Mets strappano palle da baseball dopo che altri tre battitori sono stati colpiti contro. Cardinali

ST. LOUIS — Mentre i Mets avevano appena segnato la sesta vittoria in serie record per iniziare la stagione, c’era ancora un’aria di frustrazione e rabbia dopo la vittoria di martedì sui Cardinals.

L’irritazione è giustificata.

In 19 partite, i battitori dei Mets hanno raggiunto il massimo della MLB 18 volte. E ancora una volta, i Mets hanno visto Pete Alonso sfuggire a un grave infortunio quando è stato colpito alla testa da un lancio per la seconda volta in questa stagione.

“Ti preoccupi dei tuoi giocatori e di entrare nel giusto e nel sbagliato e nelle intenzioni e cosa hai”, ha detto il manager dei Mets Buck Showalter. “Si arriva a un punto in cui si parla di sicurezza dei tuoi giocatori. Siamo fortunati. Parli di un campo che gli ha rotto il casco. Non va bene. Non sono contento”.

Il giorno dell’apertura, Alonso ha ricevuto un labbro grasso dopo che un lancio di Nate Thompson dei Nationals si è tolto l’estensione del casco nella parte superiore dell’ottavo inning. Il giorno dopo, Francisco Lindor si è rotto un dente ma ha evitato ulteriori danni quando è stato colpito da Steve Cishek mentre le panchine si liberavano.

Anche Dominic Smith e Starling Marte sono stati colpiti dai campi durante la vittoria di martedì.

“È davvero scomodo alla fine della giornata”, ha detto Marte. “È una di quelle cose in cui, che sia intenzionale o meno, deve finire. Siamo stanchi e faremo qualcosa al riguardo se continua ad accadere. È scomodo ogni volta che esci lì e vieni colpito”.

NEWSLETTER SPORTIVO: Iscriviti ora per ricevere gli aggiornamenti quotidiani nella tua casella di posta

La MLB usa due diverse palle da baseball?: I giocatori vogliono trasparenza sull’open secret

Di più: Mentre lo strano aprile della MLB volge al termine, le squadre ottengono un’altra rottura sui limiti del lanciatore

‘Quello era un brutto finale’: I gemelli ottengono la vittoria per allontanamento poiché gli errori dei Tigers portano a un finale bizzarro

È diventato parte di una tendenza inquietante per i Mets in questa stagione. E i compagni di batteria Chris Bassitt e James McCann credono che sia parte di un problema di fondo della mancanza di coerenza nelle palle da baseball e dei lanciatori che non sono stati in grado di prendere la palla a seguito della repressione delle sostanze per cercare di afferrare la palla.

“La MLB ha un grosso problema con le palle da baseball. Sono pessime”, ha detto Bassitt. “Lo sanno tutti. Lo sanno tutti i lanciatori del campionato. Sono cattivi. Non gli importa. Alla MLB non importa niente. A loro non importa. Abbiamo detto loro che ci sono problemi con loro. A loro non importa.

Bassitt ha definito “estremamente fastidioso” continuare a vedere i suoi compagni di squadra essere colpiti. Max Scherzer ha detto che si sentiva come se stesse lanciando un pallino e prendendo troppo la palla dopo il suo inizio contro i Giants in una gelida notte del 19 aprile.

Sia Bassitt che McCann hanno affermato che è necessaria una sostanza universale per aiutare i lanciatori ad afferrare la palla.

“Siediti con i giocatori e guarda cosa vogliono i giocatori”, ha detto McCann. “Non accettare le opinioni di persone che non sono quelle sul mucchio che cercano di lanciarlo. Non parlare con qualcuno che non sta cercando di rimanere nella scatola quando un ragazzo sta lanciando 100 miglia all’ora e non ha un sentire la palla. Questa è la risposta è parlare con i giocatori e vedere qual è il miglior risultato”.

McCann suggerisce un cerchio sul ponte dietro il tumulo con alcuni elementi essenziali: straccio di catrame di pino, crema solare e colofonia.

“Vuoi parlare di Spider Tack e di tutte queste altre cose, sì, toglilo dal gioco, sono d’accordo con quello”, ha detto McCann. “Ma dai loro un cerchio sul ponte proprio come ha fatto il battitore. Facciamogli controllare la palla da baseball”.

Dopo essere stato colpito in alto, Alonso ha mantenuto la calma ma ha espresso il suo dispiacere per il soccorritore dei Cardinals Kodi Whitley, che ha offerto lo sfortunato lancio, mentre correva in prima base all’ottavo inning.

Il battitore designato dai New York Mets Pete Alonso reagisce dopo essere stato colpito alla testa da un lancio del soccorritore dei St. Louis Cardinals Kodi Whitley durante l’ottavo inning al Busch Stadium.

Ancora una volta, Showalter è stato il primo a uscire dalla panchina per i Mets e si è diretto ad occuparsi di Alonso, che è rimasto in gioco. Alcuni dei compagni di squadra di Alonso sono usciti dalla panchina e si sono fermati appena fuori dalla pista di avviso sulla linea di terza base, ma la panchina dei Cardinals è rimasta ferma.

Andrew Tredinnick è lo scrittore di beat dei Mets per NorthJersey.com. E-mail: atredinnick@gannett.com Twitter: @andrew_tred

Questo articolo è apparso originariamente su NorthJersey.com: Arrabbiati dopo che più giocatori, incluso Pete Alonso, sono stati colpiti dai campi

Leave a Comment