Kanye trolls Pete Davidson, Kim Kardashian e Kamala Harris all’evento Shambolic “Donda 2”

Youtube

Essere un fan di Kanye West oggi significa aspettarsi qualche grattacapo e qualche ritardo. E in vero stile, il rapper ha fatto aspettare i suoi fan per più di due ore per una festa di ascolto in live streaming del suo nuovo album 2 martedì sera.

E quando finalmente West si è fatto vivo, il seguito dell’estate scorsa donda sembrava più simile a una goccia esagerata di brani scartati e sconnessi piuttosto che a un vero e proprio album in studio, pieno di audio instabile e una serie di problemi tecnici.

Invece, West sembrava fare affidamento sulla sua relazione tesa con la sua famiglia e sul divorzio in corso con Kim Kardashian che si traduceva in slancio per l’uscita dell’album, che aveva reso disponibile solo sul suo dispositivo di ascolto audio portatile da $ 200, Stem Player.

Nel corso delle due ore dell’evento di Miami, West si è aggirato per il palco, che era a parte una chiesa bruciata, simile alla sua casa d’infanzia a Chicago, inghiottita da una pozza d’acqua poco profonda, mentre suonava i suoi nuovi brani, incentrato sul suo egoismo, sul sentirsi disconnesso dai suoi quattro figli piccoli e sul suo allontanamento da Kardashian.

Inoltre, non ha osato perdere l’occasione di dare qualche colpo al nuovo fidanzato di Kardashian, Pete Davidson. West aveva già chiarito i suoi sentimenti per Davidson all’inizio di questo mese, scatenando un torrente di meme infantili sul comico sui social media mentre incitava i suoi seguaci a molestare il 28enne (ha chiamato fuori i cani solo quando Kardashian si è lamentato).

Kanye West ha una lunga e contorta storia di buffonate di pubblicazione di album

Ma è stato comunque stridente sentire West prendere di mira specificamente Davidson all’evento tutto esaurito a LoanDepot Park. “Dio mi ha salvato da quell’incidente, solo così posso battere il culo di Pete Davidson”, ha rappato insieme a The Game in “Eazy”.

Un’altra canzone sembrava fare riferimento a un testo che Davidson aveva inviato a West, cercando invano di porgergli un ramo d’ulivo affermando che non aveva intenzione di intralciare il rapporto di West con i suoi figli. “Non è una minaccia, mandagli un messaggio, mettilo in una pausa”, ha rappato West su “Sicurezza”. «Metterò a rischio la tua sicurezza. Non metterti mai tra un uomo e i suoi figli”.

West ha adottato un approccio più morbido nei confronti di Kardashian, che è anche menzionato o menzionato più volte nell’album. Il rapper è stato intenzionato a riconquistare Kardashian, implorando pubblicamente una riconciliazione sin dal suo vorticoso spettacolo con Gemme non tagliate l’attrice Julia Fox è crollata in modo spettacolare la scorsa settimana.

Come introduzione per “Sci-Fi”, West ha usato quella di Kardashian Sabato sera in diretta monologo di apertura, apparentemente cercando di evocare i suoi ricordi felici della loro relazione. “Onestamente, tutti gli alti, tutti i bassi”, dice. “Voglio dire, ho sposato il miglior rapper di tutti i tempi. Non solo, è l’uomo di colore più ricco d’America”, con l’audio interrotto poco prima che Kardashian continuasse a scherzare dicendo che ha divorziato da West a causa della sua personalità.

In altre parti del concerto ritardato, West ha reso omaggio al suo defunto amico Virgil Abloh, alla CNN e a Monica Lewinsky, ed è persino riuscito a incorporare l’ormai famigerato audio “ce l’abbiamo fatta, Joe” del vicepresidente Kamala Harris nell’introduzione di “Louis Borse”.

È stato anche raggiunto sul palco da Jack Harlow, che West ha recentemente dichiarato essere nella sua attuale Top 5 rapper, così come Alicia Keys, Migos, Pusha T e The Game. E per quello che si può solo presumere come un valore scioccante aggiunto, West ha anche tirato fuori DaBaby e ha accusato l’aggressore Marilyn Manson di stare al suo fianco durante la loro traccia da donda “Jail Pt. 2”, non importa che la canzone non sia nemmeno nell’album attuale.

Il concerto sembrava finire all’improvviso, con un bizzarro lungometraggio per gentile concessione di Playboi Carti con un trucco da clown in stile Joker. Nel complesso, la stravaganza costellata di stelle non sembrava compensare le due ore e mezza che i fan allo stadio sono stati costretti ad aspettare dopo che gli è stato detto che il concerto sarebbe iniziato alle 20:00—ricorrendo a fare l’onda per divertirsi.

È il classico West, che la scorsa settimana ha annunciato il seguito dell’estate scorsa donda sarebbe disponibile solo sul suo costoso Stem Player, apparentemente rinunciando a un accordo da $ 100 milioni con Apple nel processo.

E, seguendo le orme di di Donda feste di ascolto dell’album, West ha annunciato che avrebbe organizzato un evento a Miami. (Rick Ross era tra gli amici di West che si sono presentati all’evento di Miami, documentando l’arrivo di Elon Musk, French Montana, Diddy e DJ Khaled in una suite VIP-che apparentemente hanno cercato di ammazzare il tempo chiacchierando di criptovalute.)

Dopo che i biglietti per la festa di ascolto sono esauriti rapidamente, West ha annunciato che avrebbe collaborato con i cinema IMAX, selezionando 15 città per trasmettere in streaming il concerto. Quindi, martedì sera, i canali dei social media di West hanno dichiarato che l’evento sarebbe stato trasmesso in live streaming anche sul suo sito Web Stem Player. Ma il presunto spettacolo andava e veniva, con un errore tecnico che appariva sul sito, portando il canale YouTube di West e Twitch alla fine a trasmettere in live streaming l’evento ritardato.

Il rilascio dell’album è arrivato dopo poche settimane estenuanti di quella che può essere descritta solo come una serie di acrobazie PR astutamente realizzate da West, quando ha intrapreso una breve storia d’amore con Fox prima di litigare tramite i social media con Kardashian, Billie Eilish e Kid Cudi e molestando Davidson. Quando la tempesta mediatica sembrò finalmente placarsi, West annunciò il calo 2 per il prezzo basso e basso di $ 230.

Leggi di più su The Daily Beast.

Ricevi i più grandi scoop e scandali di Daily Beast direttamente nella tua casella di posta. Iscriviti ora.

Rimani informato e ottieni l’accesso illimitato agli impareggiabili reportage di Daily Beast. Iscriviti ora.

Leave a Comment