Il vento scatena incendi distruttivi nel New Mexico, in Colorado

I vigili del fuoco stanno combattendo un incendio provocato dal vento che ha bruciato almeno 150 case, fienili e altre strutture in una comunità di montagna nel New Mexico colpito dalla siccità

RUIDOSO, NM — Mercoledì i vigili del fuoco hanno esplorato le montagne colpite dalla siccità intorno a un villaggio del New Mexico mentre cercavano opportunità per rallentare un incendio provocato dal vento che un giorno prima aveva bruciato almeno 150 case e altre strutture mentre sfollavano migliaia di residenti e forzare l’evacuazione di due scuole.

Le case erano tra le strutture che erano state bruciate, ma i funzionari non avevano un conteggio di quante furono distrutte nell’incendio che ha bruciato almeno 6,4 miglia quadrate (16,6 chilometri quadrati) di foresta, boscaglia ed erba sul lato est della comunità di Ruidoso, ha affermato Laura Rabon, portavoce della Lincoln National Forest.

Rabon ha annunciato l’evacuazione di emergenza di un’area più densamente popolata durante un briefing mercoledì pomeriggio mentre l’incendio ha saltato una strada dove gli equipaggi stavano cercando di mantenere la linea. Ha detto alle persone di salire in macchina e andare.

Finora, non sono stati segnalati morti o feriti a causa dell’incendio, che è stato alimentato da forti venti.

I venti hanno impedito una sospensione forzata dell’attacco aereo alle fiamme e impedito alle autorità di ottenere una stima migliore dell’ampiezza dell’incendio. Ma alcuni aerei sono tornati in volo quando i venti si sono calmati verso la fine della giornata, e sette aerocisterne e due elicotteri sono stati assegnati alle fiamme, hanno detto mercoledì sera i funzionari del servizio forestale.

Mentre la causa dell’incendio era sotto indagine, i vigili del fuoco e i meteorologi hanno avvertito mercoledì che le condizioni persistenti di siccità e vento avevano suscitato avvisi di bandiera rossa per un’ampia fascia che comprendeva quasi tutto il New Mexico, metà del Texas e parti del Colorado e del Midwest.

Martedì sono stati segnalati cinque nuovi grandi incendi e quasi 1.600 vigili del fuoco e personale di supporto in aree selvagge sono stati assegnati a grandi incendi nelle aree sud-occidentali, meridionali e delle montagne rocciose, secondo il National Interagency Fire Center.

Il clima più caldo e più secco, unito a decenni di soppressione degli incendi, hanno contribuito ad aumentare il numero di acri bruciati dagli incendi, affermano gli scienziati del fuoco. E il problema è esacerbato da una mega siccità da oltre 20 anni in Occidente che gli studi si collegano al cambiamento climatico causato dall’uomo. La stagione degli incendi è diventata tutto l’anno date le condizioni mutevoli che includono lo scioglimento della neve e la pioggia in arrivo più tardi in autunno.

A Ruidoso, i funzionari hanno dichiarato lo stato di emergenza e hanno affermato che le lezioni scolastiche sono state cancellate mercoledì poiché il villaggio, a circa 140 miglia (225 chilometri) a nord-est di El Paso, in Texas, ha dovuto far fronte a interruzioni di corrente dovute all’interruzione delle linee elettriche.

Le residenze bruciate erano per lo più un mix di roulotte e case unifamiliari e quasi 4.000 persone sono state sfollate a causa delle evacuazioni disposte martedì. Ci si aspettava che quel numero crescesse con l’ultima richiesta di lasciare i residenti.

La portavoce del villaggio Kerry Gladden ha detto che le autorità hanno trascorso parte della giornata di mercoledì a controllare quanti più danni possibili prima che i venti si alzassero di nuovo. Anche le petroliere sono state in grado di sganciare alcuni carichi di liquame e giovedì era previsto un maggiore supporto aereo.

“In questo momento, tutti si stanno solo radunando attorno a coloro che hanno dovuto essere evacuati”, ha detto Gladden. “Stiamo solo cercando di metterci in contatto per assicurarci che tutti abbiano un posto dove stare”.

Le donazioni arrivavano da altre comunità del New Mexico meridionale. Funzionari statali hanno affermato che sono state approvate sovvenzioni di emergenza che forniranno risorse ai vigili del fuoco e per altri sforzi di emergenza.

Ruidoso nel 2012 è stato colpito da uno degli incendi più distruttivi nella storia del New Mexico, quando un incendio provocato da un fulmine ha distrutto più di 240 case e bruciato quasi 70 miglia quadrate (181 chilometri quadrati).

Rabon ha detto mercoledì che non c’erano precipitazioni nelle previsioni e che i livelli di umidità sono rimasti a una cifra, il che renderebbe più difficile fermare le fiamme.

“Quelle condizioni estremamente asciutte non sono a nostro favore”, ha detto.

Un altro incendio nella Lincoln National Forest a nord-ovest di Ruidoso ha bruciato almeno 400 acri (1,6 chilometri quadrati) dopo essere stato acceso martedì da linee elettriche abbattute da forti venti. Gli equipaggi hanno confermato mercoledì che 10 strutture erano perse.

Altrove nel New Mexico, gli incendi stavano bruciando lungo il Rio Grande a sud di Albuquerque, nelle montagne a nord-ovest della comunità di Las Vegas e nelle praterie lungo il fiume Pecos vicino alla città di Roswell.

In Colorado, gli equipaggi stavano combattendo gli incendi dell’erba sferzati dal vento che avevano distrutto due case e costretto a evacuazioni temporanee.

———

Montoya Bryan ha riferito da Albuquerque, New Mexico, e Davenport da Phoenix.

.

Leave a Comment