Incontra Jessica Cisneros, l’avvocato 28enne dell’immigrazione che ha costretto un veterano democratico a un ballottaggio in Texas

Cisneros, un avvocato messicano-americano di prima generazione, come Cuellar, una volta fu internato per Cuellar. Ha detto più volte durante la campagna che il legislatore veterano, che si oppone ai diritti all’aborto ed è un critico di alcune delle politiche sull’immigrazione del presidente Biden, non aveva contatti con il distretto.

La corsa seguita da vicino ha sottolineato il divario nel Partito Democratico ed è stata una nuova prova per verificare se i candidati di sinistra, che hanno lottato nelle ultime elezioni, possono prevalere sui Democratici più moderati.

Questa non è stata la prima offerta di Cisneros contro Cuellar. Dopo essere stata internata per lui nel 2014, ha intrapreso una sfida primaria sei anni dopo ed è arrivata a 2.700 voti dalla sua sconfitta. Cuellar è stato in grado di prevalere allora grazie a decenni di riconoscimento del nome e un profondo account di campagna: l’ha superata di $ 700.000.

Questa volta, Cisneros è entrata in gara convinta che anni trascorsi a rafforzare il suo rapporto con la comunità, una campagna di base più forte e un distretto ridisegnato per includere più porzioni di San Antonio liberale sarebbero stati sufficienti per spingerla alla vittoria.

Non è ancora chiaro se sia vero.

L’agenda di Cisneros include il sostegno ai diritti all’aborto, Medicare-for-all e un rinnovamento del sistema nazionale più favorevole agli immigrati, ma ha detto che il suo abbraccio è più che sostenere ideali liberali progressisti.

“Quando parlo di Medicare-for-all e del perché sostenere quella politica, parlo sempre di come quando avevo 13 anni dovevo aiutare la mia famiglia a raccogliere fondi vendendo piatti di cibo per raccogliere fondi. … Nessun tredicenne o nessuna famiglia dovrebbe farlo”, ha detto Cisneros. “È molto più facile per le persone essere in grado di cogliere i concetti e le politiche su cui stiamo lavorando se lo facciamo in questo modo, invece di cercare di incasellarci in un’etichetta o nell’altra”.

I suoi genitori erano emigrati negli Stati Uniti quando sua sorella maggiore aveva bisogno di cure mediche urgenti. Il padre di Cisneros raccolse frutta e avviò la sua compagnia di autotrasporti. Cisneros si è laureata presso l’Università del Texas ad Austin e ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università del Texas, dove si è concentrata sul diritto dell’immigrazione.

Cisneros ha l’appoggio della Rep. Alexandria Ocasio-Cortez (DNY) e il Sen. Bernie Sanders (I-Vt.). Ha ricevuto il sostegno di Planned Parenthood, Emily’s List, Latino Victory Fund e sindacati, incluso il Texas AFL-CIO. Sostiene le politiche che spesso si trovano all’estremità opposta dello spettro democratico rispetto a quella di Cuellar, considerato uno dei membri più conservatori del Congresso.

Cuellar ha promesso di concludere accordi bipartisan alla Camera, dicendo agli elettori in un recente annuncio elettorale che vuole “costruire relazioni con entrambe le parti”.

Cuellar aveva criticato Cisneros sostenendo che lei sostiene due questioni chiave spinte dai democratici liberali che secondo lui potrebbero avere un impatto negativo sul distretto: una mossa verso più energia pulita e meno finanziamenti per la pattuglia di frontiera degli Stati Uniti.

“Cisneros è contrario al petrolio e al gas e non voterò per sbarazzarmi di 40.000 posti di lavoro ben pagati qui”, ha detto Cuellar in un’intervista al Washington Post.

Sebbene Cisneros abbia espresso sostegno al Green New Deal e all’industria delle energie rinnovabili, si è impegnata a essere “una voce per i lavoratori dell’industria dei combustibili fossili per garantire che nessuno venga lasciato indietro”.

Al confine, Cuellar ha detto di voler assicurarsi “che non abbiamo frontiere aperte, non abbiamo definanziato la polizia o attaccato la pattuglia di frontiera”.

“Sono lavori ben pagati”, ha detto. “Il mio avversario ha detto che il mio distretto dipende troppo dai lavori della sicurezza nazionale, su cui non siamo assolutamente d’accordo”.

Cisneros ha evidenziato il suo background come avvocato specializzato in immigrazione per creare un contrasto con Cuellar, che è diventato uno dei critici più espliciti del suo partito delle politiche sull’immigrazione dell’amministrazione Biden. Mentre ha aggredito molte delle politiche sull’immigrazione dell’ex presidente Donald Trump – si è opposto alla costruzione di un muro di confine – Cuellar ha descritto l’amministrazione Biden come troppo accogliente nei confronti degli immigrati.

Ha anche accusato Biden di ascoltare troppo gli “attivisti dell’immigrazione” e non abbastanza coloro che vivono al confine, compresi i proprietari terrieri e le forze dell’ordine.

Cisneros, nel frattempo, ha costantemente invocato il suo lavoro di difesa degli immigrati dalla deportazione durante l’amministrazione Trump come prova che le sue opinioni sull’immigrazione sono l’opposto di quelle di Cuellar – e più in sintonia con i suoi elettori nel suo distretto, che è prevalentemente rurale e latinoamericano.

Sostiene l’abolizione di una legge del 1996 approvata durante l’amministrazione Clinton che ha gettato le basi per il massiccio sistema di espulsione del paese che esiste ancora.

“È stato così straziante e doloroso”, ha detto durante un evento della campagna, del suo lavoro sui casi di espulsione. “Ma rappresentavo così tante persone che mi ricordavano me stesso, la mia famiglia, e che l’unica differenza tra loro e me era il fatto che sono nato in questo paese, che mi è capitato di essere nato cinque minuti a nord di il fiume.”

La corsa nel 28° distretto è avvenuta sulla scia di un raid dell’FBI nella casa di Cuellar e nel quartier generale della campagna elettorale il 19 gennaio. 19. Il membro del Congresso ha affermato la sua innocenza e ha promesso di rimanere in gara, ma non ha specificato il motivo per cui è indagato.

Marianna Sotomayor ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment