Martedì sono previste forti tempeste e una massiccia bufera di neve

Un rischio “moderato” di livello 4 su 5 per condizioni meteorologiche avverse è previsto per circa mezzo milione di persone nell’Iowa centrale, con Mason City, Fort Dodge e Boone nell’occhio del bue dove è probabile che si sviluppino le tempeste più grandi, secondo il Centro di previsione delle tempeste.

Quasi 15 milioni in più le persone sono incluse martedì in un rischio “potenziato” di livello 3 su 5 per condizioni meteorologiche avverse, comprese quelle a Dallas, Kansas City, Missouri e Omaha, Nebraska.

Tuttavia, chiunque da Houston ad Austin, Texas, Oklahoma City, New Orleans e Louisville, Kentucky, deve stare attento alle tempeste.

Iscriviti per ricevere avvisi meteo settimanali dai meteorologi della CNN

“Forti temporali sparsi in grado di produrre grandine molto grandi, venti dannosi e tornado dovrebbero verificarsi a partire dal tardo pomeriggio di martedì e continuare fino a martedì notte attraverso un’ampia porzione delle pianure meridionali/centrali nella valle del Mississippi”, ha affermato il centro di previsione. “Alcuni dei tornado potrebbero essere forti.”

La tempesta si sta intensificando mentre si sposta verso est e si combina con l’abbondanza di umidità da un fiume atmosferico che sta assorbendo l’umidità dal Golfo del Messico.

“Un ambiente temporalesco potenzialmente instabile si svilupperà in un’ampia area delle pianure centro-meridionali nella valle inferiore/metà della MS entro il tardo pomeriggio”, ha affermato il centro di previsione.

Previsti forti tornado, grandinate e venti dannosi

Le temperature aumenteranno martedì pomeriggio in luoghi come Dallas, dove le massime potrebbero raggiungere gli anni ’80 e i ’90.

Ciò renderà l’atmosfera più matura affinché le tempeste si sviluppino e diventino forti.

“La convezione che si sviluppa in questo ambiente termodinamico è favorita per diventare supercellulare rapidamente, ponendo principalmente una minaccia per grandinate molto grandi (grandine dalle dimensioni di palline da golf a palle da baseball) e raffiche di vento dannose, sebbene siano possibili anche tornado”, l’ufficio del National Weather Service in ha detto Dallas.

Leggi cosa rende una tempesta una supercella
Anche i forti venti da sud stanno rendendo l’ambiente favorevole alla formazione di tempeste. I venti prima delle tempeste soffieranno da 30 a 35 mph, il che rende anche difficili le condizioni di incendio appena ad ovest dell’area a grave rischio.

In luoghi un po’ più a nord, c’è ancora un po’ di incertezza su quando esattamente inizieranno a scoppiare le tempeste.

“L’attuale preoccupazione sarà la velocità con cui si svilupperanno le tempeste lungo il confine frontale mentre avanza verso est fino alla tarda serata e nelle ore notturne”, ha affermato l’ufficio del servizio meteorologico di Kansas City.

Si prevede che le tempeste inizieranno intorno alle 21:00 CT (22:00 ET), ma potrebbero aumentare fino alle 23:00 CT, ponendo uno scenario pericoloso di tempeste notturne.

“Le tempeste notturne, indipendentemente dal pericolo, vento, tornado, grandine, pongono sfide significative per allertare il pubblico”, ha affermato l’ufficio del servizio meteorologico di Kansas City.

“Assicurati di avere diversi modi per ottenere informazioni di avviso, in particolare quelli che ti sveglieranno, come NOAA Weather Radio e Weather Apps; il che significa mantenere la suoneria del telefono attiva stasera”.

Conosci questi suggerimenti per la sicurezza in caso di maltempo

La grave minaccia continua mercoledì

Le tempeste quindi si spingeranno verso est e si allargheranno ancora di più, ponendo un rischio “potenziato” di maltempo di livello 3 su 5 mercoledì per oltre 20 milioni di persone.

Luoghi come Indianapolis, Nashville, Louisville e St. Louis si trovano tutti in questa zona. Anche altre città come Chicago, New Orleans, Dallas e Detroit rimarranno sotto la minaccia delle tempeste mercoledì.

“È probabile che si verifichino venti dannosi, alcuni dei quali potrebbero essere significativi, diversi tornado (alcuni forti) e grandinate da grandi a molto grandi”, ha affermato il centro di previsione nella sua discussione sulle previsioni.

Sono possibili anche sapori di vento superiori a 75 mph, che potrebbero portare all’abbattimento degli alberi e a numerose interruzioni di corrente.

Entro giovedì, le tempeste si spingono a est con una massa d’aria molto più secca e piacevole dietro di loro.

La bufera di neve di fine stagione colpisce parti degli Stati Uniti

Il sistema delle tempeste porterà una configurazione completamente diversa in parti delle pianure settentrionali, con avvisi di bufera di neve per parti del Dakota e del Montana. Le condizioni di whiteout renderanno il viaggio quasi impossibile in alcuni luoghi.

“Sono possibili accumuli di neve fino a 36 pollici in alcune parti del centro-nord del Nord Dakota, con raffiche di vento diffuse fino a 50 mph in tutta l’area”, ha affermato l’ufficio del National Weather Service a Bismarck, nel North Dakota.

“Ci sono bufere di neve ad aprile, ma una di queste intensità è piuttosto rara”, ha detto alla CNN Jeff Schild, meteorologo dell’ufficio del servizio meteorologico di Bismarck. “L’ultimo degno di nota per questo livello di intensità è stato il 4-7 aprile 1997”.

Gran parte della regione è in condizioni di siccità, quindi le nevicate saranno utili, ha detto Schild. “In questo momento siamo seduti solo a 34,3 pollici di neve per l’anno”, ha detto.

Bismarck potrebbe persino battere i record per la maggior parte della neve in un evento di più giorni.

C’è ancora incertezza su dove si stabiliranno le fasce di neve più pesanti, ma a prescindere, ci saranno tassi di nevicata diffusi e impressionanti, ha affermato l’ufficio previsioni di Bismarck nella sua discussione sulle previsioni.

“La neve diventerà pesante su gran parte dell’ovest e del centro, con tassi di neve superiori a 1″ all’ora probabilmente sostenuti per gran parte della giornata di oggi”, ha detto. “La neve che cade con forti venti porterà a condizioni di bianco, soprattutto con l’aumento del tasso di nevicate”.

La neve finirà entro giovedì e seguiranno temperature molto rigide.

“I minimi durante la notte scenderanno negli anni dell’adolescenza nel Nord Dakota occidentale e, con i forti venti, i brividi di vento saranno a una cifra da sopra a sotto zero, piuttosto freddi per metà aprile”, ha affermato l’ufficio del servizio meteorologico di Bismarck.

Poiché le alte temperature raggiungono solo i 20°C venerdì – circa 30 gradi al di sotto del normale – questa regione potrebbe battere i record di temperatura massima bassa.

.

Leave a Comment