L’ingegnere della Marina si dichiara colpevole di aver venduto segreti sottomarini

Un ingegnere nucleare della Marina si è dichiarato colpevole di aver tentato di trasmettere informazioni sulle navi da guerra nucleari americane a un paese straniero

WASHINGTON — Un ingegnere nucleare della Marina si è dichiarato colpevole lunedì di aver passato informazioni sulle navi da guerra nucleari americane a qualcuno che pensava fosse un rappresentante di un governo straniero ma che in realtà era un agente dell’FBI sotto copertura.

Jonathan Toebbe, 43 anni, si è dichiarato colpevole presso il tribunale federale di Martinsburg, West Virginia, per un unico conteggio di cospirazione per comunicare dati riservati. La gamma di condanne concordata dagli avvocati prevede una potenziale punizione tra circa 12 anni e 17 anni di carcere.

Toebbe e sua moglie, Diana, sono stati arrestati lo scorso ottobre dopo che i pubblici ministeri hanno affermato di aver abusato del suo accesso a informazioni governative top secret e venduto ripetutamente dettagli sugli elementi di design e le caratteristiche prestazionali dei sottomarini di classe Virginia.

Toebbe ha riconosciuto durante l’udienza di patteggiamento di aver cospirato con sua moglie per trasmettere informazioni riservate a un governo straniero in cambio di denaro con l’intento di “ferire gli Stati Uniti”.

“Sì, vostro onore”, ha detto Toebbe quando gli è stato chiesto se si considerasse colpevole.

Il vice procuratore generale Matthew Olsen, il principale funzionario della sicurezza nazionale del Dipartimento di giustizia, ha affermato che le informazioni sui sottomarini a propulsione nucleare sono tra i segreti più nascosti del governo degli Stati Uniti.

“All’imputato sono stati affidati alcuni di quei segreti e invece di custodirli, ha tradito la fiducia riposta in lui e ha cospirato per venderli a un altro paese per profitto personale”, ha detto Olsen in una nota.

L’FBI ha affermato che lo schema è iniziato nell’aprile 2020, quando Jonathan Toebbe ha inviato un pacco di documenti della Marina a un governo straniero e ha scritto di essere interessato a vendere a quel paese manuali operativi, rapporti sulle prestazioni e altre informazioni sensibili. Ha incluso nel pacco, che aveva un indirizzo di ritorno a Pittsburgh, le istruzioni al suo presunto contatto su come stabilire una relazione segreta con lui, hanno detto i pubblici ministeri.

Quel pacchetto è stato ottenuto dall’FBI lo scorso dicembre tramite il suo ufficio addetto legale nel paese straniero non specificato. Ciò ha dato il via a un’operazione sotto copertura durata un mese in cui un agente fingendosi un rappresentante di un paese straniero ha contattato Toebbe, pagando alla fine $ 100.000 in criptovaluta in cambio delle informazioni che Toebbe stava offrendo.

Diana Toebbe è accusata di servire come vedetta in diversi luoghi “dead-drop” prestabiliti in cui suo marito ha lasciato schede di memoria contenenti segreti del governo – dispositivi nascosti in oggetti come un involucro di gomma da masticare e un panino al burro di arachidi. Si è dichiarata non colpevole e il caso contro di lei rimane pendente. La coppia è stata arrestata in West Virginia il 9 ottobre dopo aver posizionato una scheda di memoria in un punto morto.

Il paese a cui Jonathan Toebbe stava cercando di vendere le informazioni non è stato identificato nei documenti del tribunale e non è stato divulgato in tribunale durante l’udienza di appello lunedì.

Toebbe, che deteneva un nulla osta di sicurezza top secret tramite il Dipartimento della Difesa, ha accettato come parte del patteggiamento di aiutare i funzionari federali a localizzare e recuperare tutte le informazioni classificate in suo possesso, nonché i circa $ 100.000 in criptovaluta pagatigli dal FBI.

Gli agenti dell’FBI che hanno perquisito la casa della coppia ad Annapolis, nel Maryland, hanno trovato un sacco della spazzatura di documenti stracciati, migliaia di dollari in contanti, passaporti per bambini validi e una “borsa da viaggio” contenente una chiavetta USB e guanti in lattice, secondo la testimonianza del tribunale l’anno scorso .

————

Segui Eric Tucker su Twitter all’indirizzo http://www.twitter.com/etuckerAP

.

Leave a Comment