Impeccabile ma incompleto. I sette inning perfetti di Kershaw hanno interrotto i freddi battiti di Twins

L’obiettivo principale di Clayton Kershaw mercoledì non era quello di lanciare una partita perfetta, anche se avrebbe potuto benissimo farlo se il manager dei Dodgers Dave Roberts non lo avesse tirato fuori dopo il settimo inning di una vittoria per 7-0 contro i Twins.

No, le statistiche incontaminate del mancino complete di 13 strikeout erano solo un sottoprodotto del tentativo di riportare i suoi compagni di squadra ai propri letti e il clima soleggiato della California il prima possibile da quando la partita di martedì si è conclusa dopo la mezzanotte a causa di un ritardo della pioggia.

“Vai veloce”, ha detto Kershaw della sua filosofia di gioco. “Faceva freddo. Penso che dopo la partita di ieri sera, quanto fosse tardi e la rapida inversione di tendenza, sapevo che tutti stavano macinando tranne me. Ho dormito bene la notte, quindi ero pronto per partire”.

Kershaw ha eliminato i battitori dei Twins in modo uno-due-tre fino a quando non ha segnato 80 lanci al suo debutto stagionale. Con l’accorciamento del campo primaverile del blocco, Kershaw è stato costruito fino a circa 75 lanci e sei inning. Roberts lo ha consultato dopo il sesto e Kershaw ha chiamato che voleva lanciarne un altro prima di fermarsi intorno a 80-85 tiri.

Il 34enne – la cui stagione 2021 si è conclusa prima dei playoff a causa del dolore al braccio – ha detto che è stata una decisione difficile, soprattutto se si tiene conto del ricevitore Austin Barnes. I fischi sono piovuti dalla folla annunciata di 17.101 fan, molti dei quali indossavano il blu dei Dodgers, al Target Field quando Alex Vesia ha fatto il check-in per l’ottavo inning.

Potrebbe essere diventata la 24a partita perfetta nella storia della MLB, la prima da quando Felix Hernandez lo ha fatto per Seattle il 18 agosto 15, 2012. Kershaw, tre volte vincitore del Cy Young Award, ha lanciato un no-hitter contro il Colorado nel 2014.

Vesia ha permesso un singolo di Gary Sanchez nell’ottavo per l’unico successo dei Twins; non c’è mai stato un gioco perfetto combinato nelle major.

“C’è un punto in cui devo decidere, ‘A che fine?'”, ha detto Roberts. “Sono un grande fan come chiunque altro, e sono un fan di Clayton e vedere una batteria di lui e Austin per lanciare un gioco perfetto o un no-hitter, sono tutto dentro. Ma ancora una volta, a cosa fine? A che prezzo?

“… Ci sono molte persone che fanno il tifo per i Dodgers, non solo per [this game] e Clayton per lanciare un no-hitter, ma per i Dodgers per vincere le World Series. Per farlo, abbiamo bisogno che sia sano”.

Roberts ha detto che la decisione è stata in realtà abbastanza facile, visti gli obiettivi a lungo termine della squadra e di Kershaw. Anche quella mossa non sembrava scioccare i Twins, incluso l’allenatore Rocco Baldelli. Baldelli ha elogiato lo slider di Kershaw, che ha fatto la maggior parte dei suoi danni dato che non stava lanciando molto più forte di circa 90 mph.

“Non si tratta di velocità. Ha un inganno abbastanza buono su quello che fa. La sua consegna è unica. Se non l’hai visto un sacco, scommetto che è difficile cogliere il punto di rilascio proprio da dove sta uscendo”, ha detto Baldelli . “… Sembrava che quello slider fosse solo un campo che, non so se fosse difficile da prendere e far girare o altro, ma sembrava che gli swing sembravano attaccassero palle veloci, e non erano palle veloci. Loro erano cursori.”

Per quanto imperfetta fosse, LA ha comunque vinto due partite, portando i Twins sul 2-4 nella loro casa di apertura della stagione. E i Dodgers hanno dominato offensivamente, colpendo quattro fuoricampo dai mitigatori dei Twins.

“Ci sono molte persone che fanno il tifo per i Dodgers, non solo per [this game] e Clayton per lanciare un no-hitter, ma per i Dodgers per vincere le World Series. Per farlo, abbiamo bisogno che sia sano”.

Dave Roberts, manager dei Dodgers

Chris Paddack, che è arrivato in uno scambio dai Padres il giorno prima dell’apertura della stagione, ha fatto il suo debutto nei Twins e ha giocato quattro inning, concedendo sei successi e tre punti guadagnati mentre ne eliminava tre.

Dereck Rodriguez, convocato dalla Classe AAA St. Paul prima della partita di mercoledì, ha lanciato quattro inning e non ha concesso un colpo fino all’ottavo, quando ha concesso homer back-to-back-to-back dal fondo della formazione dei Dodgers. Griffin Jax, un’altra convocazione recente, ha lanciato il nono e ha rinunciato a un homer solista a Max Muncy.

In difesa, i Twins sono stati anche un po’ sciatti, con errori al primo inning del terzo base Gio Urshela e Paddack quando i Dodgers hanno segnato una doppietta.

Fortunatamente per i Twins, la loro performance non è ciò che la gente ricorderà da questo gioco.

“Abbiamo un paio di ragazzi che hanno colpito molto bene”, ha detto Urshela di Kershaw. “E non hanno avuto fortuna.”

Leave a Comment