McConnell: Black Lives Matter salva il sospetto di sparatoria nel Kentucky “sbalorditivo”

Leader della minoranza al Senato Mitch McConnellAddison (Mitch) Mitchell McConnellElettori repubblicani divisi sulla censura di Cheney e Kinzinger dell’RNC: sondaggio Difesa notturna e sicurezza nazionale — Funzionari statunitensi accusano la Russia di mentire Questo è il nostro momento per porre fine al cancro come lo conosciamo ALTRO (R-Ky.) Giovedì ha criticato il rilascio di un candidato del consiglio comunale di Louisville sospettato di aver sparato a un politico locale dopo che la sua cauzione è stata pubblicata dal capitolo locale di Black Lives Matter.

“Lunedì, la mia città natale di Louisville è rimasta sbalordita da quello che sembra essere stato un tentativo di omicidio contro un candidato sindaco ebreo da parte di un importante attivista di estrema sinistra che in precedenza aveva chiesto il definanziamento del nostro dipartimento di polizia”, ​​ha detto McConnell all’aula del Senato giovedì. “Ma indovina un po’: è già stato fatto uscire di prigione”.

“Meno di 48 ore dopo che questo attivista ha cercato di uccidere letteralmente un politico, la sinistra radicale ha salvato il loro compagno dalla prigione”, ha continuato. “È semplicemente sbalorditivo. Gli innocenti di Louisville meritano di meglio”.

McConnell ha affermato che c’era un doppio standard nella copertura dei media quando si tratta di sospetti criminali di diversa estrazione politica.

“Ora, sono fiducioso che se un attivista che afferma di essere conservatore tentasse di assassinare un politico, qualunque sia il suo stato mentale, i media aprirebbero una ‘conversazione nazionale’ 24 ore su 24, 7 giorni su 7 sulla retorica a destra”, ha affermato McConnell. “In qualche modo Dubito che il tentato omicidio da parte di un attivista del BLM riceverà quel trattamento”.

All’inizio di questa settimana Quintez Brown è stato accusato di un tentativo di omicidio e quattro di sfrenato pericolo dopo aver tentato di sparare al candidato sindaco democratico di Louisville Craig Greenberg. Secondo Greenberg, solo il suo maglione è stato graffiato e nessun altro è stato ferito fisicamente.

Brown è stato arrestato poco dopo la sparatoria e si è scoperto che aveva una pistola carica e un caricatore aggiuntivo in suo possesso.

Come riportato dal Louisville Courier-Journal, la cauzione di Brown è stata pubblicata dal Louisville Community Bail Fund, un’organizzazione che raccoglie fondi per la cauzione per gli imputati nei processi penali e li collega alle risorse preliminari. Martedì il giudice Annette Karem aveva fissato la cauzione di Brown a $ 100.000.

Dopo il suo rilascio, Brown, 21 anni, sarà condannato alla reclusione domiciliare, secondo quanto riportato dal quotidiano. Brown in precedenza ha lavorato come stagista e scrittore di opinioni per il Courier-Journal.

Brown si è dichiarato non colpevole. Il suo avvocato Rob Eggert ha detto al Courier-Journal che Brown è “gravemente malato di mente e ha bisogno di cure, non di prigione”. Secondo l’avvocato, Brown sembra aver subito un “esaurimento mentale e non dorme da giorni o settimane”.

L’organizzatore di Black Lives Matter-Louisville, Chanelle Helm, ha confermato al Courier-Journal che il Louisville Community Bail Fund aveva versato la cauzione di Brown.

“Abbiamo ottenuto un sacco di soldi nel 2020. Stiamo facendo esattamente quello che faremmo per chiunque altro in questa situazione”, ha detto Helm.

Secondo Helm, Brown fa parte della comunità di Black Lives Matter-Louisville.

Greenberg si è anche espresso contro il rilascio di Brown giovedì, dicendo che se soffre di problemi di salute mentale, dovrebbe essere curato mentre è in custodia.

“Il nostro sistema di giustizia penale è chiaramente rotto. È quasi impossibile credere che qualcuno possa tentare un omicidio lunedì e uscire di prigione mercoledì”, Greenberg ha detto su Twitter.

“Purtroppo, come altri che soffrono di un sistema rotto, il mio team e la mia famiglia sono stati nuovamente traumatizzati da questa notizia”, ​​ha aggiunto. “Indipendentemente da ciò che porta qualcuno a commettere un crimine violento, ci devono essere delle conseguenze. La violenza armata è inaccettabile in qualsiasi circostanza e per qualsiasi motivo ovunque”.

.

Leave a Comment