuto i Diamondbacks.
Seth Lugo (67) e James McCann (33) si abbracciano dopo che i Mets hanno battuto i Diamondbacks.
USA OGGI Sport

I Mets hanno pareggiato 1-1 nel quarto con due buoni piazzati contro il turno. Nimmo ha condotto l’inning con un doppio colpo a sinistra, dopo che i Diamondbacks con due strike avevano spostato il terzo base sul lato destro. Il battitore successivo, Marte, ha lavorato un conteggio completo contro Zac Gallen e la scelta dell’esterno di Lindor ha lasciato i corridori sugli angoli con uno eliminato. Il pop up di Alonso a destra è atterrato perfettamente in un territorio disabitato per un singolo RBI. Gallen ha rimbalzato per ritirare Eduardo Escobar prima che Robinson Cano colpisse, agitando due palle curve dritte per concludere l’inning.

Peterson è arrivato in ritardo a coprire la prima base nel terzo inning, portando i Diamondbacks a segnare il primo punto della partita. Pavin Smith ha raddoppiato dalla recinzione del campo destro per iniziare l’inning. Il buttafuori unico di Jose Herrera sul lato destro ha portato Alonso lontano dalla prima base e McNeil ha dovuto aspettare Peterson prima che potesse lanciare. Il singolo infield ha messo i corridori agli angoli e il ground out di Cooper Hummel ha portato in fuga.

Smith ha fatto uscire i D’back dal quinto inning decollando dalla prima base al volo di Varsho a sinistra con uno eliminato. Smith, che aveva camminato, stava andando in terza base quando la palla è tornata nell’interno del campo.

Gallen ne ha eliminati sette e ha concesso due colpi in cinque inning. Lo scorso fine settimana ha limitato i Mets a due successi su quattro inning di shutout.

Peterson ha mancato di poco di un colpo nel suo tentativo di completare sei inning. Con due out nel sesto, Ketel Marte colpisce un bloop per centrare che Nimmo ha quasi catturato in tuffo. Il doppio di Marte ha spinto Showalter a convocare Drew Smith, che è sfuggito all’inning colpendo Walker dopo aver camminato contro Matt Davidson.

.

Leave a Comment