La CCI chiede il licenziamento del capo della polizia di Des Moines

Il video della polizia di Des Moines che spinge un uomo a terra fa scattare una nuova chiamata al capo della polizia Dana Wingert. I cittadini per il miglioramento della comunità vogliono anche altri importanti cambiamenti per il dipartimento di polizia di Des Moines. CCI ha tenuto una conferenza stampa questa mattina, affermando che il video supporta la richiesta di un’indagine esterna di terze parti sul dipartimento di polizia di Des Moines. Il video è stato registrato durante l’estate del 2020. Mostra tre agenti di polizia che attraversano Court Avenue una mattina presto durante le proteste per la giustizia razziale. Si avvicinano a un uomo, lo spingono a terra e poi si allontanano. Non conosciamo l’identità degli agenti o dell’uomo. Il gruppo Just Voices Iowa ha pubblicato il video sulle sue pagine di social media. Ma il video mostra quello che penso mostri la brutalità della polizia di uno spettatore innocente che cammina per strada”, ha detto Lori Young con Citizens for Community Improvement. CCI spera che inizi un’altra conversazione sui cambiamenti nel dipartimento di polizia. Tra le altre cose vogliono che l’ufficio del procuratore della contea di Polk, una parte esterna, indaghi sulla polizia, e vogliono che un comitato di revisione civile controlli la polizia. Devono servire e proteggere tutti i cittadini. Non lo hanno fatto “, ha detto Veola Perry con CCI. Il gruppo vuole anche che il capo della polizia se ne vada. “Chiediamo anche che il capo Dana Wingert venga licenziato. Ha costantemente fallito nel ritenere responsabili gli ufficiali “, ha affermato Chris Robinson con CCI. I membri della CCI si sono incontrati con Wingert la scorsa settimana per discutere le loro richieste. Non hanno ottenuto le risposte che volevano. “Non siamo contro la polizia. La polizia ha un lavoro duro. È un lavoro duro. La criminalità è là fuori. Siamo una polizia anti-cattiva”, ha detto Young. In una dichiarazione a KCCI la scorsa settimana, Wingert ha detto che il dipartimento di polizia sta indagando sul video e la CCI dice che continuerà a chiedere al consiglio comunale di Des Moines di soddisfare le altre richieste del dipartimento di polizia.

Il video della polizia di Des Moines che spinge un uomo a terra fa scattare una nuova chiamata al capo della polizia Dana Wingert.

I cittadini per il miglioramento della comunità vogliono anche altri importanti cambiamenti per il dipartimento di polizia di Des Moines. CCI ha tenuto una conferenza stampa questa mattina, affermando che il video supporta la richiesta di un’indagine esterna di terze parti sul dipartimento di polizia di Des Moines.

Il video è stato registrato durante l’estate del 2020. Mostra tre agenti di polizia che attraversano Court Avenue una mattina presto durante le proteste per la giustizia razziale. Si avvicinano a un uomo, lo spingono a terra e poi si allontanano. Non conosciamo l’identità degli agenti o dell’uomo. Il gruppo Just Voices Iowa ha pubblicato il video sulle sue pagine di social media.

“Il video ha ribaltato la scala, non è che non ci lavoriamo da 6 a 7 anni. Ma il video ritrae quello che penso mostri la brutalità della polizia di uno spettatore innocente che cammina per strada”, ha detto Lori Young con Citizens for Community Improvement.

La CCI spera che inizi un’altra conversazione sui cambiamenti nel dipartimento di polizia. Tra le altre cose vogliono che l’ufficio del procuratore della contea di Polk, una parte esterna, indaghi sulla polizia, e vogliono che un comitato di revisione civile controlli la polizia.

“La polizia deve essere ritenuta responsabile per quello che fa. Devono servire e proteggere tutti i cittadini. Non lo hanno fatto”, ha detto Veola Perry con CCI.

Il gruppo vuole che se ne vada anche il capo della polizia.

“Abbiamo anche chiesto il licenziamento del capo Dana Wingert. Ha costantemente fallito nel ritenere responsabili gli ufficiali”, ha affermato Chris Robinson con CCI.

I membri della CCI si sono incontrati con Wingert la scorsa settimana per discutere le loro richieste. Non hanno ottenuto le risposte che volevano.

“Non siamo anti-polizia. La polizia ha un lavoro duro. È un lavoro duro. La criminalità è là fuori. Siamo una polizia anti-cattiva”, ha detto Young.

In una dichiarazione alla KCCI la scorsa settimana, Wingert ha affermato che il dipartimento di polizia sta indagando sul video.

La CCI afferma che continuerà a chiedere al consiglio comunale di Des Moines di soddisfare le altre richieste del dipartimento di polizia.

.

Leave a Comment