La stella ha un’emissione obliqua

Max Scherzer è alle prese con un infortunio obliquo, Lo ha riferito Jon Heyman del Post giovedì.

Il tre volte vincitore del Cy Young Award ha abbandonato la vittoria per 11-4 di mercoledì sui Cardinals con due eliminazioni al sesto inning dopo aver segnalato alla panchina che aveva “fatto” con un gesto della mano sul collo.

I Mets sono ancora in attesa dei risultati ufficiali dell’esame di risonanza magnetica e non è chiaro quanto tempo mancherà a Scherzer. Nel frattempo, il manager dei Mets Buck Showalter ha rivelato che l’asso da 130 milioni di dollari ha anche avuto a che fare con più vesciche sulla sua mano di lancio nelle sue ultime due partenze.

“Hanno preso le immagini (giovedì) e hanno aspettato che i medici le valutassero, le leggessero”, ha detto Showalter prima della partita di giovedì. “Se tutto va bene, penso [GM] Billy [Eppler] o qualcuno sarà in grado di affrontarlo in seguito. Non sono sicuro se sarà dopo la partita o (giovedì) una volta che avremo raccolto tutte le informazioni dagli esperti”.

Max Scherzer lascia la partita dei Mets il 18 maggio 2022 per un infortunio.
Roberto Sabo

Scherzer ha notato dopo la partita che “sentì solo uno zing sul mio lato sinistro e sapevo che avevo finito”, ma non avrebbe detto se si aspettava di perdere tempo o di essere assegnato alla lista degli infortunati. I lanciatori iniziali Jacob deGrom e Tylor Megill sono già in IL.

“Non credo che questo sia uno sforzo importante”, ha detto Scherzer. “Ero un po’ stretto e poi all’improvviso è andato. Ma non mi sembra di averlo davvero strappato. È solo peggiorato. Spero di essere uscito di lì abbastanza velocemente da prevenire un grave, grave infortunio qui. Conosco obliqui e intercostali, queste cose possono essere brutte. Spero di aver evitato un grave infortunio”.

Showalter ha detto che crede che il 37enne Scherzer abbia “fatto i conti” con non aver combattuto per tutti gli infortuni più avanti nella sua carriera, citando il problema al tendine del ginocchio che lo ha costretto a posticipare il suo inizio programmato del giorno di apertura.

“Penso che sia davvero intelligente al riguardo”, ha detto Showalter. “Aveva il tendine del ginocchio su cui era molto intelligente e ha impedito di essere qualcosa che all’inizio della sua carriera si sarebbe trasformato in qualcosa”.

Showalter ha fornito volontariamente le informazioni sulle vesciche, suggerendo che hanno influenzato il comando di rottura della palla di Scherzer durante l’uscita di venerdì sera.

“È un’altra cosa con il baseball, o le cuciture, è solo diverso. Ha lanciato con quello le sue ultime due partenze “, ha detto Showalter. “L’abbiamo avuto legalmente… le cose che abbiamo fatto con esso, l’abbiamo gestito dall’ufficio della lega per vedere cosa potevamo e non potevamo fare”.

“Te lo dico ora, questo è uno dei motivi per cui stava davvero lottando con la sua palla che si rompe e non poteva comandarla. Perché stava cercando di impedire che si aprisse di nuovo.

Starling Marte stava ancora viaggiando dopo un congedo per lutto dopo la morte di sua nonna e non è tornato indietro in tempo per la partita di giovedì. Dovrebbe essere attivato venerdì in Colorado, secondo Showalter, che ha aggiunto: “Tra i viaggi aerei e le dogane e anche lo stato d’animo in cui supponiamo che si trovi, cercando di dargli quello spazio”.

.

Leave a Comment