Mead: 2022 Pittsburgh Steelers Mock Draft (versione 2.0)

Puoi quasi sentire l’odore che è così vicino. Siamo a una settimana dal Draft NFL e qui allo Steelers Depot significa che prenderemo in giro il tuo mondo fino al draft. Abbiamo tutti gli indizi forniti dalle visite, dai Pro Days e da altre connessioni, ora è il momento di indossare il nostro casco da pronostico e dirti chi sarà. Questa presa in giro sarà la mia ipotesi su ciò che penso faranno gli Steelers, non su ciò che farei io. Il che è positivo perché non scelgono mai chi mi piace comunque. Quindi, andiamo a questo!

Versione 1.0

ROUND 1 (#20 IN TUTTO): DESMOND RIDDER/QB CINCINNATI – 6033, 213 LBS.

Analisi: La verità onesta per me è che potrebbero scegliere uno dei primi cinque quarterback e non sarò affatto sorpreso. Personalmente mi piace Sam Howell, ma qui non importa. Il mio processo di pensiero è questo. Penso che gli Steelers abbiano i loro primi tre quarterback come Malik Willis, Desmond Ridder e Sam Howell. Penso che Willis e Kenny Pickett saranno presi prima della scelta, quindi Ridder è la scelta.

È venuto per una visita; erano al suo Pro Day e lo hanno visto al Senior Bowl. Ridder è un leader con molta esperienza nell’aiutare a portare la sua squadra alla rilevanza negli ultimi due anni. La domanda più grande su di lui sarà se riuscirà a ripulire la sua precisione. Si spera che l’allenatore del quarterback Mike Sullivan e il nuovo allenatore del quarterback David Corley possano ottenere il meglio da lui.

Rapporto Scouting Ridder

Altro considerato: QB Sam Howell, QB Matt Corral

ROUND 2 (#52 IN TUTTO) – JAQUAN BRISKER/S PENN STATE – 6013, 199 LBS.

Analisi: La sicurezza è una necessità e possono ancora ingaggiare un veterano, ma aggiungere un giovane giocatore di qualità nel back-end non è mai una brutta cosa. Gli Steelers avevano l’allenatore difensivo Grady Brown al suo Pro Day, era un capitano della squadra ed è di Pittsburgh. È stato invitato al Senior Bowl ma ha rinunciato. In tre stagioni alla Penn State ha giocato 34 partite iniziando 21 per un totale di 153 contrasti e cinque intercettazioni.

La versatilità è una parte importante del suo gioco. Ha le dimensioni e l’atletismo per coprire le estremità strette o giocare nello slot. Può giocare in deep safety o in box per tutto il tempo sostenendo la corsa. Questa è una combinazione che agli Steelers piaceva se il valore incontra il bisogno. Potrebbe iniziare subito, potrebbe no, ma questo è un difensore di qualità.

Rapporto sullo scouting di Brisker

Altro considerato: LB Quay Walker, WR George Pickens, IDL DeMarvin Leal

ROUND 3 (#84 IN TUTTO) – ALEC PIERCE/WR CINCINNATI – 6031, 211 LBS.

Analisi: Questo è un residuo della mia prima bozza simulata, ma ci sono alcuni punti collegati. Pierce è un altro invitato del Senior Bowl e al Cincinnati Pro Day il gruppo presente includeva il coordinatore offensivo Matt Canada insieme a Mike Tomlin e Kevin Colbert.

A destra della mazza ha qualcosa che i ricevitori larghi degli Steelers non hanno ed è una velocità di 4,33. È in grado di giocare dentro o fuori, può vincere costantemente sopra le righe come minaccia profonda e vince le palle 50/50. Potrebbero non aspettare fino al terzo per disegnare un ricevitore largo, ma mi sarei molto meno preoccupato della posizione aggiungendo Pierce.

Rapporto di scouting di Pierce

Altro considerato: S Brian Cook, S Nick Cross, CB Coby Bryant

ROUND 4 (#138 IN TUTTO) – JALYN ARMOR-DAVIS/DB Alabama – 5114, 182 LBS.

Analisi: Non ha giocato nelle partite all-star post-stagione, ma è stato invitato alla Combine e al suo Pro Day gli Steelers hanno inviato l’allenatore dei difensori Grady Brown insieme a Kevin Colbert. Quanta fiducia hanno nelle loro curve attuali? Un titolare ha giocato bene per un terzo di stagione e l’altro è nuovo per la squadra. Nel passaggio di oggi la profondità della NFL all’angolo dietro è enorme.

Ha buone dimensioni e velocità e proviene da un programma noto per lo sviluppo di terzini difensivi. L’Alabama ha utilizzato più tipi di copertura e lo ha fatto giocare fuori e nello slot. È solo un principiante di un anno al college, ma ha le caratteristiche per continuare a migliorare. È un placcatore disposto a supportare la corsa e ha molta esperienza in una squadra speciale. Sarà in grado di imparare dietro gli antipasti per affinare le sue abilità.

Rapporto Scouting Armour-Davis

Altro considerato: DB Josh Jobe, TE Charlie Kolar, EDGE DeAngelo Malone, WR Danny Gray

ROUND 6 (#208 IN TUTTO) – ERIC JOHNSON/IDL STATO DEL MISSOURI – 6043, 299 LBS.

Analisi: Gli Steelers non si immergono troppo spesso nello stagno dell’FCS, ma qui ha mostrato interesse. Johnson ha giocato in due partite all-star post-stagione (NFLPA Bowl/Senior Bowl) e gli Steelers lo hanno portato in visita nel processo pre-draft. Gli Steelers hanno preso un guardalinee difensivo del terzo giorno in otto draft dal 2012.

La linea difensiva ha alcuni giocatori più anziani e non sappiamo ancora di Stephon Tuitt. Sappiamo che agli Steelers piace cercare ragazzi che si adattano a ciò che vogliono. Johnson ha misurazioni di altezza/peso/lunghezza quasi identiche a quelle di Tuitt, Cam Heyward e Chris Wormley. Ha il motore che gli piacerà, elabora bene le giocate, può impilare e liberare i bloccanti e ha un potenziale di passaggio. Sembra una buona misura.

Rapporto scouting Johnson

Altro considerato: BORDO Jeffrey Gunter, OL Cordell Volson, WR Kevin Austin, RB Sincero McCormick

ROUND 7 (#225 IN TUTTO) – ANDREW STUEBER/OT MICHIGAN – 6065, 325 LBS.

Analisi: Gli Steelers hanno avuto Colbert e Tomlin al Michigan Pro Day insieme allo scout di area Dan Colbert e al coordinatore dello scoutismo del college Phil Kreidler. Stueber era anche al Senior Bowl, era un capitano della squadra e sappiamo che gli piacciono i giocatori del Michigan con quattro attualmente nel roster (Devin Bush, Mason Cole, Zach Gentry e Chris Wormley).

È un grande giocatore e si adatta a ciò che cercano soprattutto nei loro contrasti giusti. Ha una lunghezza molto buona e ha esperienza a partire dalla guardia destra e dal contrasto destro. Fornirebbe profondità e competizione per i contrasti veterani del roster.

Profilo scoutistico di Stueber

Altro considerato: LB Aaron Hansford, WR Jailon Nailor, S Quentin Lake, TE Lucas Krull

ROUND 7 (#241 IN TUTTO) – ELLIS BROOKS/LB PENN STATE – 6013, 226 LBS.

Analisi: Tornando a Penn State per un altro giocatore. C’era ovviamente un certo interesse per i linebacker alla Penn State con Pittsburgh che ha inviato entrambi gli allenatori dei linebacker, Brian Flores e Jerry Olsavsky, per vedere Brooks, Brandon Smith e Jesse Luketa.

Mi sono perso e EDGE rusher (di cui non sono contento) ma non hanno mostrato molto interesse per EDGE rusher. Ho anche pensato di raddoppiare su WR qui, ma riempire la profondità del linebacker dovrà essere sufficiente. Non so molto di Brooks, ma guardando altre valutazioni online vedrai commenti come impavido, QI alto, nervosismo, riconoscimento del percorso, gamma istintiva, atletica ed efficace nella copertura. Prenderò una possibilità su quello. È un po ‘più piccolo, ma potrebbe avere un ruolo come un teamer speciale e un giocatore del sottopacchetto lungo la strada.

Altro considerato; WR Isaiah Weston, IDL Kurt Hinish, CB Josh Thompson, IDL Marquan McCall

Leave a Comment