Jen Psaki, addetta stampa della Casa Bianca, risulta positiva al coronavirus.

Jen Psaki, l’addetto stampa della Casa Bianca, è risultata positiva al coronavirus martedì per la seconda volta in cinque mesi, un giorno prima del suo arrivo con il presidente Biden in un viaggio diplomatico in Europa.

La signora Psaki ha fatto un test per il virus martedì mattina ed è risultato positivo, ha detto in una dichiarazione, aggiungendo che non si unirà a Biden e agli alti funzionari a un vertice della NATO in cui il presidente farà pressioni sugli alleati per utilizzare più risorse economiche sanzioni per punire la Russia per la sua invasione dell’Ucraina.

La signora Psaki ha detto di aver avuto due incontri con il signor Biden lunedì che erano socialmente distanziati e che lei e il presidente non erano considerati in stretto contatto sulla base della guida dei Centers for Disease Control and Prevention. Il CDC definisce il contatto ravvicinato a meno di sei piedi di distanza da una persona infetta per un totale di 15 minuti o più in un periodo di 24 ore.

Il signor Biden è risultato negativo al virus martedì, ha affermato la signora Psaki nella sua dichiarazione.

“Grazie al vaccino, ho avuto solo sintomi lievi”, ha detto. “In linea con i protocolli Covid-19 della Casa Bianca, lavorerò da casa e pianificherò di tornare al lavoro di persona al termine di un periodo di isolamento di cinque giorni e di un test negativo”.

Il caso positivo della signora Psaki arriva mentre la Casa Bianca è alle prese con il bilancio di una pandemia duratura di due anni, riprendendo anche la solita routine della presidenza, compresi i viaggi all’estero.

L’amministrazione ha affrontato una serie di casi positivi nei giorni scorsi. La scorsa settimana, Doug Emhoff, il marito della vicepresidente Kamala Harris, è risultato positivo. La signora Harris è stata accanto al signor Biden durante la firma di un disegno di legge lo stesso giorno. La vicepresidente è risultata negativa domenica, ha detto martedì una portavoce di lei, Sabrina Singh.

Il signor Biden ha anche dovuto annullare gli incontri faccia a faccia con il primo ministro irlandese Micheal Martin la scorsa settimana dopo che il primo ministro ha ricevuto un risultato positivo. Il presidente era con il signor Martin a un gala la sera prima, ma non era in stretto contatto con lui, secondo i funzionari della Casa Bianca.

Anche il Congresso ha visto una raffica di casi recenti. Il senatore Bob Casey, democratico della Pennsylvania, detto martedì che era risultato positivo.

Anche Hillary Clinton ha annunciato martedì un risultato positivo del test, scrivendo su Twitter che aveva “alcuni lievi sintomi di raffreddore” ma “si sentiva bene”. Ha detto che l’ex presidente Bill Clinton era risultato negativo ma era in quarantena.

“Consigli sui film apprezzati!” lei scrisse.

Mentre i casi di virus negli Stati Uniti sono in declino, una sottovariante Omicron altamente trasmissibile nota come BA.2 si sta diffondendo rapidamente in alcune parti della Cina e dell’Europa. Il picco dei casi in Europa è stato causato in parte dal fatto che i funzionari del governo hanno allentato le precauzioni troppo rapidamente, ha affermato martedì un alto funzionario dell’Organizzazione mondiale della sanità nella regione, il dottor Hans Kluge.

Tuttavia, i funzionari della Casa Bianca hanno affermato di essere concentrati sul ritorno degli Stati Uniti in un luogo di normalità prepandemica e la Casa Bianca non ha reimpostato i mandati di indossare la maschera o le restrizioni sulla capacità intese a mitigare la diffusione del virus.

Il mese scorso il CDC ha emesso linee guida che suggerivano che la maggior parte degli americani potesse smettere di indossare maschere e, anche prima, i governatori di tutto il paese si erano mossi da soli per revocare le restrizioni sulla pandemia.

L’annuncio del test positivo della signora Psaki è arrivato pochi minuti dopo che era stata programmata per tenere la conferenza stampa quotidiana con Jake Sullivan, il consigliere per la sicurezza nazionale. Si riteneva che lei e il signor Sullivan non fossero stati in stretto contatto martedì, hanno detto i funzionari della Casa Bianca.

La signora Psaki non ha incontrato il signor Biden martedì, hanno detto i funzionari.

Chris Meagher, un vice segretario stampa della Casa Bianca, ha sostituito la signora Psaki durante il briefing. Ha detto che si riteneva che nessun membro dei media fosse stato in stretto contatto con la signora Psaki durante la conferenza stampa quotidiana di lunedì.

La Casa Bianca ha detto che Karine Jean-Pierre, il principale vice segretario stampa, si recherà in Europa con il signor Biden.

L’ultimo test positivo della signora Psaki, in ottobre, è arrivato anche mentre la Casa Bianca si stava preparando per i viaggi internazionali. Ha abbandonato un viaggio in Europa dopo aver appreso che i membri della sua famiglia avevano contratto il virus. Il suo test positivo è arrivato giorni dopo.

Emily Cochrane ha contribuito alla segnalazione.

Leave a Comment