JT Daniels si è trasferito per giocare a football al college in West Virginia dopo un periodo all’USC, in Georgia

La tortuosa carriera collegiale del quarterback JT Daniels si è trasformata in una strada di campagna.

Daniels ha detto a ESPN che si sta trasferendo in West Virginia e che ha chiamato l’allenatore Neal Brown e lo ha informato della decisione mercoledì mattina.

Daniels è stato il giocatore più importante rimasto nel portale di trasferimento NCAA. Il quarterback di 6 piedi-3 e 210 libbre è andato 7-0 da titolare nelle ultime due stagioni in Georgia.

“Andando su e giù per il roster, sento che hanno pezzi molto, molto buoni ovunque”, ha detto Daniels a ESPN in un’intervista telefonica. “Sembra una grande scelta per il quarterback. Mi sento come se ci fosse una squadra davvero, davvero, davvero buona in cui entrerò e farò la mia parte per contribuire”.

Daniels si è trasferito in Georgia dopo aver giocato le stagioni 2018 e 2019 alla USC. È un ex recluta di ESPN 300 della Mater Dei High School (Orange County, California), uno degli incubatori di quarterback più prolifici del paese.

Ha scelto il West Virginia rispetto al Missouri e allo stato dell’Oregon dopo aver visitato tutti e tre nelle ultime settimane. La confluenza di un forte complemento di cinque uomini di linea offensivi di ritorno con 107 inizi di carriera combinati, giocatori esperti di abilità e l’impressione lasciata da Brown ha portato Daniels a scegliere i Mountaineers.

Il trasferimento a Morgantown riunisce anche Daniels con Graham Harrell, un altro fattore importante nella sua decisione. Harrell è il nuovo coordinatore offensivo e allenatore dei quarterback del West Virginia. Harrell si è sovrapposto a Daniels come coordinatore offensivo della USC nel 2019.

Daniels ha affermato che la familiarità con il sistema Air Raid che Harrell ha gestito alla USC aiuterà ad facilitare la transizione, poiché l’attacco è essenzialmente quello che ha appreso nel 2019.

“Ha sicuramente aiutato sapere che Graham ci è entrato e ha avuto un ottimo rapporto con lui”, ha detto Daniels. “Sapendo che mi fido di quell’attacco e di quel sistema, e ci credo. Mi sento anche molto a mio agio con l’allenatore Brown e le idee che ha e il modo in cui gestisce un programma”.

Daniels ha apprezzato anche Morgantown e ha detto che si sentiva a suo agio lì.

“L’ho adorato”, ha detto. “Sembra molto ateniese, che è una città universitaria per eccellenza [and] in cui mi è davvero piaciuto vivere”.

Daniels è un puro passante tascabile che a volte ha brillato durante una carriera universitaria che è stata minata dagli infortuni. Ha completato il 69,5% dei suoi passaggi e ha segnato una media di 9,7 yard per tentativo in due stagioni in Georgia, che sono il numero più alto di qualsiasi quarterback dei Bulldogs con più di 200 tentativi.

Dopo essere stato nominato solo il secondo vero quarterback da matricola nella storia della USC ad aver iniziato un’apertura nel 2018, Daniels ha fatto una promessa lampo iniziando 11 partite e lanciando 14 touchdown.

Da lì, gli infortuni hanno definito le sue prossime tre stagioni. Al secondo anno, un infortunio all’ACL subito nell’apertura del 2019 è svanito in quella stagione e ha portato al suo trasferimento dall’USC alla Georgia.

La sua guarigione è durata nella stagione 2020 con i Bulldogs, impedendogli di iniziare all’inizio di quella stagione. Quell’anno iniziò le ultime quattro partite, inclusa una vittoria del Peach Bowl su Cincinnati, che includeva tre unità di punteggio del quarto trimestre e 392 yard di passaggio totali.

Daniels è entrato nel 2021 come uno dei favoriti per vincere l’Heisman Trophy e uno dei migliori potenziali clienti del draft NFL. Ha iniziato tre partite durante la stagione del campionato 2021 della Georgia, inclusa la vittoria di apertura contro Clemson. Sia un problema obliquo che un infortunio muscolare al dorsale hanno perseguitato Daniels, che ha anche vinto le partenze di settembre contro South Carolina e Vanderbilt. Ha giocato solo un quarto contro Vandy e ha lasciato la partita a causa dell’infortunio al lat dopo aver iniziato con 9 passaggi su 10.

Daniels ha sottolineato che non si sente morso dal serpente per le ferite, dicendo che si prende “responsabilità personale” per loro.

“La cosa n. 1 [that I need to prove] è che posso rimanere in buona salute”, ha detto Daniels. “Se c’è una cosa che non ho dimostrato, è quella. Ho saltato 35 partite in tre anni”.

Al suo arrivo in West Virginia, parteciperà a una competizione di quarterback definita dalla mancanza di esperienza. Nessuno degli attuali quarterback ha iniziato una partita per i Mountaineers.

I quarterback della borsa di studio di ritorno Garrett Greene e Will Crowder portano poca esperienza, poiché si sono combinati per 175 yard di passaggio la scorsa stagione. La matricola in arrivo Nicco Marchiol è una recluta ESPN 300 nella Classe del 2022. Jarret Doege, che ha iniziato le ultime due stagioni, si è trasferito nel Kentucky occidentale.

Se Daniels vince il lavoro, giocherà dietro una linea offensiva che prevede il ritorno di tutti e cinque i titolari. Ciò include il centro Zach Frazier, che dovrebbe essere tra i migliori del paese nella sua posizione, e il placcaggio Wyatt Milum, considerato uno dei migliori contrasti da matricola del paese la scorsa stagione.

Il West Virginia è andato 6-7 e 6-4 nelle ultime due stagioni sotto Brown, e c’è il potenziale per un titolare esperto come quarterback di fare la differenza nell’aiutare il programma a girare l’angolo.

Daniels porta la maggior parte dell’esperienza e il miglior set di abilità al gruppo, e il suo talento nel braccio potrebbe accoppiarsi bene con i ricevitori esperti Sam James e Bryce Ford-Wheaton, che hanno combinato per 2.676 yard in carriera.

“Hanno un sacco di abilità ragazzi”, ha detto Daniels. “Non ci sono domande lì. E sono stati a [top-ranked] difesa negli ultimi cinque anni. Mi sembra una squadra davvero buona e completa di cui voglio far parte”.

Daniels sta finendo i suoi corsi per laurearsi in Georgia e sarà immediatamente idoneo alla WVU come trasferimento di laureati. Ha sottolineato quanto gli sia piaciuta la sua esperienza come parte del programma e la vittoria del titolo nazionale la scorsa stagione.

“Amo la Georgia e la Georgia mi ha sempre amato da quando sono qui”, ha detto Daniels. “È stata una base di fan davvero, davvero buona e di supporto. Sono molto, molto grato. Non ho avuto problemi ad adattarmi. Non lo considererei nemmeno un adattamento. Tutti qui sono state brave persone, oneste e buone”.

Il West Virginia apre la stagione nel 2022 al rivale Pittsburgh il 1 settembre. Il gioco noto come Backyard Brawl potrebbe avere un tocco della California meridionale, poiché l’ex quarterback dell’USC Kedon Slovis si è trasferito a Pittsburgh in questa bassa stagione.

.

Leave a Comment