Kudlow: Putin è un criminale di guerra, un assassino e un truffatore

La domanda su “Quali sono gli obiettivi politici del presidente Joe Biden riguardo alla guerra russo-ucraina?” è ancora senza risposta. Niente in questi incontri della NATO suggerisce un “noi vinciamo, loro perdono”.

La conferenza stampa di Biden a Bruxelles è stata così vaga, ambigua, sconcertante e incoerente che probabilmente ha lasciato Vladimir Putin sorridente. E poi una notevole dichiarazione alle truppe statunitensi in Polonia:

PRESIDENTE BIDEN: Vedrai quando sarai lì, vedrai donne, giovani in piedi in mezzo, davanti a un maledetto carro armato che dicono che non me ne vado.

L’OPPORTUNITÀ PERDITA DI BIDEN SULL’UCRAINA ALLA RIUNIONE DELLA NATO DIMOSTRA CHE È OLTRE LA SUA TESTA

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parla durante l’incontro con leader aziendali e governatori nell’Eisenhower Executive Office Building a Washington, DC mercoledì 9 marzo 2022. (Ting Shen/Bloomberg tramite Getty Images/Getty Images)

Quando sei lì? Significa che stiamo inviando truppe in Ucraina?

La Casa Bianca ha pedalato a tutta velocità per farla tornare più tardi, ma perché Biden l’ha detto? Fa parte della sua “incoerenza e smarrimento” per citare il mio amico Guy Benson.

Questo fa apparire di Biden confusione sulla deterrenza. Ancora una volta, nella sua conferenza stampa, ha negato che le sanzioni avrebbero scoraggiato l’invasione russa. Allora, perché farlo? Ma aspetta un minuto: i suoi alti ufficiali di sicurezza non sono d’accordo con lui. Da dove viene Biden con questa roba?

PRESIDENTE BIDEN: Non ho detto che, infatti, le sanzioni lo avrebbero dissuaso. Le sanzioni non scoraggiano mai. Continui a parlarne. Le sanzioni non scoraggiano mai.

SULLIVAN: Il presidente ritiene che le sanzioni siano destinate a determinare.

BLINKEN: Le sanzioni sono progettate in primo luogo per cercare di dissuadere la Russia dal prendere ulteriori aggressioni, dall’impegnarsi in una massiccia invasione dell’Ucraina.

BLINKEN: Lo scopo delle sanzioni in primo luogo è cercare di dissuadere la Russia dall’entrare in guerra.

LA RUSSIA ‘PRIORIZZANDO’ L’UCRAINA ORIENTALE MENTRE LE FORZE DI TERRA RIMANGONO IN BLOCCO, I RINFORZI PROVENGONO DALLA GEORGIA: DOD

Il segretario di Stato americano Antony Blinken parla durante una conferenza stampa congiunta con il primo ministro estone Kaja Kallas in occasione del loro incontro, a Tallinn, in Estonia, martedì 8 marzo 2022. (AP Photo/Raul Mee)

Il segretario di Stato americano Antony Blinken parla durante una conferenza stampa congiunta con il primo ministro estone Kaja Kallas in occasione del loro incontro, a Tallinn, in Estonia, martedì 8 marzo 2022. (Foto AP/Raul Mee/Sala stampa AP)

Per quanto riguarda l’aiuto all’Ucraina, finora non c’è alcun annuncio di trasferimento dei MiG sovietici dalla Polonia all’Ucraina o dei missili antiaerei S-300 dalla Slovacchia all’Ucraina.

Il presidente Zelenskyy ha pronunciato un duro discorso chiedendo all’Alleanza NATO di fare di più: “Puoi darci l’1% di tutti i tuoi aerei, l’1% di tutti i tuoi carri armati. 1%!” Ebbene Biden non ha raggiunto l’1%, né ha sanzionato il petrolio e il gas russi, né ha chiesto sanzioni bancarie secondarie, né ha suggerito di depositare conti bancari a garanzia per detenere contanti di importazione di energia europea e prevenire il finanziamento della guerra di Putin macchina.

Schiaffeggiare sanzioni su un gruppo di politici russi non ha significato. Escludere la Russia dal G20 non ha importanza.

Zelenskyy vuole hardware militare e assistenza finanziaria e quando glielo diamo, nel migliore dei casi lo percorriamo lentamente e gli Stati Uniti non soddisfano la richiesta di Zelenskyy.

Zelenskyy è un eroe mondiale, un uomo di incredibile coraggio e leadership. Gli ucraini stanno dimostrando incredibile coraggio e coraggio nel combattere le orde russe. In verità, il mondo intero ha imparato ad amare gli ucraini e il loro leader.

Non credo che la politica estera di Joe Biden voglia davvero che gli ucraini vincano. Penso che preferisca una situazione di stallo, una situazione di stallo.

Penso che sia intimidito da Vladimir Putin. Non c’è “noi vinciamo, loro perdono”. Non c’è “abbattere questo muro”. Non c’è nessun impero del male in corso qui.

Infine, se Biden e gli europei della NATO vogliono fare qualcosa di concreto contro il criminale di guerra Vladimir Putin, allora ho un suggerimento: sedici il suo yacht! Uno yacht di lusso da 700 milioni di dollari, che tutti sanno essere di proprietà di Putin. È ormeggiato a Marina del Carrara al largo della costa toscana, in Italia. È lungo 459 piedi. Si chiama “Scheherezade”.

È orribilmente arredato. È oscenamente costoso. I membri dell’equipaggio russo sono così stufi di Putin che hanno lasciato il lavoro ed è ora che Joe Biden se ne impossessi!

ALL’INTERNO DELLO YACHT DI LUSSO DI PUTIN: LE FOTO MOSTRANO LA PISTA DA BALLO CHE SI MUOVE IN PISCINA, IL BAGNO IN MARMO E ORO E ALTRO

Vladimir Putin

Il presidente russo Vladimir Putin parla mentre partecipa al vertice del G20 in videoconferenza a Mosca, in Russia, sabato 30 ottobre 2021. (Evgeniy Paulin, Sputnik, foto della piscina del Cremlino tramite AP/AP Newsroom)

Gli Stati Uniti hanno sanzionato Putin. La Nato ha sanzionato Putin. L’Italia ha sanzionato Putin. Le sanzioni significano sequestro di beni. Putin è un oligarca corrotto oltre ad essere un criminale di guerra.

Allora, Joe, sedici la barca. Ding lo squallido! Fai qualcosa per prendere a pugni Putin in faccia e, cosa importante, sviluppa e diffondi la narrativa secondo cui Putin ha rubato i soldi per il suo yacht e chissà cos’altro dai lavoratori russi. Potrebbe valere duecento miliardi di dollari.

Ha sottratto denaro a petrolio e gas e probabilmente molto di più nel corso degli anni. In altre parole, sì, è un criminale di guerra. Sì, ha commesso crimini contro l’umanità, ma è anche un corrotto, disonesto, cleptomane, che dopo aver prestato servizio in uffici pubblici per tutta la vita, ha abbastanza soldi per comprare uno yacht da 700 milioni di dollari.

In altre parole, è cattivo. È un assassino ed è un truffatore. È completamente corrotto. Questa è una narrativa che gli Stati Uniti e la NATO dovrebbero spingere. Quello yacht da 700 milioni di dollari è una prova positiva, il che mi ricorda un favoloso spettacolo di Broadway di successo che le persone di una certa età ricorderanno bene. Si chiamava “Fiorello” e purtroppo il sindaco sembrava avere lui stesso un po’ di problemi di corruzione.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

“Signor X, possiamo farle una domanda? È incredibile, non è vero? Che la città le paghi poco meno di 50 dollari a settimana, eppure lei ha acquistato uno yacht privato. Sono certo che vostro onore stia scherzando! Qualsiasi lavoratore può fare quello che ho fatto io. Per un mese o due ho semplicemente smesso di fumare e ho messo i miei soldi extra uno per uno in una scatoletta di latta, una scatoletta di latta che apre una piccola chiave di latta.

Giusto signor Putin? Un piccolo yacht di latta, un piccolo yacht di latta. Ho messo i miei soldi extra in un piccolo yacht di latta che una piccola chiave di latta apre sulle note di uno yacht da 700 milioni di dollari e probabilmente una fortuna di duecento miliardi di dollari che hai rubato ai lavoratori russi. Se il presidente Biden vuole una copia del testo di “Fiorello” siamo felici di accontentarlo.

Questo articolo è adattato dal commento di apertura di Larry Kudlow all’edizione del 25 marzo 2022 di “Kudlow”.

Leave a Comment