La vittima dell’accoltellamento di New York identificata come Christina Yuna Lee

Questa è la “dolce” produttrice creativa che è stata pugnalata a morte in un efferato attacco nelle prime ore del mattino dopo essere stata seguita all’interno del suo appartamento di Chinatown.

Christina Yuna Lee, 35 anni, è stata nominata dalla polizia come la vittima dell’irruzione e dell’attacco a Chrystie Street dopo che i filmati di sorveglianza hanno catturato il sospetto che si era intrufolato dietro di lei intorno alle 4:30 del mattino

Era venuta dal New Jersey ed era stata nell’appartamento al sesto piano da meno di un anno, ha detto il proprietario dell’edificio a The Post Sunday.

“Una ragazza così dolce”, ha detto il proprietario dell’edificio a The Post.

Lee si era laureato alla Rutgers University e ha lavorato come produttore creativo senior presso la piattaforma di musica digitale Splice, ha confermato la società al New York Times.

La coreana americana si è descritta sul suo sito web come “una produttrice creativa con sede a New York che si occupa di contenuti di marketing su scala nazionale”.

In precedenza ha lavorato a campagne per grandi aziende come Google, Twix, Equinox, TOMS, Cole Haan e ALDO, ha scritto.

“Il ricco background professionale di Christina, unito alla sua miriade di interessi personali, ha stabilito un’intersezione del tutto unica di esperienza nella produzione di riprese multimediali e ha aperto un punto di vista che continua a tracciare sempre più attenzione in tutto il settore”, scrisse all’epoca.

Christina Yuna Lee sarebbe stata accoltellata e uccisa da Assamad Nash.
LinkedIn
Cristina Yuna Lee
Christina Yuna Lee ha lavorato a campagne per grandi aziende.
LinkedIn
La vittima dell'omicidio Christina Yuna Lee è vista in una foto di Linkedin non datata
I social media di Christina Yuna Lee sembrano essere privati.
instagram

Il suo LinkedIn ha affermato che dopo aver studiato storia dell’arte alla Rutgers, ha “dimostrato la storia del lavoro nei settori della vendita al dettaglio, della moda, del fitness, dei media, dell’arte e della musica” come “produttore digitale esperto”.

I suoi social media sembrano essere privati. Il suo datore di lavoro, Splice, non ha immediatamente restituito i messaggi all’inizio di lunedì.

Lee si stava dirigendo a casa nelle prime ore del mattino quando è stata seguita all’interno della porta d’ingresso del suo condominio di Chrystie Street, come mostravano agghiaccianti filmati di sorveglianza.

un incidente è avvenuto all'interno di 111 Chrystie Street.  Le trasmissioni radiofoniche della polizia menzionavano una donna che urlava, un maschio che si arrampicava sulla scala antincendio con qualcosa in mano e sangue su di lui.
Assamad Nash ha cercato di fuggire tramite una scala antincendio.
Seth Gottfried
un incidente è avvenuto all'interno di 111 Chrystie Street.  Le trasmissioni radiofoniche della polizia menzionavano una donna che urlava, un maschio che si arrampicava fuori
Assamad Nash è stato identificato come un criminale in carriera senza fissa dimora.
Seth Gottfried
Flowers e polizia sulla scena di un omicidio al 111 di Chrystie St
Ore dopo l’incidente, i leader della comunità asiatica americana si sono radunati vicino alla scena.
William C. Lopez/NYPOST

I vicini hanno ricordato di averla sentita urlare “Aiutami! Chiama il 911!” prima di essere trovata nella sua vasca da bagno “sanguinante da ferite multiple al corpo”. I poliziotti credono che il coltello provenga dalla sua stessa cucina.

Il sospetto – nominato dalle fonti come criminale in carriera senzatetto Assmad Nash, 25 anni – ha cercato di fuggire su una scala antincendio prima di rientrare e di essere trovato nascosto sotto un letto, hanno detto fonti.

Ore dopo, i leader della comunità asiatica americana si sono radunati vicino alla scena, chiedendo un’azione alla città.

La videosorveglianza ottenuta dal Post avrebbe mostrato che Assamad Nash segue una donna non identificata nel suo appartamento
La videosorveglianza ottenuta da The Post avrebbe mostrato Assamad Nash che segue Christina Yuna Lee nel suo appartamento.
La videosorveglianza ottenuta dal Post avrebbe mostrato Assamad Nash che segue una donna non identificata nel suo appartamento al 111 di Chrystie St all'inizio di domenica
Assamad Nash avrebbe pugnalato e ucciso Christina Yuna Lee.
Cristina Yuna Lee
Christina Yuna Lee stava tornando a casa nelle prime ore del mattino quando è stata seguita all’interno.
Instagram / Christina Lee

“È così raccapricciante, così orribile e così crudele”, afferma la deputata Yuh-Line Niou, che è scoppiata in lacrime mentre parlava vicino alla scena domenica.

governo Kathy Hochul ha anche twittato domenica scorsa che era “piangendo questa tragica e straziante perdita della vita.”

“Abbiamo assistito a troppi atti di violenza contro l’AAPI [Asian American Pacific Islander] Newyorkesi negli ultimi mesi. Dobbiamo assicurarci che ogni comunità sia al sicuro nel nostro stato”, ha scritto.

Flowers e polizia sulla scena di un omicidio al 111 di Chrystie St.
I vicini hanno ricordato di averla sentita urlare: “Aiutami! Chiama il 911!”
William C. Lopez/NYPOST
Flowers e polizia sulla scena di un omicidio al 111 di Chrystie St.
Fiori sulla scena dell’omicidio al 111 di Chrystie St.
William C. Lopez/NYPOST
Flowers e polizia sulla scena di un omicidio al 111 di Chrystie St.
I leader della comunità asiatica americana hanno chiesto un’azione alla città.
William C. Lopez/NYPOST

“Mi unisco ai newyorkesi che stanno insieme a sostegno dei nostri amici e vicini di casa AAPI”.

.

Leave a Comment