Jan Blachowicz vince dopo che Aleksandar Rakic ​​ha subito un devastante infortunio al ginocchio all’UFC Vegas 54

Jan Blachowicz stava cercando di abbattere Aleksandar Rakic ​​con calci alle gambe, ma alla fine è stato un devastante infortunio al ginocchio che ha dato all’ex campione dei pesi massimi leggeri la vittoria nel main event di UFC Vegas 54.

Dall’inizio del combattimento, Blachowicz ha scheggiato Rakic ​​​​con una serie di brutti calci al polpaccio, ma mentre si spingeva in avanti nel terzo round, il combattente austriaco ha fatto un passo indietro e il suo ginocchio si è appena piegato. Rakic ​​è caduto a terra con un evidente dolore mentre l’arbitro si è precipitato a fermare la lotta all’1:11 del terzo round.

Anche se probabilmente non era il modo in cui voleva vincere, Blachowicz può ancora celebrare la sua vittoria mentre sconfigge un altro dei migliori contendenti, con la speranza che presto avrà la possibilità di competere di nuovo per l’oro UFC.

“Questo è quello che mi aspetto”, ha detto Blachowicz in seguito. “Il primo round, qualcosa è successo con il mio occhio. Ma sento che il primo round è stato davvero buono. Ha un infortunio, è quello che è. A volte succede una merda. Non vedo l’ora di entrare di nuovo. Spero che l’UFC mi dia la prossima chance per il titolo”.

Con la possibilità di fare una dichiarazione nella divisione dei pesi massimi leggeri, entrambi i combattenti sono usciti sparando presto, con Rakic ​​che ha aperto un taglio sotto l’occhio di Blachowicz durante il primo scambio con una mano destra dritta al centro. Imperterrito, Blachowicz è tornato dritto verso di lui con un sinistro al corpo seguito da un enorme destro sopra le righe che ha spezzato la testa di Rakic ​​all’indietro.

Fu allora che Blachowicz iniziò anche a prendere di mira la gamba di vantaggio con una serie di devastanti calci al polpaccio, che fecero subito danni quando Rakic ​​cambiò posizione per allontanare gli attacchi costanti. La potenza polacca ha usato i calci per poi alzare le mani quando ha iniziato a far pagare Rakic ​​con le sue combinazioni di boxe.

Con un notevole gonfiore alla gamba, Rakic ​​ha cercato un takedown da un tentativo di calcio di testa per rallentare Blachowicz, anche se ha dovuto respingere un tentativo di soffocamento triangolare dal basso. Una volta scappato, però, Rakic ​​ha iniziato a sferrare pugni dall’alto con Blachowicz incastrato sotto di lui.

Rakic ​​ha mantenuto il controllo, facendo cadere occasionalmente i gomiti e facendo in modo che Blachowicz si difendesse dalla schiena fino alla fine del secondo round.

Con un reset sui piedi per iniziare il terzo, Blachowicz ha preso di nuovo di mira la gamba e ha lanciato con tremenda forza dietro ogni calcio. C’era un significativo gonfiore e lividi sulla parte anteriore del polpaccio di Rakic, a dimostrazione della quantità di danni inflitti da Blachowicz durante il combattimento.

Quando Blachowicz è entrato in un’altra combinazione con le sue mani, Rakic ​​ha fatto marcia indietro – ed è allora che il suo ginocchio sembrava cedere su di lui.

I replay hanno mostrato quello che sembrava essere il suo ginocchio scoppiare quando Rakic ​​è atterrato sul suo piede posteriore, che lo ha portato a cadere a terra con un dolore agonizzante.

Dopo il combattimento, Blachowicz ha condiviso alcune parole di incoraggiamento con Rakic ​​e ha promesso che un giorno sarebbe diventato un campione.

Per quanto riguarda il risultato della lotta, Blachowicz ottiene la vittoria mentre cerca di tornare subito alla contesa per il titolo dopo essere caduto a Glover Teixeira per perdere la cintura lo scorso ottobre.

Con Teixeira che già chiedeva una rivincita in futuro, Blachowicz è stato più che felice di accettare, dato che ora farà il tifo per il brasiliano per ottenere una vittoria tutta sua su Jiri Prochazka nel main event di UFC 275 a giugno.

“Glover, tengo le dita [crossed] per te”, disse Blachowicz. “Spero che così lotteremo di nuovo”.

Leave a Comment