Il sindaco di Hudson Craig Shubert si dimette dopo aver affermato che la pesca sul ghiaccio potrebbe portare alla prostituzione

“Poi questo porta a un altro problema: la prostituzione”, ha detto. “E ora hai coinvolto il capo della polizia e il dipartimento di polizia.”

Seguì la derisione online. Così come le critiche dei colleghi. HudsonCity La consigliera Nicole Kowalski ha detto che la gente era sconvolta dal fatto che Shubert “imbarazza continuamente la nostra città con affermazioni selvagge”.

Lunedì, Shubert si è dimesso.

“I miei commenti al seminario di martedì sono stati formulati per la preoccupazione per la nostra comunità, cosa potrebbe diventare delle conseguenze non intenzionali della nuova legislazione, sulla base della mia precedente esperienza di notiziario televisivo”, ha detto il repubblicano in una dichiarazione sul suo sito web. Ha suggerito che il suo tentativo di “umorismo secco” è stato frainteso, anche se il suo tono durante l’incontro sembrava serio.

Questa non è stata la prima controversia virale di Shubert. A novembre ha attirato l’attenzione nazionale per aver paragonato un libro di idee per scrivere alla “pornografia infantile” – facendo eco ad altri sforzi conservatori per vietare i libri – e per aver minacciato le accuse sulla distribuzione del testo agli studenti delle scuole superiori in un corso di livello universitario. Il procuratore della contea di Summit Sherri Bevan Walsh ha indagato e rimproverato Shubert piuttosto che gli educatori: “Le accuse erano false e hanno causato la vittimizzazione di numerosi dipendenti pubblici”, ha affermato.

Kowalski, la consigliera, ha detto in un’e-mail che Shubert “ha preso la decisione giusta” di dimettersi dopo la sua ultima gaffe, anche se dice che “si preoccupa sinceramente di Hudson”, una città di circa 22.000 persone appena a nord di Akron.

“È stato difficile per molti per Hudson essere il bersaglio dello scherzo, ma la gente di Hudson ha un grande senso dell’umorismo”, ha detto Kowalski. “Anche se mi preoccupo per il danno arrecato alla reputazione della nostra città a breve termine, so che la nostra comunità ha così tanto da offrire e le persone lo capiranno per quanto sia davvero meravigliosa”.

Shubert, entrato in carica nel 2019, non ha risposto a una richiesta di ulteriori commenti. La sua partenza improvvisa significa che il presidente del Consiglio Chris Foster prenderà il posto fino a quando il consiglio non potrà nominare un sostituto a maggioranza. Poi, a novembre, verrà eletto un nuovo sindaco.

Foster ha dichiarato in una dichiarazione che il consiglio comunale “apprezza il tempo e la dedizione che il sindaco Shubert ha dedicato al servizio dei cittadini di Hudson”.

Spiegando le sue dimissioni online, Shubert ha affermato di aver “pensato molto alla fase successiva della mia vita” dalla morte di sua moglie. Con l’avvicinarsi della pensione e il municipio che “entra in una nuova era” in mezzo al turnover, ha scritto, il suo “ruolo di agente di cambiamento è completo”.

Ha anche preso di mira i suoi critici nell’episodio della pesca sul ghiaccio.

“Alcuni nella nostra comunità hanno visto questa come un’opportunità per impegnarsi nella politica di distruzione personale per mezzo dell’assassinio del personaggio, incolpandomi per la stampa internazionale negativa che hanno contribuito a promuovere”, ha detto Shubert.

All’incontro della scorsa settimana, i leader della città si sono seduti in silenzio dopo che Shubert ha sollevato le sue preoccupazioni sulla prostituzione. (“Solo dati da considerare”, ha aggiunto il sindaco.) Sono passati rapidamente ad altri punti all’ordine del giorno.

Ma il momento è esploso sui social, con un video clip visto più di 840.000 volte entro martedì pomeriggio. In una dichiarazione condivisa con Fox 8 News, il sindaco ha difeso i suoi commenti e ha affermato che ci sono stati arresti per “atti di prostituzione nelle baracche di pesca nel ghiaccio”.

“Non credo che una capanna per la pesca sul ghiaccio sarebbe l’ideale per quel tipo di attività”, ha detto alla stazione di notizie lo sceriffo della contea di Geauga Scott A. Hildenbrand. “Non abbiamo mai avuto questo problema”.

La polizia di Hudson ha negato di avere problemi di prostituzione in qualsiasi parte della città e funzionari di diverse contee hanno detto a Fox 8 di non aver avuto segnalazioni di prostituzione legate a baracche di pesca sul ghiaccio, anche in aree con molti pescatori sul ghiaccio.

“In oltre 38 anni, non ne ho mai sentito parlare”, ha detto lo sceriffo della contea di Erie Paul Sigsworth.

Leave a Comment