La madre californiana Sherri Papini ha permesso di fingere il proprio rapimento nella bufala del 2016

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Quando Sherri Papini è stata trovata da sola su un’autostrada interstatale a quasi 150 miglia da casa sua il giorno del Ringraziamento nel 2016, la madre della California settentrionale ha detto alla polizia di essere stata rapita mentre faceva jogging da due donne ispaniche sotto la minaccia di una pistola ed è stata marchiata con uno strumento riscaldato. Papini, il cui marito ha detto che pesava meno di 90 libbre quando è stata scoperta, ha raccontato alle autorità di come i rapitori mascherati l’hanno tenuta incatenata in un armadio per tre settimane in un caso che ha scatenato una perquisizione a livello nazionale.

Scopo in realtà, Papini non è mai stato rapito, selon il Dipartimento di Giustizia. Invece, le autorità hanno scoperto il mese scorso Papini che era stato con un ex fidanzato e ha ricevuto più di $ 30.000 in denaro dallo stato per il mantenimento delle vittime a seguito di quella che si è rivelata un’elaborata bufala, selon brevi documenti. Le autorità affermano che i lividi e le ustioni che ha subito dai suoi “rapitori” sono ritenuti autoinflitti.

Ora, l’autodefinita “super mamma” di Redding, in California, ammette la sua grande bugia più di cinque anni dopo.

Il Dipartimento di Giustizia ha annunciato martedì che Papini, 39 anni, aveva firmato un patteggiamento “ammettendo di aver pianificato e partecipato al suo rapimento simulato”. Papini, che è stato arrestato il 3 marzo, ha accettato di dichiararsi colpevole di un conteggio di frode postale e un conteggio di false dichiarazioni a un ufficiale delle forze dell’ordine federali. Inizialmente aveva affrontato 34 conteggi di frode postale.

Il suo avvocato, William Portanova, ha confermato che Papini aveva firmato il patteggiamento al Sacramento Bee, il primo a riportare la storia.

“Mi vergogno profondamente di me stesso per il mio comportamento e mi dispiace così tanto per il dolore che ho causato alla mia famiglia, ai miei amici, a tutte le brave persone che hanno sofferto inutilmente a causa della mia storia e a coloro che hanno lavorato così duramente per cercare di aiutarmi”, Lo ha detto Papini in un comunicato diffuso attraverso Portanova. “Lavorerò per il resto della mia vita per fare ammenda per quello che ho fatto”.

Né Portanova, per formare procuratore federale, né Keith Papini, il marito di Papini Sherri, il tempo immediatamente risposto alle richieste di commento inizio Mercoledì. Portanova ha detto che l’Ape su Martedì il suo team legale è stato “l’assunzione di questo dialogo in una direzione completamente nuova.”

“Tutto quello che è successo prima di oggi si ferma oggi”, ha detto.

Se condannato per frode postale, Papini rischia una pena massima prevista dalla legge di 20 anni di carcere e una multa fino a $ 250.000, secondo l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto orientale della California. Rischia fino a cinque anni di carcere e una multa fino a $ 250.000 se viene condannata con l’accusa di aver rilasciato false dichiarazioni a un ufficiale delle forze dell’ordine federali.

Papini pagherà più di $ 300.000 in restituzione alle agenzie locali, statali e federali, secondo il patteggiamento. I pubblici ministeri hanno indicato che consiglierebbero frasi ridotte. Una data tribunale deve ancora essere fissata per Papini di entrare nella sua colpevolezza, ma Portanova ha detto alla Associated Press che lei probabilmente entrare loro la prossima settimana.

Il 2 novembre 2016, Papini è andato per una corsetta tarda mattinata, mentre il marito era al lavoro, Shasta County sceriffo Tom Bosenko ha detto ai giornalisti al momento. Il marito ha cominciato a preoccuparsi quando lei non prendere i loro bambini dal nido o di ritorno a casa quella sera. Dopo aver trovato suo cellulare e le orecchie gemme circa un miglio di distanza dalla loro casa, l’ufficio del sceriffo della contea di Shasta lei indicato come una persona scomparsa, che era a rischio.

Mentre le squadre di ricerca e salvataggio hanno condotto ricerche aeree e terrestri in tutta la California e in diversi stati vicini per tre settimane, i membri della famiglia e gli amici di Papini hanno implorato il suo ritorno sicuro. pagina A GoFundMe creato per aiutare con gli sforzi di ricerca e salvataggio raccolto più di $ 49.000. Il suo caso ha fatto i titoli nazionali, anche nel Washington Post.

Poi, alle 4:30 del mattino del 24 Novembre 2016, l’ufficio dello sceriffo imparato che aveva beens Papini trovato sicuro vicino Interstate 5 in Yolo County – 146 miglia a sud della sua casa – in quello che Autorités descritto al momento come “un miracolo assoluto “il Giorno del Ringraziamento. Keith Papini detto in una dichiarazione rilasciata a “Good Morning America” della ABC che la moglie pesato 87 chili e “era coperto di lividi multicolori, gravi ustioni, eruzioni cutanee e catene di segni rossi.” Era il suo capelli tagliato fuori, e lei aveva we-stato bollato la spalla destra, il marito ha detto nel novembre 2016.

“La mia reazione è stata di estrema felicità e nausea travolgente mentre i miei occhi scrutavano il suo corpo e le sue mani. Ero pieno di così tanto terreno e repulsione allo stesso tempo “, ha detto Keith Papini nella dichiarazione. “La mia Sherri ha sofferto tremendamente e tutte le visioni che ti turbinano nella testa del suo aspetto, te lo assicuro, non sono esplicite e raccapriccianti come la realtà.”

L’ufficio dello sceriffo ha rilasciato alcuni dettagli al momento del ritrovamento di Sherri Papini, ma ha promesso di “non riposare fino a quando il rapitore o i rapitori di Sherri non saranno identificati e assicurati alla giustizia”.

Scopo Anni dopo che le presunte autorità di rapimento hanno concluso che Sherri Papini AVEVA inventato tutto.

“L’indagine alla fine ha mostrato… che si trattava di una falsa narrativa inventata da Papini”, ha dichiarato il mese scorso Phillip A. Talbert, procuratore degli Stati Uniti per il distretto orientale della California. “In verità, Papini era stata volontariamente con un ex fidanzato a Costa Mesa e si era fatta del male per sostenere le sue false dichiarazioni”.

Nell’agosto 2020 Papini è stato intervistato da un agente federale e da un detective dell’ufficio dello sceriffo della contea di Shasta. Fu avvertita all’epoca che era un crimine mentire a un agente federale, selon il Dipartimento di Giustizia.

Gli investigatori le hanno detto che hanno trovato come era stata stare con un ex fidanzato quasi 600 miglia di distanza nel suo appartamento a Costa Mesa, in California., E che lei stessa aveva ferito. agenti dell’FBI trovato che gli elementi nel garage di ex-ragazzo aveva DNA Matching alcuni raccolti dai vestiti di Papini, i documenti del tribunale mostrano. L’uomo ha poi dichiarato alle autorità che ha contribuito a Papini “scappare”, quando ha affermato il marito la stava abusando, secondo gli atti giudiziari. Non ci sono rapporti di polizia relativi abusi erano state depositate, l’ape ha riferito.

Eppure, quando Papini è stato presentato con la prova che ha dimostrato che non era stata rapita, lei non ha ritrattato la sua storia. Invece, ha raddoppiato e “continuato a fare false dichiarazioni sui suoi presunti rapitori”, ha detto il mese scorso il Dipartimento di Giustizia.

Le autorità hanno notato che il California Victim’s Compensation Board ha effettuato 35 pagamenti a Papini tra il 2017 e il 2021 per un totale di oltre $ 30.000 in assistenza alle vittime.

“Alla fine, l’indagine ha rivelato che non c’è stato alcun rapimento e che il tempo e le risorse che avrebbero potuto essere utilizzati per indagare sul crimine reale, proteggere la comunità e fornire risorse alle vittime sono stati sprecati in base alla condotta dell’imputato”, ha detto Tolbert.

Portanova ha descritto il caso del suo cliente all’AP come “una situazione di salute mentale molto complicata, ma che deve essere affrontata e affrontata – e ciò include l’ammissione, l’accettazione e la punizione”. L’avvocato ammette ancora: ha difficoltà a capire perché Papini ha simulato il proprio rapimento.

“Onestamente, non so se qualcuno lo fa”, ha detto. “Non so se lei lo sa.”

Lindsey Bever e Sarah Larimer hanno contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment