La donna di New York accusata della morte dell’allenatore di Broadway ha assistito all’arrivo dell’ambulanza sulla scena, poi si è nascosta: i poliziotti

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

NEW YORK – La donna di New York accusata di omicidio colposo per la morte non provocata di un coach vocale di Broadway di 87 anni ha scosso la testa mentre le era stato ordinato di trattenuta su cauzione di $ 500.000 durante un’apparizione in tribunale martedì, dove i pubblici ministeri hanno rivelato di aver visto arrivare un’ambulanza a la scena dopo l’attacco, ma poi si è nascosto.

A New York il giudice ha fissato la cauzione di Lauren Pazienza a $ 500.000 o $ 1 milione di cauzione durante l’apparizione in tribunale pomeridiana, nonostante la richiesta dei pubblici ministeri che la donna di 26 anni fosse incarcerata. I genitori di Pazienza erano in aula per l’udienza, durata circa 20 minuti.

Fonti affermano che è probabile che venga rilasciata su cauzione. Dovrebbe tornare in tribunale venerdì per presentare un motivo.

L’avvocato di Pazienza, Arthur Aidala, in seguito ha detto ai giornalisti che la sua cliente “stava piangendo, soffriva”.

“È stata accusata di un atto orribile”, ha continuato. “È una persona molto morale, giusta, giusta, che ha frequentato il liceo, è andata al college, ha un lavoro, un fidanzato, ha una famiglia. E per lei è nella zona crepuscolare. È distrutta”.

LA DONNA DI NY è accusata di omicidio colposo dopo essersi consegnata per la morte di un VOCAL COACH DI BROADWAY, DICONO LE FONTI

Pazienza è stata accusata di omicidio colposo e due accuse di aggressione per la morte di Barbara Gustern, una donna di Manhattan morta pochi giorni dopo essere stata spinta e colpita alla testa, ha detto il Dipartimento di Polizia di New York (NYPD). Aidala aveva fatto in modo che si presentasse al decimo distretto del NYPD martedì mattina, ha detto una fonte a Fox News Digital.

Le foto la mostrano mentre viene portata fuori dal decimo distretto di Manhattan in manette poco prima delle 13:00, in rotta verso il tribunale penale di Manhattan a Lower Manhattan.

Nessuno ha aperto la porta della casa di famiglia di Pazienza a Port Jefferson, New York, martedì. Fonti hanno detto a Fox News che Digital Pazienza ha frequentato il Fashion Institute of Technology di Manhattan. Un portavoce dell’azienda di mobili di fascia alta Roche Bobois ha dichiarato a Fox News Digital: “Lauren Pazienza si è dimessa dal suo ruolo in Roche Bobois nel dicembre 2021 e la società non ha ulteriori commenti in questo momento”.

NYPD ALLA RICERCA DEL SOSPETTO IN ATTACCO NON PROVOCATO AL FAMOSO VOCAL COACH DI BROADWAY COME CASO DETERMINATO OMICIDIO

Gustern è morta il 15 marzo, giorni dopo che la donna le si è avvicinata da dietro e l’ha spinta poco prima delle 20:30 del 10 marzo, aveva detto la polizia. La polizia ha aggiunto lunedì che stavano trattando la sua morte come un omicidio.

La vittima si trovava nell’area della West 28th Street e Eighth Avenue, a meno di un isolato dalla sua casa di Manhattan nel momento in cui è stata spinta.

Una denuncia penale per l’arresto di Pazienza descrive come lei avrebbe chiamato la vittima una “cagna” e “forzatamente” l’ha spinta sul marciapiede senza essere provocata.

L’ADA di Manhattan Justin McNabney ha detto martedì che la donna morente – mentre “sanguinava copiosamente dalla testa” – ha raccontato cosa era successo a un amico prima di perdere conoscenza. Gustern avrebbe detto a un’amica che il suo aggressore l’aveva avvicinata direttamente e l’aveva spinta “tanto forte come non era mai stata colpita in vita sua”, afferma la denuncia.

Gustern è stato messo in supporto vitale, ma alla fine non è stato possibile salvarlo. Un medico legale ha stabilito che è morta per trauma cranico da corpo contundente.

La polizia ha successivamente utilizzato i filmati di sorveglianza per rintracciare il sospetto e ha stabilito che è rimasta nell’area per più di 20 minuti dopo l’attacco ed è stata avvistata mentre aveva un alterco fisico con un uomo, ritenuto il suo fidanzato, circa sette minuti dopo che la vittima era stata spinto, afferma la denuncia.

Tredici minuti dopo l’aggressione, Pazienza sarebbe stata vista guardare l’ambulanza mentre arrivava nella zona per aiutare la vittima e portarla via. Lei e il suo fidanzato avrebbero lasciato l’area subito dopo e sarebbero stati visti entrare nella Penn Station di New York City 30 minuti dopo. Il filmato l’ha anche catturata mentre arrivava nella sua casa di Astoria intorno alle 21:50 con gli stessi vestiti che indossava sulla scena.

I pubblici ministeri affermano inoltre che Pazienza ha poi preso provvedimenti per evitare di essere catturata, come cancellare i suoi social media e il sito Web del suo matrimonio, fuggire a casa dei suoi genitori a Long Island e nascondere il cellulare a casa di un parente, afferma la denuncia.

Ma la polizia ha ricevuto almeno due suggerimenti che identificano Pazienza come sospettata.

Quando i poliziotti si sono presentati a casa della famiglia a Long Island, suo padre avrebbe rifiutato di far entrare i poliziotti in casa e “e ha affermato che sua figlia non era in casa”, ha detto McNabney.

Quindi avrebbe contattato il suo avvocato che ha organizzato la sua consegna.

Il NYPD stava cercando questa donna in connessione con l'attacco non provocato a una donna di 87 anni a Manhattan il 10 marzo 2022

Il NYPD stava cercando questa donna in connessione con l’attacco non provocato a una donna di 87 anni a Manhattan il 10 marzo 2022
(NYPD)

Pazienza rischia fino a 25 anni di carcere se condannata per omicidio colposo.

L’ALLENATORE DI CANTO DI BROADWAY MORTO A 87 ANNI DOPO CHE È STATA ATTACCATA IN NYC STREET

All’inizio di questo mese, il capo degli investigatori della polizia di New York, James Essig, ha definito l’aggressione “un attacco immotivato e insensato” e un “offesa disgustosa e vergognosa”.

“È orribile. Una donna di 87 anni, mentre camminava per strada, è caduta a terra”, ha detto Essig in una conferenza stampa la scorsa settimana.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Secondo il New York Times, Gustern è stato un allenatore di canto di lunga data che ha lavorato con cast di Broadway e star della musica, tra cui la cantante di “Blondie” Debbie Harry.

Sarah Rumpf di Fox News ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment