Giovedì, i San Francisco 49ers hanno annunciato ufficialmente che il defensive end Kerry Hyder Jr. tornerà in squadra con un contratto di un anno. Dopo l’annuncio, i 49ers hanno messo Hyder a disposizione dei giornalisti per la prima volta dal suo ultimo periodo con la squadra nel 2020. Il guardalinee difensivo ha guidato i 49ers nei sack quella stagione e ha trascorso il 2021 con i Seattle Seahawks.

Hyder ha detto che ha esaminato le sue opzioni di agenzia libera e voleva andare in un posto comodo e familiare. Ciò indicava i 49ers.

Di seguito sono riportati alcuni degli altri argomenti discussi da Hyder durante la discussione di oltre cinque minuti su Zoom con i media.

Cosa è successo a Seattle?

Dopo aver guidato i 49ers con 8,5 sack nel 2020, Hyder aveva solo 1,5 sack con i Seahawks nel 2021, un anno negativo per il guardalinee difensivo.

“Ho sempre le più alte aspettative per me stesso”, ha detto Hyder. “Alla fine di un anno di carriera, ti aspetti solo di costruire su quello slancio. Mi sento come se avessi avuto una buona stagione, ma le statistiche non raccontano sempre l’intera storia. Potrei non avere le statistiche e cose del genere, ma mi sento un giocatore, sono cresciuto e sono migliorato l’anno scorso”.

Lavorare con Kris Kocurek

L’impressionante campagna 2020 di Hyder è arrivata mentre lavorava con l’allenatore della linea difensiva dei 49ers Kris Kocurek, con cui ha anche lavorato durante un periodo con i Detroit Lions. Di cosa si tratta Kocurek che tira fuori il meglio di Hyder?

“Penso che sia fiducia”, ha detto Hyder. “Mi mette in campo e si fida di me per realizzarlo. Non è una situazione in cui è preoccupato per quello che farò, o mi tirerà fuori se non gli piace quello che sto facendo . Si fida di me per portare a termine il lavoro e sono in grado di uscire e prendere davvero un ritmo. Penso che sia la cosa più importante. “

La difesa di DeMeco Ryans rispetto a quella di Robert Saleh

Robert Saleh è stato il coordinatore difensivo dei 49ers nel 2020. Quel lavoro ora appartiene a DeMeco Ryans, che era un allenatore dei linebacker quando Hyder era l’ultimo con la squadra.

“Ovviamente DeMeco ha la sua interpretazione”, ha detto Hyder. “Non direi che è simile, ma alcune delle radici sono le stesse. Vuole ragazzi che correranno verso la palla, saranno aggressivi, giocheranno duro e metteranno tutto ciò che hanno su sul campo. Penso che non sia necessariamente una cosa DeMeco. È una specie di Quarantanove. Questo è un po’ quello su cui ci troviamo, solo giocare duro e giocare l’uno per l’altro. “

Cosa ti ha colpito nel 2020?

“Ancora una volta, non so come fare clic”, ha risposto Hyder. “Solo la fiducia all’interno della squadra, la fiducia nella mia stanza, la stanza difensiva. Kris, abbiamo una storia precedente, quindi non è una situazione in cui devo fare di tutto per mettermi alla prova o fare qualcosa al di fuori di il mio corpo. Kris sa cosa posso fare e cosa si aspetta da me. Come giocatore, è importante entrare in un edificio e sapere cosa vogliono da te, cosa si aspettano da te e cosa puoi fare per loro. “

Tifosi al Levi’s Stadium

Non c’erano fan all’interno del Levi’s Stadium durante l’unica stagione di Hyder con i 49ers. Sarà diverso in questa stagione.

“Lo sono davvero [looking forward to playing in front of the fans]”, ha detto Hyder. “Sono un uomo di linea D, quindi non vedi l’ora che arrivi quel terzo a casa e senti la folla ruggire dietro di te. Vivi per quei momenti. Sono entusiasta di sentire i fan al Levi’s e di sentirli ruggire. Non vedo l’ora.”

QB titolare dei 49ers

Ovviamente, il piano è di far iniziare Trey Lance nel 2022. Tuttavia, l’impossibilità del team di scambiare rapidamente Jimmy Garoppolo ha creato un po’ di dramma offseason. Con una domanda un po’ scherzosa, a Hyder è stato chiesto se i 49ers condividessero chi sarebbe stato il quarterback titolare per la prossima stagione.

“No. No, non l’hanno fatto”, ha risposto Hyder ridendo. “Io interpreto solo il D-lineman. Non so nient’altro.”