Il video mostra il vicesceriffo della contea di St. Lucie pugnalato al collo

FORT PIERCE, Fla. – L’ufficio dello sceriffo della contea di St. Lucie ha rilasciato venerdì un video drammatico del corpo della telecamera che mostra a vice essendo stabilizzato nel collo da una donna sconvolta le autorità hanno detto che stava cercando di aiutare.

Gli agenti hanno risposto a un incidente di ribaltamento nel blocco 12500 di South Indian River Drive intorno alle 23 di mercoledì e hanno trovato un veicolo non occupato.

L’ufficio dello sceriffo ha detto che il vicesceriffo Cody Colangelo, 22 anni, ha localizzato l’autista, Leigha Michelle Day, 21 anni, lungo un terrapieno vicino alla scena dell’incidente.

Ufficio dello sceriffo della contea di St. Lucie

Il vice Cody Colangelo in una foto rilasciata dal dipartimento dall’ufficio dello sceriffo della contea di St. Lucie.

Il video della telecamera del corpo di Colangelo rilasciato venerdì mostra il vicesceriffo che scende una rampa di scale verso Day, che sta camminando lungo la costa.

“Cosa sta succedendo?” chiede Colangelo.

“Non lo so”, risponde Day, trattenendo le lacrime.

“Eri solo in un incidente?” dice Colangelo.

Il giorno inizia rapidamente ad allontanarsi.

Leigha Michelle Day, 21 anni, vista nel video della telecamera del corpo del vicesceriffo Cody Colangelo della contea di St. Lucie il 23 marzo 2022 (1).jpg

Ufficio dello sceriffo della contea di St. Lucie

Leigha Michelle Day, 21 anni, vista nel video della telecamera del corpo del vicesceriffo della contea di St. Lucie Cody Colangelo il 23 marzo 2022.

“Signora, venga qui” dice Colangelo. “Non andartene.”

Colangelo si avvicina a Day, che è visibilmente sconvolto nel video e piange in modo incontrollabile.

“Va di sopra, va bene? Usciamo da questa zona d’acqua”, dice Colangelo.

“Non voglio. Ho paura”, risponde Day.

Colangelo alla fine convince Day a salire una rampa di scale fino alla strada.

“Non correre. Cammina lentamente”, dice Colangelo, che nel video ha visto camminare dietro a Day.

Il giorno arriva a metà delle scale prima di voltarsi improvvisamente e pugnalare Colangelo al collo. Il vicesceriffo urla, la lama gli incide l’arteria carotide, hanno detto le autorità.

GUARDA IL VIDEO DELLA BODY CAMERA:

Video della telecamera del corpo rilasciato dall’incidente di accoltellamento del vice della contea di St. Lucie

Il giorno scappò e Colangelo le sparò un colpo, ma la mancò.

Nonostante sia stato accoltellato e abbia subito un grave infortunio, Colangelo ha inseguito Day mentre esercitava pressione sulla sua ferita, ha detto l’ufficio dello sceriffo.

Colangelo, che è entrato a far parte dell’ufficio dello sceriffo della contea di St. Lucie nel 2020, è stato in grado di chiedere aiuto via radio ad altri vice. Le autorità alla fine hanno trovato Day che si nascondeva in un terrapieno e l’hanno presa in custodia.

Legha Michelle Day, 21.jpg

Ufficio dello sceriffo della contea di St. Lucie

Legha Michelle Day, 21 anni

Colangelo è stato portato all’HCA Florida Lawnwood Hospital, dove ha subito un intervento chirurgico di due ore durante il quale i medici hanno sostituito parte dell’arteria del collo con una della gamba.

L’ufficio dello sceriffo della contea di St. Lucie ha detto venerdì pomeriggio che Colangelo è a casa e riposa comodamente.

“Di solito, le persone non se la cavano bene con quell’infortunio”, ha detto a WPTV il dottor Christopher Binette, che ha operato Colangelo.

Colangelo viene elogiato per aver usato il suo allenamento per salvarsi la vita, esercitando pressione sul suo collo mentre inseguiva Day e chiedeva rinforzi.

“Di tutte le cose, questa è probabilmente la cosa che è stata la manovra più importante prima che arrivasse qui”, ha detto Binette.

Binette ha detto che Colangelo è fortunato e se fosse stato stabilizzato da due a tre pollici più in basso, il risultato avrebbe potuto essere molto diverso.

“Se il coltello ha avuto una traiettoria discendente, una storia molto, molto diversa”, ha detto Binette. “Probabilmente non sarebbe arrivato in ospedale.”

Colangelo come un’incisione sul collo, ma il dottore ha detto che dovrebbe essere guarito in poche settimane.

Day, nel frattempo, rimane dietro le sbarre nella prigione della contea di St. Lucie con l’accusa di tentato omicidio premeditato di primo grado. Gli investigatori ritengono che al momento dell’accoltellamento fosse sotto l’effetto di alcol o droghe.

L’ufficio dello sceriffo ha detto che non è chiaro il motivo per cui Day ha improvvisamente attaccato Colangelo mentre cercava di aiutarla.

.

Leave a Comment